ABBONATI

Maturità 2020: l’audience di Skuola.net cresce ancora, nonostante l’esame ‘ridotto’

Autore: Redazione


Traffico giornaliero medio in crescita del 30%, un maturando su due connesso alla ‘Notte Prima degli Esami’, centinaia di citazioni in rassegna stampa

L’emergenza sanitaria ha ridotto l’esame di Maturità ai minimi termini: una sola prova, in forma orale. Eppure Skuola.net, brand di riferimento per gli studenti italiani, non ha diminuito il suo tradizionale impegno a supporto dei maturandi. Il portale, che rientra nel perimetro dell’offerta Mediamond, è così riuscito a confermare gli ottimi trend di crescita degli scorsi mesi. Nelle due settimane che hanno preceduto l'inizio ufficiale del maxi orale, sul sito si sono registrati numeri record: +45% di unique browsers totali nel periodo 3-16 giugno (fonte Google Analytics). Una crescita confermata anche dal dato Audiweb che, nello stesso arco temporale, segna in media un +30% di utenti unici giornalieri rispetto allo scorso anno, quando l'interesse per la maturità era già alle stelle, visto il debutto dell'esame riformato. E poi: oltre 260.000 visualizzazioni - in sole 4 ore - per la tradizionale diretta streaming della vigilia, 500.000 scatti con i filtri Instagram pensati per i maturandi, centinaia di citazioni stampa e web, decine di interviste sui principali media radio televisivi italiani.

Il programma

I maturandi, stavolta, avevano altri motivi di preoccupazione: una preparazione svolta in gran parte da soli a casa, supportata da una didattica a distanza che non sempre si è dimostrata all'altezza del compito, con informazioni frammentate sulle modalità di svolgimento dell'esame e ufficializzate solamente a un mese dal via. Tanti elementi che, sin dalle prime settimane di lockdown, hanno portato su Skuola.net praticamente tutti i maturandi. Lo stimolo per ripetere la consueta formula ancora prima dei giorni caldi. Ovviamente adattandola alla situazione: una copertura editoriale costante su tutte le novità che trapelavano quotidianamente dal Ministero (non è un caso che la conferma della data di partenza del maxi orale sia stata anticipata dalla ministra dell'Istruzione Azzolina proprio durante una diretta web con Skuola.net); gli appunti e gli approfondimenti sui programmi scolastici pescati dall'immenso archivio user generated; i consigli utili per affrontare questa strana prova d'esame; gli aggiornamenti attraverso i canali social Facebook e YouTube; il supporto 'morale' offerto ai maturandi con le dirette Instagram. Senza dimenticare, ovviamente il sano intrattenimento per alleggerire la tensione pre-esame: emblematica, in tal senso, la serie di filtri Instagram creati per l'occasione e utilizzati in oltre 500mila scatti in poco meno di due settimane.

La notte prima

Immancabile, poi, la “Notte prima degli esami”: stavolta la tensione era palpabile. Lo dimostrano i 260mila contatti che si sono sintonizzati su Skuola.net, sul suo canale YouTube e sulla pagina Facebook durante le 4 ore di trasmissione. Un abbraccio collettivo a cui  hanno voluto partecipare, con un videomessaggio o con un collegamento, numerosi personaggi influenti: rappresentanti della politica e delle istituzioni (dal premier Conte al leader della Lega Salvini, dal segretario del PD Nicola Zingaretti al presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni); giornalisti di primo piano (tra cui il direttore di Rainews24 Antonio Di Bella, quello di Fanpage Francesco Piccinini, quello dell'Ansa Luigi Contu e il vicedirettore di Tgcom24 Domenico Catagnano); alcuni tra gli youtuber e influencer più seguiti dai ragazzi (dagli Autogol a Stash, passando per Gabriele Vagnato ed Emi’s Life, solo per citarne alcuni).

Skuola.net - Maturità2020 - Copertina.jpg

Copertura mediatica

Tantissime le testate che, per capirne di più, si sono rivolte a Skuola.net. Riconoscendo una volta di più al suo team editorial il ruolo di massimi esperti quando si parla di istruzione e, soprattutto, di Maturità. Oltre alle consuete collaborazioni con Tgcom24.it, Ansa.it, Fanpage.it, Huffingtonpost.it, Tpi.it, Leggo.it, sono state più di 350 le citazioni stampa – cartacee e online – registrate nel momento di massimo interesse per la prova. A cui si aggiungono gli interventi in diretta negli spazi informativi di televisioni (Rai News 24, Tgcom24, Sky Tg24, Tg1, Tg2, Uno Mattina) e radio (Radio 24, RDS, RTL 102.5, Radio Deejay, Radio2, Radio Capital).

E dopo?

A completare il quadro la campagna di sensibilizzazione svolta – per il tredicesimo anno consecutivo – in collaborazione con la Polizia di Stato contro le fake news e le bufale da esame, che stavolta si è concentrata sulle Linee Guida per far svolgere l'esame in presenza a scuola. Ma, archiviato l'esame di Stato, per i neo diplomati è già tempo di guardare avanti: all'orientamento per l'università, ai test d'ingresso per le facoltà a numero chiuso, al futuro lavorativo. Sono già numerosi gli atenei che hanno richiesto il loro spazio per i Digital Open Day, puntate speciali della Skuola Tv dedicate all’orientamento universitario. Se poi aggiungiamo la sessione estiva d’esami e i tradizionali compiti per le vacanze, si prevede un’estate decisamente affollata su Skuola.net.


img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 23/07/2021


Philadelphia celebra i suoi cinquant’anni in Italia

Per i suoi 50 anni in Italia, Philadelphia, brand del gruppo Mondelēz International, rende protagoniste le famiglie che da mezzo secolo accompagnano i loro momenti speciali con il suo gusto unico. In occasione di questo speciale anniversario, il brand, con il supporto di YAM112003, festeggia con un'iniziativa di rigenerazione urbana, un progetto di natura sociale, un concorso dedicato ai "momenti di famiglia" e ripercorre sui suoi canali digitali i momenti iconici della storia italiana attraverso scatti con ambientazioni d'epoca e una serie di ricette vintage rivisitate in chiave moderna. "Philadelphia è una presenza famigliare sulle tavole e nelle vite degli italiani, un love brand che piace ai più grandi e ai piccini", ha dichiarato Francesco Surrenti, Senior Brand Manager di Philadelphia. "Dentro ai panini delle gite al mare coi cugini, nelle cheesecake che abbiamo assaggiato per la prima volta all'estero, prima che diventassero di moda anche in Italia, nelle cene improvvisate con i coinquilini all'università, Philadelphia c'era e c'è ancora, ormai da 50 anni. Tanti ricordi che abbiamo deciso di riportare in vita per il nostro compleanno con un'attivazione a 360°, basata sui nostri valori di famiglia, inclusione e positività, che vuole coinvolgere e premiare chi da 50 anni porta il gusto di Philadelphia nelle proprie case e sulle proprie tavole". Il messaggio dell'anniversario viene declinato anche sui canali digitali del brand con un viaggio dagli anni 70 a oggi, con lo spot tv "Di famiglia in famiglia dal 1971", che ripercorre gli anni in cui il brand ha tenuto compagnia agli Italiani e con una raccolta delle ricette più iconiche degli ultimi 50 anni. Le foto ricette saranno pubblicate sui social, e raccolte in un ricettario, sia digitale sia stampato, da regalare ai consumatori nei punti vendita.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy