ABBONATI

TIM lancia “Da sempre insieme”, spot istituzionale di fine anno

Autore: Redazione


Colonna sonora del film di TIM da 60", ideato da Luca Josi, Direttore Brand Strategy & Media di TIM, è "Io Che amo solo te" di Sergio Endrigo interpretata dalla giovanissima cantante romana Elena Piacenti

Un viaggio nel tempo, un susseguirsi di immagini dal forte contenuto evocativo ed emozionale che ripercorrono la storia dell'Italia e degli italiani attraverso le tappe più importanti che hanno caratterizzato l'evoluzione delle telecomunicazioni nella nostra società. Lo spot istituzionale di TIM, accompagnato dal claim "Da sempre insieme" e on air in tv dal 31 dicembre - il film ha preceduto il discorso del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella -, racconta come l'azienda sia da sempre il driver dello sviluppo tecnologico e digitale del Paese: dal telefono in bachelite alle prime centraliniste, dal gettone telefonico alla rete ultra broadband fissa fino a al 5G per un domani in cui tutto sarà più smart e connesso in modo da facilitare la vita di cittadini e imprese. Un'azienda che insieme all'Italia corre veloce verso il futuro.
Grazie agli importanti investimenti, anche in ricerca e sviluppo, TIM è il primo imprenditore di infrastrutture di rete del Paese, con oltre 16 milioni di chilometri di fibra, e raggiunge oggi 19 milioni di famiglie e 31 milioni di clienti mobili, proponendo offerte innovative, flessibili e sempre più convergenti che includono i migliori contenuti multimediali. Colonna sonora dello spot da 60", ideato da Luca Josi, Direttore Brand Strategy & Media di TIM, è "Io Che amo solo te" di Sergio Endrigo interpretata dalla giovanissima cantante romana Elena Piacenti.

img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 10/02/2020


Non è ancora di tempo di morire per James Bond

James Bond si era ritirato e se la stava pure spassando sotto il sole della Jamaica. Ma poi, ecco arrivare un amico, che non sempre e portatore di buone nuove: bisogna salvare uno scienziato rapito. Bond accetta, si ri-trasforma in Agente 007 e si lancia un'avventura ovviamente molto più infida del previsto, tra pericoli mortali, ma anche gadget e le celebri Aston Martin. Perché lo decide lui se è Time to Die o no!

LEGGI

Correlati

img
campagne

Autore: Redazione - 24/02/2020


Chiunque può scoprire il valore della propria casa nel nuovo spot di Immobiliare.it firmato PicNic

Il valore affettivo di una casa, spesso frutto di grandi sacrifici, è inestimabile, ma quello economico no, anzi… con Immobiliare.it è semplicissimo da stimare. Questo è il messaggio che diffonde la nuova campagna del portale immobiliare leader in Italia on air su tutte le principali emittenti televisive e online con un nuovo spot, ancora una volta, a firma dell’agenzia PicNic. “Quando si decide di mettere in vendita o in affitto il proprio immobile spesso non si sa da dove cominciare - dichiara Carlo Giordano, Amministratore Delegato di Immobiliare.it -. Col nuovo spot vogliamo far conoscere il nostro servizio di valutazione immobiliare online, il più puntuale disponibile attualmente sul mercato, che permette alle persone di ottenere un’immediata valutazione della propria casa. Non solo, a chi fosse interessato alla vendita o all’affitto del proprio immobile viene proposta anche la consulenza delle agenzie immobiliari esperte di quella zona”. La creatività Protagonista della nuova creatività è un bambino che, con grande dedizione e impegno, costruisce la sua prima casa di cartone e la mostra entusiasta ai suoi genitori. Il suo lavoro non ha prezzo ma quanto varrebbe quella casetta se fosse sul mercato? E quella dove la famiglia vive? Se lo chiedono mamma e papà e la risposta arriva dal servizio disponibile su Immobiliare.it per valutare la casa in pochi passaggi. Una volta ottenuto il valore del proprio immobile, i due genitori, come accade nella realtà sulla piattaforma dove ogni giorno migliaia di persone valutano online la propria casa, vengono indirizzati alle agenzie immobiliari esperte della zona, per farsi seguire da un professionista lungo tutto il percorso di vendita. Accanto ai protagonisti non poteva mancare la casetta, mascotte di Immobiliare.it, a cui il bambino mostra il suo appartamento e che poi abbraccia, a chiusura dello spot, con l’ormai famoso claim “Grazie Immo”. Immo ritorna in veste animata anche all’interno del logo del portale, insieme al jingle finale cantato da un coro di bambini, per invitare gli spettatori a scaricare l’app. A fare da colonna sonora a tutto lo spot, con l’interpretazione di Tia Airoldi, è Isn’t it fine, inedito di Fabrizio Campanelli. Luca Lucini è il regista anche di questo spot e del sequel, che sarà diffuso nei prossimi mesi. La casa di produzione è The Big Mama. La distribuzione avverrà nelle versioni da 45, 30 e 15” sulle principali emittenti televisive nazionali; inoltre, sono stati creati per la prima volta formati di 9 secondi ad hoc per le piattaforme online di video. Su entrambi i canali tutta la pianificazione è gestita internamente. [youtube id=ERZ1noF4Iow] Il commento “Fin da subito ci siamo concentrati sulla doppia accezione della parola ‘valore’ rispetto alla casa – racconta Niccolò Brioschi, direttore creativo esecutivo e partner di PicNic –. Un valore sentimentale legato alla famiglia, riconosciuto come imprescindibile sia dai grandi che dai bambini. E poi un valore più materiale, ma altrettanto fondamentale: perché la casa è l’investimento più importante per ognuno di noi. È così che è nata l’idea di questo spot, idea che si è poi evoluta attraverso un confronto diretto e continuo con il cliente… in puro stile PicNic”.

LEGGI
img
campagne

Autore: Redazione - 24/02/2020


Bvlgari non è “mai troppo” nel nuovo global brand movie ideato da Anomaly e ambientato a Roma

Anomaly firma la nuova campagna globale di Bvlgari. L'iconico brand del lusso di proprietà di LVMH lancia infatti un brand movie ambietato a Roma con un cast d'eccezione, tra cui la top model Lily Aldrige, ambasciatrice di lunga data del marchio, l'attrice e cantante inglese Naomi Scott (Aladdin, Charlie's Angels) e Zendaya, la star di Euphoria della HBO, e membro del cast di film come The Greatest Showman e Spider-man. Queste tre donne di talento, potenti e iconiche condividono lo stesso approccio alla vita audace, coraggioso e impenitente di Bvlgari. La campagna è rivolta quindi alle donne che vivono la vita alle proprie condizioni, così come Bvlgari che è stato indossato da donne forti e audaci nel corso dei secoli. Unite dal loro atteggiamento "senza scuse", le proprietarie di questi magnifici e contemporanei gioielli romani celebrano il "Mai troppo" (in italiano nel film, ndr.). Il regista e fotografo svedese, acclamato a livello internazionale, Johan Renck cattura la natura giocosa e indulgente del marchio mentre segue il trio di donne in tutta la capitale italiana, adornato con le linee di prodotti più iconiche del marchio: High Jewelry, Serpenti, B.Zero 1, Fiorever e Divas' Dream. Le tre protagoniste sono riprese in diversi contesti, da Piazza Navona a un ballo in maschera. Kris Wu, cantante e attore cino-canadese, viene catturato mentre sorseggia un caffè all'esterno di uno degli eleganti caffè di Roma, mentre sfoggia l'orologio d'acciaio Octo. La casa di produzione è Soixante Quinze, mentre il planning è seguito in Italia da Carat Luxury LVMH, in Emea da Publicis Media e in America da Dentsu Aegis Network. [youtube id=ok2YSzkMRLc] I commenti "La strategia e il lavoro che abbiamo sviluppato è stato pensato per celebrare il passato, il presente e il futuro di Bvlgari. La gioia e il piacere sono radicati nell'eredità romana del marchio, ma non si limitano ai confini della città di Roma". Lo spirito Bvlgari è condiviso da milioni di donne che vivono la vita secondo le proprie regole con personalità che sono in egual misura Grace Kelly e Grace Jones", ha detto Keiko Kurokawa, Global Business Lead, Anomaly. "È stato un piacere assoluto lavorare con un marchio iconico come Bvlgari e con Naomi, Zendaya e Lily. Rappresentano la diversità del mondo e condividono quella speciale mentalità romana che rende Bvlgari così unica. Audaci e forza mescolate a grazia ed eleganza. Rappresentano ciò che tutti noi aspiriamo ad essere: irriverenti e in cerca di gioia. Personaggi perfetti per una storia ambientata a Roma, una città che non si limita a stare sullo sfondo, ma che rinvigorisce ed entra nel DNA", ha detto Johan Renck, regista, Soixante Quinze.

LEGGI
img
campagne

Autore: Redazione - 19/02/2020


Rai Pubblicità e Mercatino Franchising con MIND:IN presentano la campagna crossmediale “Dai più spazio alla vita!” 

Imprenditori dal cuore green, campioni in sostenibilità che il Financial Times ha definito “eco-guerrieri”. Parliamo di Mercatino, il franchising che da 25 anni contrasta il climate change diffondendo la cultura del riuso e certificando ai propri clienti, in tempo reale, la riduzione dell’impatto ambientale. Un flusso in grado di recuperare mediamente ogni 6 anni in tutta Italia 56.096.827 oggetti. Con la volontà di accrescere la consapevolezza della responsabilità delle imprese sull’impatto ambientale, Mercatino approda in Rai con un progetto crossmediale realizzato insieme a Rai Pubblicità e un investimento di circa 4 milioni lordi. Come anticipato da DailyMedia, Mercatino si è affidato in forma diretta all’agenzia creativa MIND:IN che con la direzione creativa di Roberto Sgarella ha ideato lo spot “Dai più spazio alla vita”, girato da Mimmo Calopresti per Magda Film.  Il planning Dal 23 febbraio al 21 marzo, quindi, sarà in tv con 257 spot, al cinema già dal 20 febbraio sui 618 schermi del circuito Rai e, contemporaneamente, sui canali digital – RaiPlay e Rai@Youtube.  Sulle televisioni generaliste e specializzate Rai verranno utilizzati formati speciali come fuori break, inviti all’ascolto e spot di 7, 15 e 30”.  Un percorso, quello costruito con Rai Pubblicità, attento a rintracciare programmi ispirati alla sostenibilità e che promuovono valori ad essa collegati, vicini all’universo femminile (target over 35), ma soprattutto in grado di parlare alle famiglie. Il risultato è una campagna che pianifica grandi eventi editoriali e fiction tra cui L’Amica geniale, Il commissario Montalbano, Don Matteo, Che tempo che fa, Linea Bianca, i TG serali di tutti e tre canali televisivi, e le rubriche come Geo & Geo e Kilimangiaro oltre ad un appuntamento speciale con Linea Verde Life - alla scoperta del riuso.  I commenti “Dopo il successo del 2018, Mercatino ha scelto di ritornare in Rai con un nuovo spot che parla alle famiglie di riuso, un riuso “alla vecchia maniera”, con i consigli della nonna che funzionano sempre. Con la buona pratica del riuso - afferma Sebastiano Marinaccio, Presidente della Mercatino Franchising -, si dà spazio alla vita, si genera economia circolare estraendo valore da giacimenti domestici, si rallenta la desertificazione commerciale creando nuovi posti di lavoro. Con Rai Pubblicità - continua Marinaccio - abbiamo fatto una scelta di qualità puntando su programmi specializzati che rispecchiano l’anima green dell’azienda”. Luca Poggi, Direttore Area Lombardia Rai Pubblicità, aggiunge: “Nell’interpretare il brief di Mercatino abbiamo pianificato i contenuti televisivi Rai a più alto impatto come l’Amica Geniale, il Commissario Montalbano e i l’informazione, oltre al prime time dei canali specializzati, garantendo così una copertura fortissima. Anche se la peculiarità della pianificazione di Mercatino è sicuramente la nostra offerta crossmediale, composta anche dal web con RaiPlay e Rai@YouTube e il nostro circuito cinema. Quindi un total video che comprende lo smartphone, lo schermo cinematografico e la televisione”. 

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy