ABBONATI

Ciaopeople adotta Brand Metrics, il futuro della brand lift

Autore: Redazione


Il gruppo editoriale è il primo in Italia a offrire ai clienti la soluzione di misurazione continuativa dell’impatto delle campagne media sui brand

Il gruppo editoriale Ciaopeople mette a disposizione dei propri clienti un nuovo servizio strategico. Si tratta di Brand Metrics, soluzione tecnologica per la misurazione continuativa della brand lift in grado di fornire insight su tutte le fasi del funnel: awareness, consideration, preference ed intent to buy. Il servizio, portato in Italia grazie ad una partnership con Sensemakers, è offerto da Ciaopeople in anteprima sul mercato italiano. Il gruppo editoriale è infatti il primo ad adottare la tecnologia Brand Metrics, una soluzione di misurazione indipendente nata in Svezia e già adottata all’estero da oltre 35 tra i principali editori al mondo, tra cui - per citarne alcuni - The Guardian, The Sun, The Washington Post, Bloomberg e The Telegraph.

Come funziona Brand Metrics

L’intuizione di Brand Metrics è bypassare la metodologia classica basata su cluster di utenti esposti e non esposti, rimuovendo la maggior parte degli errori basati sui campioni, e introducendo variabili statisticamente correlate. Brand Metrics somministra infatti una survey a un campione di utenti esposto a diversi livelli di frequenza alla campagna, chiedendo la loro relazione con il brand. Questa relazione cambia a seconda dell’esposizione e il confronto consente di misurare in maniera automatica la brand lift, arrivando a stimare la brand standing al t0 grazie ad un algoritmo proprietario basato sul modello della regressione lineare, già usato in molte applicazioni di machine learning e analisi predittiva. Il tool restituisce così dati di brand lift rispetto ad un tempo zero su ognuna delle fasi del funnel e fornisce anche dei benchmark di riferimento di categoria su base cross-country, per dare un ulteriore supporto nella valutazione dell’efficacia della brand lift.

Misurare il ritorno di awareness

“Sappiamo di poter inserire valore nella comunicazione pubblicitaria. Questo ci ha spinto negli anni ad innovare costantemente la nostra tecnologia e la nostra capacità produttiva, facendoci arrivare in cima alle classifiche europee per performance pubblicitarie - dichiara Giorgio Mennella, Advertising Director di Ciaopeople -. Da questo momento permettiamo ai nostri investitori di misurare in maniera scalabile e continuativa il ritorno di awareness derivato dalle attività di comunicazione sui nostri giornali”. Grazie a Brand Metrics, Ciaopeople aggiunge alla reportistica quantitativa delle campagne media - dove già registra livelli massimi di viewability, on target e vtr - una dashboard per misurare l’impatto strategico delle campagne, misurando l’uplift lungo tutto il funnel. Oltre a fornire insight in termini di business, l’analisi permette di raccogliere evidenze anche legate ai messaggi basati sull’obiettivo di comunicazione, raccogliendo informazioni sul target, e di essere applicata anche su campagne più piccole, dal momento che uno dei vantaggi del servizio è proprio la metodologia semplice e ripetibile. Brand Metrics è disponibile da oggi in anteprima per i clienti del gruppo editoriale su tutte le sue testate e magazine che, complessivamente, raggiungono 32 milioni di utenti unici (fonte Comscore, marzo 2021), ossia oltre l’80% dell’utenza italiana connessa a internet: Fanpage.it, Cookist, Ohga e Kodami


img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 23/07/2021


Philadelphia celebra i suoi cinquant’anni in Italia

Per i suoi 50 anni in Italia, Philadelphia, brand del gruppo Mondelēz International, rende protagoniste le famiglie che da mezzo secolo accompagnano i loro momenti speciali con il suo gusto unico. In occasione di questo speciale anniversario, il brand, con il supporto di YAM112003, festeggia con un'iniziativa di rigenerazione urbana, un progetto di natura sociale, un concorso dedicato ai "momenti di famiglia" e ripercorre sui suoi canali digitali i momenti iconici della storia italiana attraverso scatti con ambientazioni d'epoca e una serie di ricette vintage rivisitate in chiave moderna. "Philadelphia è una presenza famigliare sulle tavole e nelle vite degli italiani, un love brand che piace ai più grandi e ai piccini", ha dichiarato Francesco Surrenti, Senior Brand Manager di Philadelphia. "Dentro ai panini delle gite al mare coi cugini, nelle cheesecake che abbiamo assaggiato per la prima volta all'estero, prima che diventassero di moda anche in Italia, nelle cene improvvisate con i coinquilini all'università, Philadelphia c'era e c'è ancora, ormai da 50 anni. Tanti ricordi che abbiamo deciso di riportare in vita per il nostro compleanno con un'attivazione a 360°, basata sui nostri valori di famiglia, inclusione e positività, che vuole coinvolgere e premiare chi da 50 anni porta il gusto di Philadelphia nelle proprie case e sulle proprie tavole". Il messaggio dell'anniversario viene declinato anche sui canali digitali del brand con un viaggio dagli anni 70 a oggi, con lo spot tv "Di famiglia in famiglia dal 1971", che ripercorre gli anni in cui il brand ha tenuto compagnia agli Italiani e con una raccolta delle ricette più iconiche degli ultimi 50 anni. Le foto ricette saranno pubblicate sui social, e raccolte in un ricettario, sia digitale sia stampato, da regalare ai consumatori nei punti vendita.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy