home AGENZIE Yes I Am vince i pitch di ASviS e di Sara Assicurazioni per la sua nuova piattaforma creativa
0

Yes I Am vince i pitch di ASviS e di Sara Assicurazioni per la sua nuova piattaforma creativa

L’agenzia guidata da Silvio Abbro con Luca Maoloni e Marco Carnevale creative partners si è aggiudicata la consultazione dell’ Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile e ha superato altre cinque sigle per la comunicazione della compagnia controllata dall’ACI

Yes I Am, la sigla romana guidata da Silvio Abbro, si è aggiudicata la gara indetta da Sara Assicurazioni per la sua nuova piattaforma creativa, destinata a ridefinire il posizionamento e l’offerta della marca. In precedenza, se ne occupava la sede romana di JWT, mentre il planning è sempre a cura di Mindshare, per un budget di 1 milione di euro. La gara – che ha visto la partecipazione di 6 agenzie – ha fornito un’ulteriore dimostrazione della vitalità di Yes I Am sul fronte del new business che, negli ultimi mesi, le ha fruttato l’acquisizione anche di Valtur, Brt Corriere Espresso e ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile). “Siamo ovviamente molto orgogliosi di questa prestigiosa acquisizione – dichiarano Luca Maoloni e Marco Carnevale, creative partners di Yes I Am – e ancor più impazienti di mettere la nostra esperienza e il nostro entusiasmo al servizio di una compagnia operante in un mercato tanto competitivo e ricettivo, anche in fatto di comunicazione”.

Sara Assicurazioni è controllata al 54% dall’Automobile Club d’Italia, con Reale Mutua al 32% e Generali al 14%. La sua ultima attività di comunicazione è stata nello scorso ottobre per festeggiare i suoi primi 70 anni di attività, con una campagna a sostegno della polizza RC auto “Ruota Libera”. Interessante anche il pitch vinto per il piano di comunicazione integrata a sostegno delle iniziative e delle attività di ASviS, l’organizzazione nata nel 2016 su iniziativa di Fondazione Unipolis e Università di Roma Tor Vergata per far crescere nella società italiana, nei soggetti economici e nelle istituzioni, la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda per lo sviluppo sostenibile, e per mobilitarli allo scopo di realizzare gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, e che organizza l’omonimo Festival dal 22 maggio al 7 giugno a Roma, Napoli e Milano.