ABBONATI

Il mondo Daily

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti?
Iscriviti, scopri la nostra offerta e seleziona il pacchetto che meglio si adatta alle tue esigenze.

Integral Ad Science acquisisce ADmantX, fornitore di soluzioni semantiche per l’adv contestuale
Integral Ad Science (IAS), leader del mercato globale nella verifica degli annunci digitali, ha annunciato l'acquisizione di ADmantX. Una transazione che va a riunire il principale fornitore di soluzioni cognitive basate sulla semantica con la potente suite di prodotti di verifica degli annunci di IAS, che consente a editori e inserzionisti di abbinare annunci con contenuti online pertinenti a livello di pagina. Più valore per tutti Con il volume di contenuti digitali in forte espansione e le maggiori preoccupazioni legate alla privacy dei dati, la rilevanza contestuale non è mai stata così importante per l'industria pubblicitaria. Attraverso la comprensione del linguaggio naturale e la conoscenza della macchina, la tecnologia ADmantX offre una comprensione quasi umana del contenuto online – e lo fa su vasta scala. Questa funzionalità di nuova generazione offre valore sia per gli inserzionisti sia per i publisher, abbinando meglio gli annunci ai contenuti pertinenti senza limitare la copertura. Oltre a rafforzare la suite tecnologica di IAS, l'acquisizione porta al gruppo una potente combinazione di tecnologia brevettata e relativa competenza, nonché profonde relazioni con marchi ed editori premium in tutto il mondo. Completamento “Il team di ADmantX è entusiasta di entrare a far parte di IAS, un'organizzazione che si muove attraverso dati e scienza. L'aggiunta della nostra principale tecnologia di intelligenza cognitiva e linguistica fornirà al settore strumenti potenti e precisi per guidare le adiacenze degli annunci e aumentare il coinvolgimento dei clienti, senza per questo limitare la scala e ottimizzare gli inventari dei contenuti degli editori”, ha dichiarato Giovanni Strocchi, CEO di ADmantX. L'organizzazione ADmantX sarà integrata all'interno di IAS e il marchio sarà assorbito.
https://www.dailyonline.it/it/2019/integral-ad-science-acquisisce-admantx-fornitore-soluzioni-semantiche-ladv-contestuale
mercato
img
L’ecommerce diventa smart con dAgency
Vorresti aprire un tuo ecommerce? Certo che sì. Ma quanto mi rende? E, soprattutto, quanto mi costa? E se poi non dovese funzionare? Perché sembra facile, ma l’apparenza inganna e i tranelli sono all’ordine del giorno. Basta un quid scritto in maniera anche solo un po’ approssimativa e si rischia di trovarsi in braghe di tela. Fortunatamente il mercato offre esempi di grande lungimiranza. Avete presente Diana Corp? L’ormai celebre struttura, specializzata nella creazione, gestione e promozione dell’ecommerce per fashion brand, ha deciso di venire incontro a chi prova un irrefrenabile fascino nei confronti del commercio elettronico ma è al contempo intimorito, magari perché le esperienze precedenti si sono rivelate traumatiche, oppure perché giudica i costi fin troppo elevati. Carlo Cracco e Stefano Mocellini    Soluzione “leggera” Da questi desideri, e conseguenti paure, nasce la nuova unit dAgency, divisione basata su piattaforma Shopify. La D di Diana si fa, così, minuscola per dedicarsi a progetti non solo fashion, ma anche food, design, beauty e gioielli, che partono da zero o necessitano di una soluzione “leggera” e per offrire risposte veloci e dinamiche, mantenendo le caratteristiche che da sempre contraddistinguono l’agenzia: qualità del lavoro e attenzione allo stile. Il focus «Quello che vogliamo e mettere a disposizione di chi inizia ora a vendere online tutto quello che abbiamo imparato in questi anni dall’esperienza di Diana, che rispetto a dAgency lavora con clienti più enterprise. Al giorno d’oggi non si deve più chiedere ai brand di gestire complesse infrastrutture tecnologiche ed è per questo che abbiamo voluto ideare una soluzione dinamica e intuitiva, che chiunque è in grado di gestire. Le aziende in questo modo hanno il pieno controllo e delegano ad altri solo ciò che non intendono presidiare. Con dAgency abbiamo raggiunto un nostro grande obiettivo, ossia quello di portare, sin dal primo giorno, valore e know-how all’interno delle realtà con cui lavoriamo. Ad oggi hanno creduto in noi più di venti brand e contiamo di arrivare a trenta entro i prossimi sei mesi», dichiara Stefano Mocellini, Founder & Ceo di Diana Corp. L’offerta dAgency è una soluzione in cloud che consente di agevolare la gestione in-house di ecommerce, con costi accessibili e scalabili, prestazioni senza limiti e tempi di intervento notevolmente ridotti. La sua strategia prevede, infatti, di rendere più semplice la vendita online con costi di gestione automaticamente più bassi e con un supporto costante a 360° che parte da un’attenta analisi sia della situazione attuale e pregressa del cliente sia degli obiettivi futuri. Oltre che del setup iniziale, dAgency si occupa della system integration e può seguire i clienti con una serie di servizi, dalla consulenza strategica all’art direction, non in un pacchetto ‘tutto incluso’, ma attivabili, all’occorrenza, quanto e quando ogni brand ne ha bisogno. Tecnologia Lo sviluppo e la manutenzione tecnologica sono invece delegati a Shopify, piattaforma ecommerce all’avanguardia sempre aggiornata e in grado di garantire performance straordinarie, come ad esempio il tempo di uptime del 99,98% – ossia il sito non andrà mai offline. Il brand può così concentrarsi sulla sua strategia, e non sull’IT, gestendo e personalizzando il proprio e-store con una piattaforma semplice e intuitiva. Un’occasione Tra i primi progetti realizzati da dAgency, ci sono fashion brand La Semaine, fondato da Riccardo Pozzoli e Gabrielle Caunesil, che propone un outfit esemplificativo per ogni giorno della settimana, al quale è associata di volta in volta una quote diversa, e il sito ecommerce di Carlo Cracco – un progetto che fa parte di un percorso più ampio di trasformazione digitale. «Di fondamentale nella vita c’è la salute, ma avere un ecommerce non è un affare da poco. Per noi rappresenta un’occasione, un modo per tenersi aggiornati, anche un divertimento. Non ragioniamo però come un’azienda, ma sicuramente era nostra intenzione prendere seriamente l’argomento e infatti ci siamo rivolti ai migliori. Con dAgency abbiamo la possibilità di dare uno sbocco online ai nostri prodotti, dopo anni di richieste alle quali si faticava rispondere. Oggi possiamo farlo, facendo leva sull’organizzazione, sulla programmazione. In attesa dei risultati, chissà che un giorno la cosa non diventi ancora più grande», dice Carlo Cracco. Carlo Cracco, Gabrielle Caunesil Pozzoli, Riccardo Pozzoli, Stefano Mocellini   La presentazione dAgency è stata presentata martedì sera in occasione dell’evento organizzato nella sede milanese di Diana Corp, durante il quale si è svolta una tavola rotonda intitolata “Making E-commerce Smart” che è stata moderata dal giornalista Gianluca Cantaro e ha visto la partecipazione dello chef Carlo Cracco, gli imprenditori Riccardo Pozzoli, la moglie Gabrielle Caunesil, Massimiliano Benedetti e Barbara Corti, Head of International Marketing di Flos. Come mai attendere quasi dieci mesi per un incontro ufficiale con i media? «Perché abbiamo aspettato che fossero i clienti a raccontare il loro punto di vista», conclude Mocellini. Diana Corp Intanto la casa madre annuncia a gennaio il debutto del nuovo incarico, Acqua di Parma, dichiara di aver già chiuso il secondo slot del prossimo anno, ma non può ancora fare nomi e anticipa che tutti gli spazi 2020 saranno completati entro la fine di quest’anno. Diana ha recentemente ridisegnato i siti di De Longhi e Boggi.
https://www.dailyonline.it/it/2019/lecommerce-diventa-smart-dagency
aziende
img
Nuovo Trasporto Viaggiatori cerca un’agenzia per la creatività di Italo: nella finale della gara McCann, VMLY&R e una sigla romana
Possibili novità in vista sul fronte della comunicazione di Italo, il brand di Nuovo Trasporto Viaggiatori, dall’anno scorso passato sotto il controllo di Global Infrastructure Partners III funds, investitore americano specializzato in infrastrutture che gestisce circa 40 miliardi di dollari, con l’acquisto della maggioranza del capitale sociale del Gruppo di cui sono Presidente Luca Cordero di Montezemolo, V.P. esecutivo Flavio Cattaneo e A.D. Gianbattista la Rocca. La compagnia, che finora ha ideato internamente le proprie campagne, le ultime delle quali in particolare caratterizzate dalla presenza di Francesco Pannofino come protagonista, ha indetto invece ora una gara per la definizione di un’agenzia per la nuova creatività. Alla parte finale della consultazione – secondo quanto risulta a DailyMedia - sarebbero giunte McCann, VMLY&R e una terza sigla romana. La scelta di un partner pubblicitario avverrebbe a distanza di oltre un anno rispetto a quella del centro media di riferimento, che è appunto da luglio 2018 Wavemaker, vincitrice a sua volta del relativo pitch in ragione del quale era subentrata a Carat, per un budget che si posiziona al di sopra dei 2 milioni di euro ma che potrebbe essere rivisto se, l’anno prossimo, partisse un nuovo format pubblicitario.
https://www.dailyonline.it/it/2019/nuovo-trasporto-viaggiatori-cerca-agenzia-creativita-italo-nella-finale-della-gara-mccann-vmlyr-una-sigla-romana
mercato
img

Daily News

Agenda

Generali

Data Evento: 21/11/2019



Ore 09:00

Sostenibilità

Sei interessato all’evento?

Anno
2019

DAILY PUBBLICITà

Scopri le opportunità commerciali offerte dalle nostre testate

Per aquisire visibilità sul nostro network, cartaceo e digitale, entra nello spazio dedicato.

SCOPRI
poltrone

People&Poltrone

Lo spazio dedicato agli ultimi cambi di poltrona in Italia e nel mondo relativi ad agenzie di comunicazione, imprese editoriali, centri media e a chi lavora nell'industria del marketing.

LEGGI

Spot del giorno

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy