ABBONATI

Il mondo Daily

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti?
Iscriviti, scopri la nostra offerta e seleziona il pacchetto che meglio si adatta alle tue esigenze.

Despar chiude a favore di McCann Worldgroup Italia, che curerà anche il media, la gara per la comunicazione 2020 legata ai suoi 60 anni di attività
E’ stato McCann Worldgroup Italia a vince-re la gara indetta da Despar Italia per l’i-deazione e il coordinamento delle atti-vità di comunicazione per il 2020 che avranno come oggetto la celebrazione dei 60 anni dell’in-segna. Il Gruppo di cui è CEO Daniele Cobianchi che, come anticipato da DailyMedia, dovrebbe aver superato Ogilvy e AD010, agenzia di Padova che già collabora con il Gruppo, svilupperà una strategia integrata che toccherà tutte le leve del communication mix, dall’advertising, agli eventi, al media. Lo spending di Despar risulta essere intorno agli 1,5 milioni di euro, ma l’anno prossimo potrebbe crescere proprio in virtù del citato anniversario in arrivo. Un compleanno importante che sottolinea l’attitudine del marchio a essere da più di mezzo secolo un riferimento territoriale attraverso un impegno che va al di là dell’attività commerciale e che abbraccia con forza temi come l’attenzione alla persona e non solo al cliente, la sostenibilità e l’innovazione. “Despar appartiene a tutti noi” “Il 60° anniversario è per Despar una grande occasione in cui celebrare i nostri risultati e riaffermare la notra strategia. Con il supporto di McCann comunicheremo i nostri valori, evidenziando l’impegno costante per la qualità e la tutela del territorio” ha commentato in una nota Lucio Fochesato, Direttore Generale di Despar Italia. Proprio quest’ultimo, in un recente intervista, aveva anticipato che il claim di campagna sarà “Despar appartiene a tutti noi”. “Siamo molto felici di aver ottenuto questo incarico e di poter mettere i nostri team al servizio di una azienda con la quale condividiamo i valori e il punto di vista sul mondo” ha aggiunto Cobianchi. Il Consorzio Fochesato, che coordina le attività del Consorzio, tra cui la gestione del brand e lo sviluppo del prodotto a marchio per i soci, è una risorsa “interna”, visto che precedentemente è stato a lungo in Aspiag Service, la concessionaria Despar per il Nord-Est, dove ricopriva la carica di Direttore Acquisti No Food. “Le sfide dell’insegna sono impe-gnative e stimolanti – aveva commentato Fochesato all’atto della sua nomina –. Il mondo Despar ha sempre privilegiato la qualità dei prodotti, a cui aggiungeremo una maggiore innovazione, con l’obiettivo di diventare una marca”. Despar Italia è il Consorzio che gestisce le insegne Despar, Eurospar e Interspar; è composto da sei società – oltre alla citata Aspiag Service di Mestrino (Pd), Maiora di Corato (Ba), Ergon di Ragusa, Fiorino di Messina, L’Alco di Rovato (Bs) e Scs di Selargius (Ca) – che nell’insieme contano oltre 1.300 punti vendita. A sua volta, Despar Italia fa parte di Spar International, gruppo internazionale di aziende indipendenti presente in 42 Paesi al mondo, in quattro continenti. L’insegna ha chiuso il 2018 in positivo con un fatturato in crescita del 2,5% sul 2017, dovuta sia alle nuove aperture (in totale 10) sia alle performance positive della rete e delle marche private, per le quali quest’anno è prevista una crescita del 3,3%. Despar si sta inoltre impegnando per sviluppare un’economia territoriale circolare, fatta di vicinanza al territorio, punti vendita ecosostenibili e attuazione di best practice relative alla salvaguardia dell’ambien-te e delle comunità. Nello scorso ottobre è stato anche attivato il nuovo sito www.desparitalia.it, completamente rinnovato con l’obiettivo di far entrare i consumatori in contatto con il mondo dell’insegna nel modo più semplice e immedia-to possibile. Particolarmente curato risulta, infatti, il look & feel, che si caratterizza per un’immagine lineare, pulita ed elegante che, facilitando la na-vigazione degli utenti, si possono orientare con estrema semplicità all’interno di sezioni e conte-nuti. Grande spazio viene riservato alle 16 linee di prodotti a marchio Despar, composte da un as-sortimento di oltre 2.800 referenze. Espansione a Nord Ovest Per la catena, inoltre, sempre il prossimo, si an-nuncia come un anno di notevole rafforzamento della propria presenza grazie all’ingresso di Gruppo 3A, noto per l’insegna Simply, ciò che le per-metterà di conquistare una posizione strategica nella distribuzione del Nord Ovest, area fino ad ora mai presidiata. L’ingresso di Gruppo 3A di-venterà effettivo a partire dal prossimo 1° gennaio. Con una rete composta da 149 supermercati (20 dei quali diretti) e 129 associati, tutti distribuiti geograficamente fra Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta, Gruppo 3A permetterà a Despar Italia anche di rafforzare la propria posizione nel pano-rama della distribuzione nazionale, consolidan-do un fatturato aggregato di 3,66 miliardi di euro, con una rete complessiva di 1.393 punti vendita
https://www.dailyonline.it/it/2019/despar-chiude-favore-mccann-worldgroup-italia-che-curera-anche-media-gara-comunicazione-2020-legata-ai-suoi-60-anni-attivita
incarichi e gare
img
Acqua Group firma la campagna di Valecenter, on air su affissione, stampa e mezzi digitali locali
Acqua Group si è aggiudicata la nuova campagna di Valecenter, mall di Marcon in provincia di Venezia che fa parte del gruppo internazionale Multi Italy specializzato nella gestione e nello sviluppo di centri commerciali. Pianificata localmente in questi giorni in affissione, stampa e mezzi digitali, la comunicazione punta sul posizionamento del centro come una community offline, un luogo di aggregazione per le persone che lo frequentano. «La nostra strategia – spiega il Managing Director di Multi Italy, Luca Maganuco -, per tutti i punti vendita che acquisiamo è studiare il target di riferimento ed effettuare adeguamenti anche strutturali che siano in linea con quest’ultimo, accompagnando il tutto con una strategia di marketing a sostegno». Valecenter si rivolge a un pubblico di famiglie, e con questa campagna intende ampliare il proprio target. «Negli ultimi due anni – continua Maganuco – abbiamo investito nel marketing di Valecenter oltre 10 milioni». La creatività La campagna studiata dall’agenzia di cui è Presidente Davide Arduini punta sul racconto delle emozioni da parte dei clienti del centro commerciale. Firmano i soggetti gli Executive Creative Director Massimo Del Monaco e Francesco Guerrera, che spiegano: «Siamo partiti da una creatività che pur mettendo in scena le persone riportavano tutta l’attenzione su Valecenter, che veniva evocata facendo il segno della “V” con le dita. Ora quelle stesse persone diventano veramente protagoniste perché gli facciamo dire cosa provano quanto si recano al centro Valecenter», dove lo shopping si trasforma in una esperienza da condividere con amici e parenti. Tra i visual proposti ce ne è anche uno che fa riferimento alla presenza, nel Valecenter, di una sala UCI, la prima in Italia ad adottare il format “Lux” che le è valso un incremento di vendite di biglietti superiore al 60%. La creatività si avvale anche dell’utilizzo dell’hashtag #valeperché, utilizzato proprio per il ruolo di aggregatore «in questo caso, di emozioni – spiegano i creativi –. E’ anche una scelta coraggiosa utilizzare questo hashtag in quanto può essere utilizzato dai clienti per parlare del centro sui social». L’agenzia sta anche realizzato uno spot che sarà mandato in onda nel cinema UCI all’interno del centro. Fa da corollario alla comunicazione una serie di eventi a target, tra cui quello dedicato al prossimo Natale. Qualche tempo fa invece ne è stato realizzato uno dedicato alla sostenibilità che ha visto la partecipazione di Pubblicità Progresso, «che per la prima volta si è associata a un centro commerciale» dice Arduini. I numeri di Multi Italy La Multi Corporation, gruppo con oltre 60 centri in Europa, è presente in Italia con Multi Italy che nel nostro Paese conta, tra strutture di proprietà e in gestione, otto centri commeciali e cinque factory outlet. Da cinque anni lavora con Acqua Group che si occupa di Valecenter e Forum Palermo. Tra le agenzie che collaborano con Multi Italy sul fronte adv figurano Thekom, di Roma, per la comunicazione digitale di sei centri su otto, e l’agenzia siciliana Propaganda, oltre a una serie di agenzie locali. Nel 2019 si attende una crescita a doppia cifra del fatturato. Acqua Group cresce a perimetro costante Acqua Group si appresta a chiudere il 2019 con un fatturato dei 21,4 milioni di euro, cifra che consolida i ricavi per 4 milioni generati dalla Young Digitals, lo studio di comunicazione digitale di cui l’agenzia guidata da Arduini ha recentemente acquisito il 60%, con opzione per crescere nell’azionariato (vedere il DailyMedia del 2 ottobre 2019, ndr). A perimetro costante, invece, ossia al netto dei 4 milioni di Young Digitals, Acqua Group registra una crescita del 10% sull’anno scorso.
https://www.dailyonline.it/it/2019/acqua-group-firma-campagna-valecenter-air-su-affissione-stampa-mezzi-digitali-locali
campagne
img
Upim “è di casa” nella nuova campagna di McCann, scelta dopo una consultazione: già on air le tlp con Flavio Insinna, a fine mese partono gli spot
 "Upim è di casa": è il claim del brand che si propone come “family store” e che sottolinea come l’insegna in piena fase di rilancio intenda essere vicino alle famiglie nella vita di tutti i giorni. L’attenzione alla contemporaneità e alla vita reale delle persone fanno infatti di Upim una presenza quotidiana, consueta, nei territori dove è presente. Concetti riassunti nel nuovo store di Milano in via Marghera, uno spazio di 1.500 mq che è stato presentato ieri dove si dà valore al "fattore umano", la tendenza del design che concepisce i negozi come luoghi da frequentare non necessariamente per fare acquisti ma anche semplicemente per rilassarsi, con aree di intrattenimento dedicate ai bambini, utilizzabili anche per party privati, nursery, salottini relax. Nella nuova Upim – come hanno spiegato il D.G. del marchio Massimo Iacobelli e Stefano Beraldo, A.D. di Gruppo OVS, di cui fa parte - ci si sente a casa, perché è un luogo piacevole e accogliente dove fare shopping per tutta la famiglia, per la bellezza e la casa, ma anche dove sarà possibile trovare una serie di servizi che facilitano la vita quotidiana o dedicati al tempo libero: sartoria per riparazioni veloci, lavanderia, corsi di cucina. Vicinanza alle famiglie Un’offerta che spazia dall’abbigliamento uomo e donna al bambino e alla casa: il brand Blukids propone collezioni baby, kids e junior, che si distinguono per l’uso di cotone organico proveniente da coltivazioni Better Cotton Initiative, e capi certificati OekoTex; e Croff, marchio storico dell’home decoration, dedicato a chi ama il design contemporaneo, facile, informale, da vivere tutti i giorni: collezioni per la tavola, la cucina, il letto, accessori e complementi d’arredo, sempre con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Già presente in alcune città italiane con il formato stand alone, Croff accelera sullo sviluppo e avvia un piano che prevede l’apertura di nuovi negozi in Italia entro il 2020 con il roll-out del nuovo concept introdotto nel citato flagship store di Milano. «Upim è un brand vicino alle famiglie – ha spiegato Iacobelli – e alle esigenze concrete dei propri clienti, con  prezzi competitivi e  una qualità elevata. Nei nostri negozi proponiamo un’esperienza di shopping contemporanea, che si rivolge a un cliente attento, capace di mixare il desiderio con la necessità, la ricerca della qualità con il prezzo adeguato». Il piano di comunicazione Per comunicare la nuova Upim è stato realizzato un piano di comunicazione che vede il brand tornare in tv con planning di Creative Media per un budget stimabile in oltre 1 milione di euro, con 3 tlp e 4 spot ideati da McCann, agenzia che fa parte di quelle di cui già si avvale il Gruppo ma che, per questa occasione, è stata scelta dopo una consultazione che l’ha vista contrapposta a Studio FM, che si è occupato invece del rebranding e della comunicazione nei p.v. Delle 3 tlp è protagonista Flavio Insinna e vanno già on air dal 13 ottobre nel suo programma “L’Eredità” su Rai 1, dove passa anche un invito all’ascolto di 5”. Le tlp da 45” saranno proposte fino al 26, mentre dal giorno seguente, sempre sulle reti pubbliche ma anche su La7, partiranno i citati commercial da 15”, che saranno visibili fino al 9 novembre. Girati da Paolo Lobbia e prodotti da Gothacom, gli spot non si avvalgono di Insinna che, invece, verrà “sostituito” di volta in volta da un “parente” dei clienti nel ruolo del commesso, che tranquillizzerà gli stupiti famigliari dicendo loro come appunto Upim sia “di casa”. Le strategie Con 450 negozi circa, Upim è presente nei centri città nelle aree di shopping e nelle zone residenziali di tutta Italia e Beraldo ne ha tracciato le strategie di sviluppo che già stanno dando i loro risultati, visto che il giro di affari sta crescendo a doppia cifra e l’Ebitda di quest’anno si avvicinerà in positivo a quota 30 milioni di euro. Gli assi di sviluppo saranno il consolidamento dei p.v. appunto nelle grandi città in logica di prossimità; l’incremento della presenza con shop in shop negli iper (come già avviene nelle insegne Pam e Iper); e l’apertura in franchising di p.v. “mignon” in località da non più di 10.000 abitanti sprovvisti di qualsiasi negozio di riferimento nei segmenti, soprattutto dell’abbigliamento, in cui opera Upim.
https://www.dailyonline.it/it/2019/upim-casa-nella-nuova-campagna-mccann-scelta-dopo-una-consultazione-gia-air-tlp-flavio-insinna-fine-mese-partono-spot
campagne
img

Daily News

Agenda

RCS Academy

Data Evento: 21/10/2019



Ore 09:00

Forum Energia

Sei interessato all’evento?

Anno
2019

DAILY PUBBLICITà

Scopri le opportunità commerciali offerte dalle nostre testate

Per aquisire visibilità sul nostro network, cartaceo e digitale, entra nello spazio dedicato.

SCOPRI
poltrone

People&Poltrone

Lo spazio dedicato agli ultimi cambi di poltrona in Italia e nel mondo relativi ad agenzie di comunicazione, imprese editoriali, centri media e a chi lavora nell'industria del marketing.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy