ABBONATI

Cristina Mollis entra nel Consiglio di Amministrazione di Triboo

Autore: Redazione

Cristina Mollis


Viene intanto approvata la proposta di riavvio del programma di acquisto di azioni proprie

Triboo S.p.A. comunica che il Consiglio di Amministrazione, acquisite le valutazioni del Comitato per la Remunerazione e le Nomine e con l’approvazione del Collegio Sindacale, ha nominato per cooptazione Cristina Mollis quale consigliere, in sostituzione del dott. Enrico Petocchi, dimessosi in data 26 maggio 2020 con decorrenza a partire dal 31 maggio 2020. Ex Vice Presidente di Value Team per quasi un decennio, si è occupata di analisi e valutazione di business, strategie digitali e di e-commerce con l’obiettivo di ridisegnare nuovi modelli di business per industrie appartenenti ai settori più svariati, tra i quali fashion, retail, finance e telecommunication. Successivamente fonda NuvO’, Intanto, si informa che – in conformità all’art. IA.2.6.7 delle Istruzioni al Regolamento dei mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A. – la neoeletta, Cristina Mollis, non possiede azioni di Triboo S.p.A.

Triboo-Corno-600x400.png

Giulio Corno

 

Nomine, delibere e azioni proprie

Il Consiglio di Amministrazione ha provveduto a nominare Vincenzo Polidoro quale membro del Comitato Nomine e Remunerazione e del Comitato Controllo e Rischi e Operazioni con Parti Correlate. Inoltre, il consigliere Ramona Corti è stata eletta Presidente del Comitato Controllo e Rischi e Operazioni con Parti Correlate. Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre deliberato di sottoporre all’Assemblea degli azionisti la proposta di autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie, conferendo al Presidente Riccardo Monti i poteri per convocare l’Assemblea degli azionisti, definendo data, ora e luogo. La relazione degli amministratori su tale proposta sarà diffusa nei tempi e con le modalità previste dalla normativa applicabile. La richiesta di autorizzazione all’acquisto e/o all’alienazione di azioni proprie, oggetto della presente proposta formulata dal Consiglio di Amministrazione della Società, è finalizzata a consentire alla Società di acquistare e disporre delle azioni ordinarie, nel puntuale rispetto della normativa comunitaria e nazionale vigente e delle prassi di mercato ammesse tempo per tempo vigenti.


img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 27/10/2020


Paneangeli torna in tv e online con il nuovo payoff “La magia nelle tue mani”

Paneangeli, storico brand di proprietà dell’azienda cameo e punto di riferimento per chi ama mettere le mani in pasta, torna in comunicazione con uno spot che sarà on air fino a dicembre per raccontare il rinnovato posizionamento e il nuovo payoff “La magia nelle tue mani”. Attraverso questa nuova campagna integrata, il brand – da sempre al fianco dei suoi consumatori - dimostra ancora una volta la sua vicinanza al pubblico a fronte del difficile periodo che stiamo vivendo, che ha comportato l’emergere di nuove abitudini e stili di vita. In questi mesi sempre più persone si sono avvicinate al mondo della cucina e per questo motivo il brand, attraverso il nuovo spot, ha voluto porre al centro del racconto questa molteplicità: per celebrare, con la magia che da sempre contraddistingue l’identità di Paneangeli, la passione per le mani in pasta. L’esaltazione delle diverse caratteristiche di ciascun consumatore e l’inclusione sono i valori che emergono dalla nuova campagna anche grazie alla struttura dello spot, le cui scene si alternano per mostrare molteplici personalità, volti e situazioni, ciascuna diversa dalle altre, della vita quotidiana in cucina. Il voice over, caldo e rassicurante, accompagna gli spettatori attraverso la peculiarità dei protagonisti. Il riposizionamento del brand passa anche attraverso il nuovo payoff “La magia nelle tue mani”, che esprime il rapporto di alleanza tra Paneangeli ed i suoi consumatori. Ed è proprio la magia di Paneangeli ad essere trasferita dal brand alle mani dei consumatori. Fatto in casa da Benedetta In linea con questa campagna continua la collaborazione con Benedetta Rossi - da anni ormai Ambassador di Paneangeli. I valori del marchio e quelli della famosissima food blogger si fondono perfettamente: Benedetta infatti, proprio come Paneangeli, rappresenta un supporto concreto e un’alleata per chi ama mettersi in gioco in cucina, garantendo a tutti coloro che seguono i suoi consigli un risultato ottimale. Da sempre, inoltre, Benedetta sostiene la diversità e l’importanza di avere il proprio stile in cucina, avvicinando milioni di persone ad un mondo che si pensava fosse riservato ai soli esperti. Anche in termini di brand identity, l’immagine di Paneangeli viene veicolata da  un visual contemporaneo ed autentico, in linea con i messaggi chiave racchiusi nei quattro formati video da 10”, 15”, 30” e 60” che saranno on air per sette settimane sulle principali piattaforme tv e digital. La pianificazione è a cura di Wavemaker. A supportare Paneangeli nella realizzazione della campagna l’agenzia creativa Conic, in collaborazione con la casa di produzione Peperoncino Studio. La regia è di Matteo Sironi.

LEGGI

Correlati

img
poltrone

Autore: V Parazzoli - 27/10/2020


Fabio Caporizzi lascia BCW Italia: andrà a dirigere le Relazioni Esterne di Conad. La CEO Elena Silva ne diventa anche Chairman

Dopo 12 anni, prima alla guida di Burson-Marsteller e successivamente come co-Market Leader di BCW Italia, Fabio Caporizzi lascia l’agenzia di cui era Chairman. Lo ha ufficializzato venerdì la sigla nata due anni fa dalla fusione tra Burson-Marsteller e Cohn&Wolfe e guidata dalla CEO e co-Market Leader Elena Silva che, ora, ne diventa anche Chairman. Caporizzi - che, rientrato in Burson nel 2009, ne divenne Amministratore Delegato e Presidente nel 2012, conservando il ruolo anche dopo la fusione, in condivisione con Elena Silva, e che era anche Chairman di VMLY&R Brands - intraprenderà un nuovo percorso dopo oltre 30 anni di carriera nella consulenza all’interno di grandi agenzie di comunicazione, italiane e internazionali. Anche se non c’è ancora l’ufficializzazione, dovrebbe andare a guidare la Direzione Relazioni Esterne e Istituzionali (vacante da metà giugno 2019 dopo la breve esperienza nel ruolo di Andrea Prandi, che si era insediato a fine gennaio sempre dello scorso anno) di Conad che, da 2 anni, lavora in modo integrato per comunicazione e planning con un team di agenzie di WPP Italia tra cui la stessa BCW Italia. I commenti “Sono davvero grata a Fabio per la collaborazione degli ultimi 2 anni e per il suo preziosissimo contributo nel creare BCW Italia, un’organizzazione che si voleva diversa da ciascuna delle due sigle che l’hanno originata riversando in essa il meglio di entrambe. Insieme abbiamo lavorato con passione ed efficacemente per costruire la nuova agenzia su fondamenta solide anche grazie alle nostre diverse esperienze e competenze. Un’agenzia che ha attraversato quest’anno complesso con risultati decisamente positivi grazie al lavoro eccellente del management team e di tutto lo staff” ha commentato Elena Silva. “Burson-Marsteller e BCW sono state la mia casa e la mia passione: ho incontrato e lavorato con grandi professionisti e persone di grande valore, servito grandi aziende e partecipato a importanti progetti - aggiunge Caporizzi -: WPP mi ha anche consentito di lavorare in modo organico e continuo con tutte le discipline della comunicazione e questa esperienza mi ha arricchito enormemente. Lascio una realtà solida, sicuro che avrò in futuro opportunità per incontrare i tanti meravigliosi colleghi che ora saluto”. La struttura di vertice di BCW Italia vede oggi oltre al CEO & Chairman Elena Silva, tre Managing Director: Gianfranco Mazzone nel ruolo di Chief Operating Officer, Alberto Bottalico come Chief Strategy Officer e Marco Piccione come Chief Financial Officer.  

LEGGI
img
poltrone

Autore: Redazione - 08/10/2020


Alessandro Sciortino è il nuovo Group Executive Creative Director di McCann Worldgroup Italy

Dopo l’uscita di Alessandro Sabini, la guida dei reparti creativi di McCann Worldgroup Italy passa ad Alessandro Sciortino. Già responsabile creativo di McCann Worldgroup Roma, MRM Italy e McCann Live, nonché di clienti internazionali come MasterCard, L’Oréal, Iberdrola, Opel, Sciortino estende il proprio incarico a tutte le agenzie del gruppo, a tutti i clienti e a tutte le discipline. Quarantasettenne, con una formazione internazionale che lo ha portato a vivere e a lavorare in tre diversi continenti, Alessandro Sciortino ha contribuito in maniera significativa ad affermare McCann Italy tra le agenzie più premiate negli ultimi contest creativi ed è stato giurato in oltre 20 festival Internazionali tra cui il New York Festival, London Brand Film Awards, Echo, ADCE. “In questi ultimi anni Alessandro Sciortino - commenta Daniele Cobianchi, CEO del gruppo in Italia - ha dimostrato non solo eccellenti capacità di direzione creativa, gestendo con successo clienti locali e internazionali, ma grandi doti manageriali incrementando l’efficienza e la fluidità dei processi, l’efficacia dei risultati e definendo una vision creativa multichannel”.  

LEGGI
img
poltrone

Autore: Redazione - 01/06/2020


Ogury nomina Antoine Barbier Senior Vice President Product

Ogury, società creatrice della prima soluzione di advertising alimentata dalla scelta dell’utente, annuncia oggi la nomina di Antoine Barbier a Senior Vice President Product. Barbier sarà responsabile dello sviluppo del prodotto Ogury a livello mondiale, guidandone team. “L’ingresso di Antoine porterà valore aggiunto all’azienda e ai grandi progetti che abbiamo per questo 2020” ha dichiarato Cedric Carbone, CTO di Ogury. “L'esperienza di Antoine nel settore del mobile video advertising e nello sviluppare soluzioni altamente innovative giocheranno un ruolo strategico nel progetto di espansione di Ogury Advertising Engine. Oggi più che mai, l’innovazione è fondamentale per risolvere alcune delle sfide più complesse del settore adtech. Una su tutte, assicurare alle aziende campagne efficaci proteggendo la privacy e i dati degli utenti”. Ritorno a casa Francese di nascita, Barbier inizia la propria carriera in una startup di mobile advertising. Nel 2009 il trasferimento a San Francisco dove approfondisce e perfeziona le competenze in campo adtech: prima nel dipartimento Product and Business Development di Rhythm NewMedia, network di mobile video advertising, poi in TubeMogul dove guida l’espansione e lo sviluppo dei prodotti mobile su scala globale. Più recentemente, Barbier ha assunto la carica di Direttore del Product Management di Adobe, a capo di un team responsabile di tutti i formati advertising per tutti i device e degli insights di Adobe Advertising Cloud DSP. Il ruolo in Ogury lo riporterà in Francia, forte di oltre 10 anni di esperienza acquisita nelle maggiori tech company. Continuità “Sono entusiasta di entrare a far parte di Ogury e di potermi dedicare al digital advertising, settore con un potenziale straordinario ma non del tutto esplorato. Il mobile è la chiave per comprendere il comportamento del consumatore, permettendo agli inserzionisti di capire come essi interagiscono con un brand”, ha dichiarato Antoine Barbier, Senior Vice President Product di Ogury. “Il mio compito sarà continuare a progettare prodotti conformi a un nuovo ecosistema adtech, affidabile e apprezzato ugualmente da brand, editori e utenti. Sono certo che con questo approccio, guidato dalla scelta del consumatore, noi di Ogury apriremo la strada a un nuovo modo di fare digital advertising”.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy