ABBONATI

GialloZafferano punta forte su TikTok

Autore: Redazione


Nuova collaborazione in esclusiva con tre giovani emergenti creator: Cooker Girl, Theavokiddo e michi.fadda

GialloZafferano punta con decisione anche su TikTok per arricchirsi di nuovi linguaggi, contenuti originali e rafforzare ulteriormente il suo rapporto con la generazione Z. Sbarcato sulla piattaforma di video brevi a giugno, il profilo di GialloZafferano conta già oltre 200.000 follower, in rapida crescita, con più di 17 milioni di video visualizzati con l'hashtag #giallozafferano e una media di oltre 200.000 visualizzazioni e 20.000 like per ogni video pubblicato. Su TikTok, il brand del Gruppo Mondadori offre contenuti originali ed esclusivi con il proprio mix di ricette per tutti, idee facili e consigli che lo rendono il sito web punto di riferimento in cucina per 18 milioni di utenti unici ogni mese (fonte: Audiweb, media gen-giu 2020) e per 12 milioni di fan sui social network. Da Facebook a Instagram, da YouTube a Pinterest, e ora anche su TikTok: per ogni piattaforma GialloZafferano realizza contenuti diversi e studiati ad hoc con l'obiettivo di essere sempre vicino agli italiani in cucina, attraverso proposte sempre nuove e rispondendo 7 giorni su 7, sul sito e sui social, alle decine di migliaia di commenti e richieste che giungono dagli utenti. Andrea Santagata, direttore generale di Mondadori Media, dichiara: “Da tempo sposiamo i social non solo come uno strumento di diffusione dei nostri contenuti, ma come un nuovo paradigma, in cui GialloZafferano è uno strumento per creare community intorno alla passione degli italiani per la cucina, dove non è il brand il protagonista, ma le persone sempre più partecipi e centrali”.

New Creator

Per rafforzarsi ancora di più su TikTok, GialloZafferano si avvarrà della collaborazione in esclusiva di tre innovative food creator: Cooker Girl (Aurora Cavallo), Theavokiddo (Aisha Ben Thabet), michi.fadda (Michela Fadda), giovanissime appassionate di cucina che hanno saputo trovare delle chiavi interessanti e personali per emergere e coinvolgere gli utenti di TikTok. Aurora Cavallo, Cooker Girl, 19 anni, 250.000 follower e 5,4 milioni di like su TikTok, ama definire la propria cucina "tradizionalmente nuova". Reinventa spesso la tradizione, intreccia culture e tecniche culinarie diverse, rendendo proprio ogni suo piatto. Aurora ha imparato a cucinare sul web, guardando migliaia di video ricette su YouTube e leggendo innumerevoli articoli su blog, libri e riviste. Aisha Ben Thabet, Theavokiddo, 16 anni, oltre 450 mila follower e 18 milioni di like su TikTok, vive a Milano. Ha iniziato a cucinare a 6 anni assieme a sua sorella e nel 2016 per gioco si è iscritta a Masterchef Junior classificandosi terza. Durante il lockdown ha ripreso a cucinare e il suo profilo TikTok in poche settimane è diventato tra i più seguiti in Italia. Michela Fadda, michi.fadda, 20 anni, oltre 350 mila follower e 12 milioni di like su TikTok, di origini sarde, studia Scienze dell'Educazione all'Università di Milano Bicocca. Usando solamente il suo smartphone e la sua creatività, attraverso i video Michela prova a trasmettere la pace e la serenità che lei stessa prova mentre cucina.

TikTok è Mondadori

Per il Gruppo Mondadori le novità su TikTok non si fermano qui: da alcuni mesi, altri brand hanno iniziato a sperimentare nuovi linguaggi su questa piattaforma, da Grazia, che ha inaugurato il suo profilo durante l'ultima settimana della moda, con follower in crescita costante, a DMBeauty, Smartworld e Studenti.it. Un'evoluzione continua, che presto coinvolgerà anche altri brand del Gruppo, con nuovi progetti e collaborazioni esclusive. Questi sviluppi editoriali generano nuove possibilità di interazione: Mediamond è già al lavoro insieme a Mondadori per studiare e perfezionare nuove proposte in logica branded content per il 2021, rivolte a tutti i partner commerciali interessati.


img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 05/11/2020


Enel Energia racconta Enel One nella nuova campagna firmata Saatchi & Saatchi

Da ieri, 4 novembre, è on air per quattro settimane la nuova campagna Enel One di Enel Energia, l’offerta di energia verde, con cinque piani tariffari a costo mensile fisso, per le famiglie con il contatore elettronico di seconda generazione. Vantaggiosa, sostenibile e smart, la nuova soluzione di Enel Energia permette di controllare e gestire i consumi con il salvadanaio digitale, direttamente dall’app. L’idea creativa sviluppata da Saatchi & Saatchi nasce da una riflessione sulla situazione attuale che vede le certezze e le abitudini delle famiglie cambiare ogni giorno. Con tono ironico e coinvolgente, lo spot tv illustra i cambiamenti che avvengono: sul lavoro, dove lo smart working ha ormai ridisegnato la routine, in famiglia, dove la digitalizzazione ha reso più smart anche i più grandi, e nel tempo libero, dove sono i figli a dare lezione ai propri genitori. In questo contesto, Enel One rappresenta la certezza di un’energia verde a costo fisso e la tranquillità di una soluzione che, almeno quando si tratta dei consumi, ci permette di tenere tutto sotto controllo. La multisoggetto è declinata su tv, radio, stampa e web con una creatività dinamica che andrà ad intercettare dei target specifici, veicolando di volta in volta dei messaggi personalizzati. La pianificazione web è stata curata dal centro media Starcom, che si aggiudicata la gara relativa e operera insieme a Sapient. Invece per tv, stampa e radio il planning è di Mindshare. Credits Creative Director: Manuel Musilli Art Director: Antonio Penco Copywriter: Marta Curcio Casa di Produzione: Think Cattleya Regia: Bellone&Consonni Fotografo: Daniele Baracco

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy