ABBONATI

Ciaopeople pronto a lanciare il verticale dedicato interamente al mondo animale

Autore: Redazione

Diana Letizia


Il gruppo editoriale affida a Diana Letizia la direzione del suo nuovo magazine

In un anno carico di incertezze, Ciaopeople non si ferma e decide di puntare a un nuovo modo di informare sul mondo degli animali. Dopo la creazione di Ohga nel 2018 e di Cookist nel 2019, il gruppo editoriale di Fanpage.it lancia una nuova testata: questa volta i protagonisti saranno i pets e tutti gli animali. Il lancio è previsto nei prossimi mesi, ma il piano editoriale è già pronto, sotto l'egida della direttrice editoriale Diana Letizia.

Chi è Diana Letizia

Nata a Napoli, Diana Letizia vanta una carriera articolata tra carta e digitale, avviata con un master in giornalismo online e le prime esperienze da capo area di Caltanet.it e cronista e articolista de Il Messaggero, per poi diventare responsabile della redazione online dell’Agenzia Dire. È stata anche Front Doors Editorial Manager di Yahoo Italia e Global Content & Community Director di TheBlogTv, la prima media company europea “user generated”. Prima di entrare a far parte della famiglia di Ciaopeople, ha diretto la redazione online de Il Secolo XIX e ha creato una sezione dedicata all’etologia cinofila, con reportage multimediali sul territorio nazionale ed estero (unica giornalista italiana ad aver visitato il Territorio de Zaguates, il santuario di cani liberi più grande del mondo) e il progetto “Vita da cani. Davvero!”, una serie di video incontri con esperti del settore. Dal 2015 insegna giornalismo all’Università, prima all’IFG di Urbino e poi al dipartimento di Scienze Politiche dell’Ateneo di Genova.

Il migliore amico dell’uomo e gli altri

“Un cane ti cambia la vita” - commenta Diana Letizia - e da quando ho incontrato Frisk, un meticcio siciliano, cresciuto a Genova e ora napoletano d’adozione, un modo di dire è diventato lo specchio della mia esistenza, tanto da trasformare anche il mio percorso professionale. Perché la vita con un cane è relazione e scambio, è rispetto e condivisione, è comprendere che da una parte e dall’altra ci sono due individui che si incontrano e si scelgono. Osservare, in generale, il modo di comunicare a livello cognitivo e emotivo di ogni specie offre a noi animali umani la grande opportunità di cambiare la prospettiva con cui guardare il mondo e riuscire a vivere anche e soprattutto i nostri rapporti sociali in maniera diversa, con il cuore e la mente più aperti, predisposti all’ascolto, grazie all’insegnamento che si trae degli altri abitanti del Pianeta che riescono a rivolgersi l’uno all’altro con grande chiarezza. Anni di cronaca e di giornalismo mi hanno insegnato l’importanza di applicare in qualsiasi settore le tre parole chiave della mia professione: “verifica, veridicità e correttezza” e questi tre pilastri sono e saranno le linee guida del nuovo magazine. Un’informazione autorevole che, grazie all’illuminante scelta di Ciaopeople di offrire finalmente un verticale dedicato a questo tipo di approccio al mondo degli animali domestici e non, mi auguro sarà a disposizione di chiunque abbia voglia di entrare in relazione con gli altri esseri viventi nel segno della condivisione e della convivenza’.

I temi del nuovo sito

Il nuovo sito di Ciaopeople andrà online nei prossimi mesi. Dedicato alla relazione tra uomo e animale, il magazine parte dal presupposto che ogni essere vivente è dotato di cognizione ed emozioni tali per cui possiede una propria identità e riesce autonomamente a elaborare la realtà che lo circonda. Riconoscendo l'animale come ''altro da sé'', il rapporto tra esseri umani e animali che si può instaurare è basato sull’accettazione delle peculiarità altrui, sul rispetto reciproco e anche sull'affetto.

Opportunità per i brand

Per i brand, il magazine rappresenterà una nuova opportunità per ingaggiare i propri pubblici con un linguaggio autorevole, contemporaneo e in un contesto con una visione editoriale unica. Il verticale - che per la prima volta sposterà i riflettori sulla relazione tra uomini e animali, come parte dello stesso nucleo familiare - collaborerà sin dal suo lancio con i brand del settore pet food e pet care, in costante aumento ed evoluzione. Basti pensare che l'Italia è al secondo posto in Europa per il possesso di animali da compagnia - 60 milioni - con un rapporto di 1 a 1 tra gli animali e la popolazione. Non solo: internet rappresenta il primo canale di informazione per valutare e confrontare tra di loro i prodotti prima dell’acquisto. (fonte: Assalco).


img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 05/11/2020


Enel Energia racconta Enel One nella nuova campagna firmata Saatchi & Saatchi

Da ieri, 4 novembre, è on air per quattro settimane la nuova campagna Enel One di Enel Energia, l’offerta di energia verde, con cinque piani tariffari a costo mensile fisso, per le famiglie con il contatore elettronico di seconda generazione. Vantaggiosa, sostenibile e smart, la nuova soluzione di Enel Energia permette di controllare e gestire i consumi con il salvadanaio digitale, direttamente dall’app. L’idea creativa sviluppata da Saatchi & Saatchi nasce da una riflessione sulla situazione attuale che vede le certezze e le abitudini delle famiglie cambiare ogni giorno. Con tono ironico e coinvolgente, lo spot tv illustra i cambiamenti che avvengono: sul lavoro, dove lo smart working ha ormai ridisegnato la routine, in famiglia, dove la digitalizzazione ha reso più smart anche i più grandi, e nel tempo libero, dove sono i figli a dare lezione ai propri genitori. In questo contesto, Enel One rappresenta la certezza di un’energia verde a costo fisso e la tranquillità di una soluzione che, almeno quando si tratta dei consumi, ci permette di tenere tutto sotto controllo. La multisoggetto è declinata su tv, radio, stampa e web con una creatività dinamica che andrà ad intercettare dei target specifici, veicolando di volta in volta dei messaggi personalizzati. La pianificazione web è stata curata dal centro media Starcom, che si aggiudicata la gara relativa e operera insieme a Sapient. Invece per tv, stampa e radio il planning è di Mindshare. Credits Creative Director: Manuel Musilli Art Director: Antonio Penco Copywriter: Marta Curcio Casa di Produzione: Think Cattleya Regia: Bellone&Consonni Fotografo: Daniele Baracco

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy