ABBONATI

È on air la nuova campagna di Banca Mediolanum firmata ancora una volta da Armando Testa

Autore: Redazione


Nella creatività multimediale l’AD Massimo Doris come un super eroe impugna uno scudo per proteggere i clienti

“Pensa a come sarebbe avere uno scudo che ti protegge, come un super eroe, potresti vivere più sereno anche in caso di imprevisti che possono cambiare la tua vita. Oggi lo scudo te lo offre Mediolanum. Ti conosciamo e ti proteggiamo da sempre”. Queste le parole di Massimo Doris, Amministratore Delegato di Banca Mediolanum, nella nuova campagna pubblicitaria in cui, come un super eroe impugna uno scudo per proteggere i clienti, le loro famiglie, i loro beni e il loro futuro.

Lo scudo

Lo scudo, key visual che diviene un’icona, trasmette immediatamente protezione. È trasparente e animato da una forza vitale, la stessa energia e la stessa trasparenza che hanno consentito a Banca Mediolanum di raggiungere il primato sul mercato in termini di solidità, affidabilità, competenza e attenzione al cliente. Tutti questi valori vengono quotidianamente garantiti dalla professionalità dei Family Banker che riescono a rispondere alle esigenze dei loro clienti con le soluzioni più adatte.

Il valore della protezione

Prosegue e si rafforza quindi il messaggio della precedente campagna istituzionale in cui veniva enfatizzato il valore della protezione, scaturito dall’incontro tra Ennio Doris e il falegname che affidandogli i suoi risparmi, aveva ispirato l’idea di una banca costruita intorno a tutti i bisogni del cliente.

Due soggetti

La strategia di comunicazione approntata dal team guidato dal Direttore Comunicazione e Marketing Commerciale Gianni Rovelli scende in verticale sui prodotti: Mediolanum Capitale Salute e Mediolanum Capitale Umano, le polizze di Mediolanum Assicurazioni distribuite da Banca Mediolanum. Sono due infatti i soggetti della campagna realizzata con il supporto creativo dell’agenzia Armando Testa e prodotta da Movie Magic e con la regia di Dario Piana, in cui lo scudo Mediolanum si erge idealmente a protezione dei clienti. In un caso, offrendo una copertura per il rimborso delle spese mediche che può valere anche per tutta la vita, con la possibilità di accedere a strutture sanitarie selezionate in tutta Italia evitando così lunghe liste di attesa. Nel soggetto Capitale Umano invece lo scudo protegge la capacità di produrre reddito dei clienti a fronte degli imprevisti, da infortunio o da malattia, che potrebbero cambiare la loro vita perché quello che hanno costruito nel tempo non vada perduto.

[youtube id=a3TqL-_7_Lo]

Al cinema

Il 24 ottobre inoltre, in contemporanea in 50 sale cinematografiche in tutta Italia, andrà in onda “LIFE- Il capitale più importante da proteggere sei tu”. Una trasmissione esclusiva, interamente realizzata da Banca Mediolanum e incentrata sul valore del capitale umano e sull’importanza della protezione per la salvaguardia del tenore di vita. L’intero filmato è condotto da Roberto Giacobbo, voce narrante che introdurrà gli interventi dei più autorevoli esperti della cultura in materia e della scienza.

Il piano media

Il flight televisivo sarà in onda dal 13 ottobre al 10 novembre con spot da 30” pianificati internamente sulle reti delle concessionarie Publitalia ‘80, Digitalia ’08, Rai Pubblicità, Sky satellitari, Sky FTA, Viacom, Discovery e Cairo. In affiancamento allo spot tv sarà on air anche una campagna radiofonica su Rtl 102,5, Radio 105, RDS, Radio Italia e Radio Sportiva. A completamento del media mix è stata pianificata la presenza di annunci pubblicitari sui principali quotidiani e alcuni periodici nazionali nel formato pagina intera su 15 differenti testate e su internet – con il supporto di PHD - attraverso l'impiego di banner pubblicitari veicolati per tutto il periodo di campagna su siti, portali ad alta frequenza di visite e sui principali social network. Alla pianificazione digital si affianca un'operazione speciale che vede il coinvolgimento di alcuni clienti della Banca in qualità di testimonial della protezione: professionisti e artigiani incalzati dalle domande della "iena" Jacopo Morini in video interviste pubblicate sul sito bancamediolanum.it ed erogate in formato ad hoc sui principali social e video network online. Al fine di aumentare la capillarità della comunicazione sul territorio è inoltre prevista la messa in onda degli spot in uno dei principali circuiti cinematografici italiani e una campagna di affissioni locali con rimando ai Family Banker Office sul territorio.

[youtube id=W2leYp3qb08]

Credits
Project Leader Creativo: Roberto Vella
Direzione Creativa: Nicola Cellemme e Giorgia Ferraro
Art: Sebastien Sardet
Copywriter: Andrea Dell’Osa

img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: D Sechi - 07/01/2021


Meetic celebra l'inizio di una storia vera

Dall’avvio della campagna “Dai inizio a qualcosa di vero”, Meetic, l’app di dating online leader del settore, ha costantemente celebrato l’impegno dei single nella ricerca dell’amore e la loro autenticità. Il marchio, infatti, ha cura di ogni piccolo dettaglio del dating journey, ossia di ogni momento che accompagna l’inizio della conoscenza con un potenziale partner, dal primo messaggio fino al fatidico “ti amo”, dal primo selfie insieme, fino alla foto della prima vacanza di coppia. Tutti momenti che il 57% dei single Meetic dichiarano di essere pronti a vivere, specialmente in questa epocacosì controversa. Per il lancio della sua nuova campagna, Meetic ha voluto mostrare l’inizio di una relazione sin dai primi momenti, quando le persone iniziano a sentirsi coinvolte. Ecco quindi ritratto in uno spot il percorso di innamoramento, dal primo messaggio in chat fino al primo appuntamento. Due vite che si incontrano e, grazie a Meetic, diventano una sola. Per raccontare e rendere al meglio questo momento magico, Meetic e Marcel agency hanno scelto di usare lo “split screen” che consente di mostrare la vita dei single protagonisti contemporaneamente, entrambi immersi nel loro universo quotidiano, caratterizzato da una palette rappresentativa scelta per ognuno di loro. Grazie a Meetic, presenza costante come mobile app in tutti i frame dello spot, ripercorriamo le vicende che portano i single a incontrarsi e a godere del loro romantico primo appuntamento. Lo spot conduce lo spettatore in un piccolo viaggio che mette in risalto l’impegno di ognuno dei protagonisti, dalla ragazza che invita il proprio date ad una colazione improvvisata, piuttosto che a cena, all’artigiano che si impegna a creare un regalo in legno, fatto con le sue mani, per la ragazza musicista che dovrà incontrare, fino all’ultima storia che mostra l’accurata scelta di un luogo particolare per il primo appuntamento. E chi meglio del duo di registi Réalité, una coppia nella vita così come dietro la cinepresa, poteva creare la chiave giusta per incoraggiare tutti i single ad iniziare la loro personale storia vera? Quest’anno, Meetic e Marcel agency, si sono affidati ai registi spagnoli Jason Causse e Alba Solé (Big Productions) per realizzare un video che prosegue nell’intento del brand di mostrare momenti veri di impegno reciproco nella ricerca dell’amore, una promessa che Meetic desidera portare avanti ancora di più nel nuovo anno.  La campagna prevede ben 8 formati che saranno divulgati in altrettanti paesi: un formato da 60’’, vero e proprio inno ai single desiderosi di iniziare qualcosa di vero, 3 formati da 20’’ che svelano il momento iniziale delle 3 storie rappresentate e, infine, 4 formati da 10’’ focalizzati sui vari strumenti che l’app Meetic offre a tutti i suoi users (videochiamata, la profilazione di persone con interessi comuni e soprattutto gli eventi) ALa campagna è pianificata in tv, in radio e in tutti i canali digital supportata dai diversi formati, filtri e altri contenuti coinvolgenti. 

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy