ABBONATI

Discovery Italia: il futuro è nell’equilibrio tra lineare e on demand, in arrivo le Olimpiadi invernali

Autore: S Antonini


Dal 9 febbraio la kermesse è on air sui canali di Eurosport con 400 ore di live, approfondimenti e rubriche, e sull’OTT Eurosport Player con tutte le gare; con TIM, Official Mobile Broadcaster contenuti esclusivi per i clienti mobile

Eurosport si concentra sul mercato sportivo “non calcistico” e in vista delle Olimpiadi invernali di PyeongChang, al via il 9 febbraio, lancia un’offerta di 400 ore di live televisivo in visione lineare sui due canali ospitati dalla piattaforma Sky, a cui si affianca la copertura totale delle gare per complessive 900 ore in onda sul servizio over the top a pagamento, Eurosport Player. L’appuntamento in Corea è il primo dei quattro eventi olimpici fino al 2024 di cui il gruppo Discovery - che controlla Eurosport - ha acquisito i diritti tv in Europa per 1,3 miliardi di euro. La presentazione dell’offerta editoriale destinata agli spettatori italiani è contemporanea all’assegnazione dei diritti di Serie A alla MediaPro, che potrebbe realizzare un canale tv dedicato al campionato di calcio italiano. Assegnazione che, tra l’altro, ha scatenato subito una diffida alla Lega da parte di Sky.

«Noi siamo molto contenti della nostra customer base - spiega il general manager di Discovery Italia, Alessandro Araimo -, diversa da quella del calcio, che ha grande capacità di traino ma costa anche parecchio» e inoltre «noi siamo fornitori di contenuti di Sky e Mediaset», operatori televisivi storicamente impegnati nell’offerta di calcio. Quella di MediaPro «sembra una grossa scommessa anche in termini finanziari, che si gioca sulle diverse piattaforme. La sfida oggi è trovare un equilibrio tra la visione lineare e on demand, capire come si integrano le modalità tradizionali con Netflix, sapendo che non è un processo a somma zero perché Netflix un po’ di ascolti li erode».

La segmentazione è quindi al centro delle strategie di Discovery per Eurosport con queste Olimpiadi d’inverno 2018, visibili appunto diffusamente sui canali Eurosport su Sky e in toto sull’on demand, mentre per la visione in chiaro c’è l’offerta Rai con 100 ore di live. Eurosport negli ultimi due anni ha visto le proprie audience crescere del 60%/70%, «e di conseguenza è cresciuta la raccolta pubblicitaria» gestita da Discovery Media, la concessionaria guidata da Giuliano Cipriani, sia per quanto riguarda il mercato locale sia per quello pan europeo. Va bene l’offerta OTT di Eurosport Player, con oltre 100mila abbonati – il prezzo medio annuale è variabile, attualmente in promozione a 60 euro circa - e pubblicità solo sui contenuti di diretta streaming.

L’offerta editoriale

Dal 9 al 25 febbraio Eurosport 1 sarà la “casa” delle principali competizioni degli atleti italiani con dirette live dalla Corea e da Milano, magazine, approfondimenti e una squadra di talent da Giorgio Rocca a Elisa Di Francisca, Karen Putzer, Gabriella Paruzzi, a fianco dei giornalisti Alessandro Acton ed Ettore Miraglia. Tra i talent anche Kjetil André Aamodt, Lasse Kjus, Anja Person e Bode Miller, che presidierà lo studio virtuale Eurosport Cube dove sara sarà possibile vivere le gare in realtà aumentata. Dalla Corea si alterneranno le cronache e i commenti tecnici, tra gli altri, di Max Ambesi, Zoran Filicic (snowboard e freestyle e cerimonia apertura), Daniela Merighetti, Silvano Varettoni, Elena Curtoni (sci alpino), Kevin Kok (snowboard), Jennifer Isacco (Bob), Carola Saletta (Hockey), Fulvio Valbusa, Marco Albarello (sci di fondo), Angelo Dolfini (pattinaggio artistico).

Tra i contenuti offerti ci sono anche le rubriche “K-Breakfast”, highlights, interviste, news, approfondimenti e curiosità con Miraglia; “K-Night”, bilancio della giornata e collegamenti da Casa Italia alle 15.30 circa con Acton; “Podio”, Giorgio Rocca alle 18 racconta tutti gli highlights; e infine “Notte Bianca”, talk show delle 23 con Elisa Di Francisca e Acton. Eurosport sottolinea l’esperienza “fully digital” di queste Olimpiadi, fruibili anche attraverso il servizio OTT di Eurosport Player, su web e mobile. Le trasmissioni inizieranno il 9 febbraio alle 11:30 con la cerimonia di apertura, per poi proseguire i giorni successivi con le dirette dall’1:30 alle 16. Saranno circa un terzo le gare in notturna, mentre per il resto gli spettatori europei avranno buone possibilità di godersi le competizioni in diretta. All’offerta televisiva si affianca tutto il supporto in digitale sulle property social Facebook e Twitter.

L’accordo con TIM

A seguito di un accordo siglato lo scorso anno, TIM è Official Mobile Broadcaster dei Giochi Olimpici Invernali di PyeongChang 2018. Obiettivo di questo accordo è il lancio di un canale di news, highlights, approfondimenti esclusivamente dedicato ai clienti mobili di TIM. Inoltre, tutti i clienti TIMVISION potranno seguire i Giochi Olimpici grazie alla programmazione prevista dal servizio Eurosport Player e l’app Eurosport. Dedicata ai clienti TIM e visibile attraverso la app, sono i programmi “Chasing History” che vede protagonista Lindsay Vonn, sempre più vicina a battere il record di vittorie in Coppa del Mondo, “Hall of fame” delle Olimpiadi invernali, “The Perfect Jump” con il fuoriclasse Kamil Stoch.

L’accordo con il CONI

A partire da PyeongChang 2018 prende il via la partnership tra il CONI ed Eurosport per cui il broadcaster sportivo diventa media partner di Italia Team e di Casa Italia. L’accordo dura quattro anni - fino a Tokyo 2020 – e comprende le aree editoriale e produttiva, digital & social, iniziative commerciali congiunte, eventi sul territorio. Eurosport e i canali del gruppo Discovery saranno la vetrina per raccontare le storie degli atleti e farli conoscere in tutti i loro aspetti, con produzioni originali. Già in questi giorni il canale free to air  generalista del gruppo Discovery, NOVE, grazie ad una produzione CONI-Italia Team, sta mandando in onda le storie di Arianna Fontana, Dominik Paris, Federica Brignone, Dominik Fischnaller, Federico Pellegrino, Sofia Goggia, Michela Moioli, Peter Fill Dorothea Wierer, Cristof Innerhofer, Omar Visintin, Anna Cappellini e Luca Lanotte. Il digital è l’altra grande area su cui si svilupperà la partnership tra Eurosport e Coni con highlights delle competizioni, interviste, short form dedicati.


img
incarichi e gare

Autore: V Parazzoli - 22/02/2024


Mediaplus si aggiudica la gara per strategia, planning e digital marketing di Sperlari Group; il budget è di 5 milioni di euro

Sperlari Group, azienda italiana del settore dolciario con oltre 180 anni di storia, ha annunciato l’avvio della collaborazione con Mediaplus Italia, dopo averla scelta come agenzia di riferimento per la gestione delle sue campagne di comunicazione e, più nello specifico, per strategia, planning media off e online, e digital marketing. La selezione di Mediaplus Italia, che subentra nell’incarico a GroupM, è avvenuta al termine di una procedura di gara. Il budget è stimabile nell’ordine dei 5 milioni di euro. La sinergia tra le due realtà cade in un momento cruciale per la strategia di sviluppo di Sperlari Group, con l’inaugurazione di una nuova era di comunicazione di marca, virata verso l’innovazione e la trasformazione digitale. La collaborazione “Siamo entusiasti di avviare questa collaborazione con Mediaplus Italia. La nostra decisione di scegliere un partner indipendente riflette la nostra ricerca di una relazione personalizzata che si adatti perfettamente alle specificità dei nostri bisogni. Confidiamo di poter costruire insieme strategie di comunicazione che siano veramente su misura per i nostri brand”, ha commentato Bernadette Bevacqua, CEO di Sperlari Group Italia. Il primo frutto della collaborazione tra Sperlari Group e l’agenzia guidata dal CEO Vittorio Bucci è la campagna di Saila, una comunicazione a due fasi realizzata con l’obiettivo di massimizzare l’awareness del nuovo posizionamento facendo leva su un ambassador d’eccezione come Christian Vieri. Il media mix prevede una pianificazione video sui principali touchpoint in-target per la veicolazione del concept “La caramella del bomber” e un successivo boost su Meta, YouTube e DAZN per la promozione del concorso “Leggende da Bar”.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 13/02/2024


Jakala firma la nuova campagna di Edenred Italia con protagonista Valerio Lundini, on air su radio, tv e social media

Edenred Italia, leader nelle soluzioni per il mondo del lavoro, presenta la nuova campagna pubblicitaria dedicata al suo iconico Ticket Restaurant. Ideata, realizzata e pianificata per il secondo anno da JAKALA, azienda specializzata nel traghettare le aziende verso la trasformazione digitale attraverso l’intelligenza artificiale, con soluzioni complete per il mondo advertising, la campagna vede la realizzazione di un nuovo spot con la partecipazione speciale del comico e conduttore italiano Valerio Lundini. Hai un’azienda o una partita Iva? Gioca di fantasia. Quale potrebbe essere il tuo sogno più ambizioso e inimmaginabile? Uno strumento che sia smart e vantaggioso perla pausa pranzo, la spesa e il food delivery, che possa aiutarti ad ottenere vantaggi fiscali. Non serve il Genio della lampada per esaudire questo desiderio: esiste già, è Ticket Restaurant! Nel nuovo spot Valerio Lundini interpreta contemporaneamente se stesso e uno stanchissimo Genio della Lampada: ormai ha già esaudito due dei tre famigerati desideri, ma per il terzo proprio non si riesce a venirne a capo. E quando pensa di aver trovato qualcosa che proprio gli servirebbe...Esiste già. È la Soluzione Geniale per la Deduzione Fiscale. Anche questa volta si rinnova la partnership con Courage alla produzione e Riccardo Digiacomo alla regia, con il suo sguardo immaginifico e ironico. La campagna si articola in diversi flight nel corso di tutto il 2024. La pianificazione tv prevede la messa in onda dello spot sulle principali emittenti nazionali (Mediaset, Rai, Sky, La7) ed è affiancata da una pianificazione radio su stazioni e programmi molto legati al target B2B (Radio24, Radio Rai, Radio Capital, Radio Deejay, RMC, RDS). In concomitanza con i flight tv e radio è prevista presenza della campagna anche sul digital con formati display e video sui principali network e publisher e su mondo Meta, TikTok, YouTube e DAZN.  Il commento “Per il secondo anno Valerio Lundini è il protagonista dello spot di Edenred Italia», ha dichiarato Giorgio Sacconi, Digital & Media Managing Director di JAKALA. «Con la sua partecipazione prosegue e si potenzia il percorso intrapreso con la campagna precedente di associazione con il brand e di riconoscibilità del marchio per un pubblico trasversale e sempre più ampio. Quest’anno Valerio non si è limitato al contributo già prezioso di interpretazione e arricchimento dello script, ma ha lavorato in prima persona all’idea creativa insieme al nostro team creativo”. Credits Creative Director: Marta Bacigalupo  Head of Creatives: Gabriele Salamone Copywriter: Angelo Curci Art Director: Giacomo Conti  CdP: Courage Regia: Riccardo Digiacomo Direttore della fotografia: Timon Le Graaf Boelè Fotografo: Dario Bologna

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy