ABBONATI

Mediaset: su Canale 5 al via da domani “Immaturi La serie”; raccolta 2017 in lieve crescita, bene la radio

Autore: S Antonini


Iniziata la nuova stagione della rete diretta da Giancarlo Scheri, dove arriveranno “C’è posta per te”, “L’isola dei Famosi” e “Liberi sognatori”; intanto il gruppo si prepara ai Mondiali di calcio “total audience” ospitati dalla Russia

Riprende a pieno ritmo la stagione della grande fiction di Canale 5 con il debutto, domani, di “Immaturi - La serie”, tratta dall’omonimo film del 2010 diretto da Paolo Genovese. «E’ una delle serie evento e punti di forza del palinsesto partito lunedì 8 gennaio, già con ottimi andamenti degli ascolti» commenta il direttore di rete Giancarlo Scheri. Intanto, Mediaset ha archiviato un 2017 con una lieve crescita complessiva della raccolta pubblicitaria - tra lo 0,3% e lo 0,5% rispetto all’anno scorso - laddove la radio ha invece registrato il +7% e il web è andato meglio del mercato.

Buona partenza 2018 per Canale 5

Un buon inizio di stagione per l’ammiraglia Mediaset, con il prime time al 23% - grazie anche all’exploit di “Quo vado” di Checco Zalone, andato in onda proprio lunedì 8 gennaio, che ha fatto il 25% - e il day time attestato a a oltre il 20%: «ma anche la primavera ci vedrà leader negli ascolti tra le reti generaliste», ribadisce il direttore Scheri. Con “Immaturi - La serie”, il canale si aspetta di confermare la media di rete in prima serata, «con punte nel target commerciale e nel target giovani» grazie anche all’ambientazione della storia, in un liceo romano, che rispetto all’originale vede anche la presenza due protagonisti adolescenti. «“Immaturi” si rivolge al un target equilibrato tra donne e uomini» precisa Scheri, rispetto a una programmazione in partenza orientata a un pubblico femminile, tra “C’è posta per te” al via sabato 13 gennaio, la serie di film tv “Liberi sognatori” da domenica 14 con il primo dei quattro mini film dedicato a Libero Grassi, cui seguirà “Furore” da febbraio, e “L’isola dei famosi” dal 22 gennaio. Per il target maschile, «per noi molto importante», c’è il calcio, con la Champions League e, ovviamente, i Mondiali 2018. Sul fronte strategico, a marzo verrà anche lanciato il canale 20. Si tratterà di un palinsesto non semi-generalista ma tematico, per un pubblico più largo, appassionato di film e serie tv.

I Mondiali targati Mediaset

«Canale 5 e tutta Mediaset daranno ampia copertura all’evento» dice Scheri. Saranno i primi Mondiali in ottica di total audience, trasmessi in chiaro, su Premium Play, su radio (105 dedicata) e app per mobile. L’operazione punta a creare margine a fronte di un costo reale di 40-45 milioni di euro. Publitalia catturerà la crescita del mercato pubblicitario attesa nel 2018 non solo nel periodo dell’evento ma fin da gennaio e per tutto il primo semestre, mirando a raggiungere una quota del 39% già quest’anno e non nel 2020 come indicato dal piano industriale presentato a Londra nel 2017. Diversamente da quanto accade normalmente nelle annate in cui si svolgono questi eventi sportivi, Mediaset, che tra l’altro compie 18 anni, prevede un incremento dello share. L’offerta pubblicitaria legata ai Mondiali sarà pronta intorno alla fine di gennaio. In avvicinamento ai Mondiali è previsto il programma “Road to Russia”. Durante tutto il periodo dell’evento, il palinsesto serale sarà “diviso” in due: un primo slot dalle 20-22 e un secondo dalle 22-24, con due diversi prime time a seconda che si tratti delle partite o della programmazione normale. Allo studio c’è la possibilità di trasmettere le partite con un doppio audio, in italiano e con una seconda lingua delle comunità prevalenti interessate alle singole partite. Una rete free - nome in codice: “Extra Mundial” - sarà dedicata ad approfondimenti, repliche e commenti. Per ora non sono previste rivendite dei diritti a terzi, ma si valuterà.

Produce RTI con Lotus

Il regista Paolo Genovese - di cui lunedì prossimo andrà in onda sempre su Canale 5 “Perfetti sconosciuti”, in prima assoluta in chiaro - firma la serie “Immaturi” da direttore artistico, mentre la regia è di Rolando Ravello. La serie è stata prodotta da RTI con Lotus Production, che fa capo a Leone Film Group. Tra gli interpreti, alcuni degli attori del film originale: Ricky Memphis, Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri, mentre nuovi sono Sabrina Impacciatore, Nicole Grimaudo, Irene Ferri, Maurizio Mattioli, Michele La Ginestra, Paola Tiziana Cruciani, Ninni Bruschetta, Paolo Calabresi, Ilaria Spada, Daniele Liotti, Andrea Carpenzano, Carlotta Antonelli, Mihaela Dorlan. Tra i prodotti che hanno scelto di partecipare “da protagonisti” nella fiction ci sono Caffè Borbone, che anima le pause caffè inserite nel copione e personalizza con il brand alcuni bar dove si svolgono le scene di ritrovo tra studenti, e Acqua Lete, presente durante le attività sportive e gli incontri tra personaggi. Le attività di product placement sono coordinate dal team di Publitalia Branded Entertainment.


Tag:

img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 23/02/2024


VML vince la gara di Perrigo e inizia già a lavorare in Italia, dove il budget è di 10 milioni

Dopo aver affidato recentemente il media alla beskope agency Publicis Unlimited, Perrigo ha scelto a VML come partner strategico, creativo e di attivazione globale. Il produttore e fornitore leader a livello mondiale di prodotti da banco (OTC) ha intrapreso un percorso di trasformazione e la gara, che si è svolta in 14 mercati chiave, si è concentrata sulla ricerca di un’unica agenzia partner per consolidare per la prima volta i compiti creativi di 45 marchi globali e regionali. La nomina assegna un contratto triennale a VML e riflette l’ambizione di Perrigo di fornire un lavoro creativo integrato e connesso in un mercato competitivo. VML è stata incaricata di sviluppare nuove piattaforme strategiche e creative in tutti i mercati e per nuovi portafogli di prodotti. L’agenzia ha iniziato a lavorare immediatamente in Italia, Francia, nei Paesi Bassi e nel Regno Unito, su sedici marchi di Perrigo. In Italia, come anticipato da Dailyonline, il budget è di 10 milioni di euro. Rob Nichol, global client lead di VML, ha dichiarato: “Perrigo rappresenta un’opportunità incredibile per noi di VML. La portata del loro settore, il portafoglio di prodotti e il desiderio di essere il marchio numero uno nella loro categoria significa che dovremo portare tutte le nostre capacità e competenze per risolvere problemi complessi e fornire un lavoro creativo pluripremiato a un team di clienti ambizioso e orientato al futuro”. VML lavorerà a stretto contatto con i team di VML Health in tutti i brief per accedere alla loro esperienza specifica nella comprensione delle normative, dei principali stakeholder e dell’attivazione dei marchi in un mercato specializzato.  

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 23/02/2024


ENPA insieme a TBWA\Italia per la nuova campagna multisoggetto prodotta dalla cdp Doc Artist

È online la campagna Imperfetti cercasi, realizzata da TBWA\Italia per ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali), un progetto che vuole invitare le persone ad adottare animali abbandonati. Una gattina tra i gomitoli, un cane seduto a tavola, un coniglio che saltella tra le scatole: protagonisti indiscussi della campagna sono proprio gli animali da compagnia che amano in modo incondizionato noi e le nostre imperfezioni. Così, nei 5 soggetti e nel video di lancio, Onda, felice che il padrone sia pigro a sparecchiare, può gettarsi indisturbata sugli avanzi; Sweety gioca con i gomitoli lasciati in giro dal padrone “vecchio dentro” appassionato di cucito; Max salta fra le scatole di vestiti nuovi che il padrone “fashion victim” ordina in continuazione...  La campagna, che inaugura la collaborazione tra TBWA\Italia ed ENPA è pianificata su stampa, digital, social e radio. Un invito agli “imperfetti” di tutta Italia: adottate con ENPA e avrete al vostro fianco qualcuno che saprà apprezzarvi senza se e senza ma. Hanno lavorato al progetto Alessandro Monti (copywriter) e Yara Saad (art director) con la direzione creativa di Vittoria Apicella e Frank Guarini. Chief Creative Officer: Mirco Pagano. La produzione è di Doc Artist, con regia e fotografie di Gabriele Inzaghi.  Post produzione audio di SuoniLab. Hanno prestato le proprie voci al progetto Flavia Altomonte, Luca Appetiti, Stefano Mondini e Valentina Tomada. I protagonisti dello spot sono: Calma, Ofelia, Onda, Loulou, Max, Shy e Sweety.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy