ABBONATI

L'anno appena cominciato si stima ottimo per il cinema italiano

Autore: Redazione


Il palinsesto del cinema nazionale del 2018 è ricco di belle proposte e le aspettative nutrite da inserzionisti ed esercenti sono altissime

Come anticipato settimana scorsa, il palinsesto del cinema nazionale del 2018 è ricco di belle proposte e le aspettative nutrite da inserzionisti ed esercenti sono altissime. Pur essendo solo a inizio anno, sembra che vi siano ottime possibilità che tali aspettative si concretizzino e portino a ottimi risultati per il comparto cinematografico nostrano. Dopo gli incassi non troppo incoraggianti dei cinepanettoni di dicembre, sono Verdone, Cortellesi e Albanese i tre mattatori che si sono fatti carico a inizio anno di portare avanti la riscossa del cinema italiano. Anche i dati relativi al botteghino di settimana scorsa sono più che incoraggianti, lo dimostra un podio che, dopo molto tempo e a sorpresa, parla finalmente italiano.

In testa al box office dell’ultimo weekend troviamo infatti la commedia di Verdone Benedetta follia, che supera i 6 milioni incuriosendo il pubblico attraverso il racconto del bizzarro mondo degli appuntamenti al buio via internet. A sorpresa al secondo posto troviamo la commedia dolceamara Il vegetale che ha per protagonista il rapper Fabio Rovazzi e che, nonostante la precipitosa alzata di scudi da parte di buona parte della critica italiana, sta andando molto bene e ha debuttato con un incasso di quasi 1.500.000 di euro e con una media per sala di 3.200 euro. Terzo gradino sul podio per Ella & John, avventura americana del regista toscano Paolo Virzì con protagonisti Helen Mirren e Donald Sutherland che chiude con 1.225.203 euro e la migliore media per copia, con 3.562 euro. Tre film tutti italiani per questo podio di metà gennaio e che insieme fanno alzare la quota del cinema nazionale quasi al 38%, dimostrano che il cinema italiano è in netta ripresa e ha tutta l’intenzione di brillare in questo 2018.

Questo sembra solo l’inizio, oggi escono infatti in sala ben quattro pellicole a firma italiana: Fabrizio De Andrè - Principe Libero di Luca Facchini con Luca Marinelli nei panni dell’indimenticato cantautore genovese; l’atteso - e fresco di nomination agli Oscar - Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino e il suo ritratto dell’amore omosessuale basato sul famoso romanzo di André Aciman che racconta una struggente storia d’amore e amicizia, sullo sfondo della bassa padana durante la calda estate del 1983; Made In Italy terzo film da regista del cantante e musicista emiliano Luciano Ligabue con protagonista Kasia Smutniak e Stefano Accorsi, e in ultimo Finalmente Sposi, il nuovo film degli “Arteteca” con la regia di Lello Arena. A seguire arriveranno in sala anche il nuovo film di Gabriele Muccino dal titolo A casa tutti bene, cronaca di un ritrovo familiare, cominciato in festa e finito nel caos che vede tra i protagonisti Pierfrancesco Favino, Stefano Accorsi e Carolina Crescentini, e la commedia Puoi baciare lo sposo di Alessandro Genovesi con protagonista Diego Abatantuono nei panni di un padre le cui convinzioni progressiste vengono messe a dura prova quando il figlio annuncia l’intenzione di sposare il suo compagno.

Un’annata davvero prolifica per il cinema italiano, supportato anche dall’entrata in vigore del decreto legislativo voluto dal ministro della Cultura Dario Franceschini a sostegno del cinema e delle produzioni nazionali e che valorizzano la creatività made in Italy. Tra i film che usciranno nel corso dell’anno troveremo tra gli altri il remake del film horror Suspiria per la regia di Luca Guadagnino; Io sono tempesta di Daniele Lucchetti con Elio Germano che narra la parabola di un magnate della finanza, condannato per frode fiscale, che passa un anno ai servizi sociali; il drammatico Youtopia di Berardo Carboni; La profezia dell’armadillo adattamento dell’omonima graphic novel bestseller di Zerocalcare segna l’esordio alla regia di Emanuele Scaringi. Presenti in gran quantità, come da tradizione, anche le pellicole che puntano sulla risata e tra le quali spiccano Hotel Gagarin di Simone Spada con Claudio Amendola, Luca Argentero, Giuseppe Battiston e che racconta le vicende di cinque italiani, spiantati e in cerca di un’occasione, mandati a girare un film in Armenia; Io c’è con Edoardo Leo, Margherita Buy, Giuseppe Battiston; Contromano di Antonio Albanese in cui affronta il tema dell’immigrazione e del rapporto con l’altro, tra Milano e il Senegal; Una storia senza nome di Roberto Andò con Micaela Ramazzotti, Alessandro Gassmann, Laura Morante; Arrivano i Prof di Ivan Silvestrini con Claudio Bisio, Rocco Hunt, Maurizio Nichetti, Lino Guanciale che affronta nuovamente il tema del temutissimo esame di maturità. Non ci resta che riempire le sale nei prossimi mesi e fare il tifo per il cinema nostrano.

Box Office: settimana 18-21 gennaio

Incasso totale: € 11.452.070    

1. Benedetta follia - € 2.061.720

2. Il vegetale - € 1.447.353 

3.  Ella & John € 1.225.203

Principali uscite 25 gennaio

Chiamami col tuo nome (25 gennaio)

Downsizing (25 gennaio)

Made in Italy (25 gennaio)


img
incarichi e gare

Autore: V Parazzoli - 22/02/2024


Mediaplus si aggiudica la gara per strategia, planning e digital marketing di Sperlari Group; il budget è di 5 milioni di euro

Sperlari Group, azienda italiana del settore dolciario con oltre 180 anni di storia, ha annunciato l’avvio della collaborazione con Mediaplus Italia, dopo averla scelta come agenzia di riferimento per la gestione delle sue campagne di comunicazione e, più nello specifico, per strategia, planning media off e online, e digital marketing. La selezione di Mediaplus Italia, che subentra nell’incarico a GroupM, è avvenuta al termine di una procedura di gara. Il budget è stimabile nell’ordine dei 5 milioni di euro. La sinergia tra le due realtà cade in un momento cruciale per la strategia di sviluppo di Sperlari Group, con l’inaugurazione di una nuova era di comunicazione di marca, virata verso l’innovazione e la trasformazione digitale. La collaborazione “Siamo entusiasti di avviare questa collaborazione con Mediaplus Italia. La nostra decisione di scegliere un partner indipendente riflette la nostra ricerca di una relazione personalizzata che si adatti perfettamente alle specificità dei nostri bisogni. Confidiamo di poter costruire insieme strategie di comunicazione che siano veramente su misura per i nostri brand”, ha commentato Bernadette Bevacqua, CEO di Sperlari Group Italia. Il primo frutto della collaborazione tra Sperlari Group e l’agenzia guidata dal CEO Vittorio Bucci è la campagna di Saila, una comunicazione a due fasi realizzata con l’obiettivo di massimizzare l’awareness del nuovo posizionamento facendo leva su un ambassador d’eccezione come Christian Vieri. Il media mix prevede una pianificazione video sui principali touchpoint in-target per la veicolazione del concept “La caramella del bomber” e un successivo boost su Meta, YouTube e DAZN per la promozione del concorso “Leggende da Bar”.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 13/02/2024


Jakala firma la nuova campagna di Edenred Italia con protagonista Valerio Lundini, on air su radio, tv e social media

Edenred Italia, leader nelle soluzioni per il mondo del lavoro, presenta la nuova campagna pubblicitaria dedicata al suo iconico Ticket Restaurant. Ideata, realizzata e pianificata per il secondo anno da JAKALA, azienda specializzata nel traghettare le aziende verso la trasformazione digitale attraverso l’intelligenza artificiale, con soluzioni complete per il mondo advertising, la campagna vede la realizzazione di un nuovo spot con la partecipazione speciale del comico e conduttore italiano Valerio Lundini. Hai un’azienda o una partita Iva? Gioca di fantasia. Quale potrebbe essere il tuo sogno più ambizioso e inimmaginabile? Uno strumento che sia smart e vantaggioso perla pausa pranzo, la spesa e il food delivery, che possa aiutarti ad ottenere vantaggi fiscali. Non serve il Genio della lampada per esaudire questo desiderio: esiste già, è Ticket Restaurant! Nel nuovo spot Valerio Lundini interpreta contemporaneamente se stesso e uno stanchissimo Genio della Lampada: ormai ha già esaudito due dei tre famigerati desideri, ma per il terzo proprio non si riesce a venirne a capo. E quando pensa di aver trovato qualcosa che proprio gli servirebbe...Esiste già. È la Soluzione Geniale per la Deduzione Fiscale. Anche questa volta si rinnova la partnership con Courage alla produzione e Riccardo Digiacomo alla regia, con il suo sguardo immaginifico e ironico. La campagna si articola in diversi flight nel corso di tutto il 2024. La pianificazione tv prevede la messa in onda dello spot sulle principali emittenti nazionali (Mediaset, Rai, Sky, La7) ed è affiancata da una pianificazione radio su stazioni e programmi molto legati al target B2B (Radio24, Radio Rai, Radio Capital, Radio Deejay, RMC, RDS). In concomitanza con i flight tv e radio è prevista presenza della campagna anche sul digital con formati display e video sui principali network e publisher e su mondo Meta, TikTok, YouTube e DAZN.  Il commento “Per il secondo anno Valerio Lundini è il protagonista dello spot di Edenred Italia», ha dichiarato Giorgio Sacconi, Digital & Media Managing Director di JAKALA. «Con la sua partecipazione prosegue e si potenzia il percorso intrapreso con la campagna precedente di associazione con il brand e di riconoscibilità del marchio per un pubblico trasversale e sempre più ampio. Quest’anno Valerio non si è limitato al contributo già prezioso di interpretazione e arricchimento dello script, ma ha lavorato in prima persona all’idea creativa insieme al nostro team creativo”. Credits Creative Director: Marta Bacigalupo  Head of Creatives: Gabriele Salamone Copywriter: Angelo Curci Art Director: Giacomo Conti  CdP: Courage Regia: Riccardo Digiacomo Direttore della fotografia: Timon Le Graaf Boelè Fotografo: Dario Bologna

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy