home ESTERO Per NBCUniversal Total Content Ratings di Nielsen non è ancora pronto per il rilascio
maxresdefault
0

Per NBCUniversal Total Content Ratings di Nielsen non è ancora pronto per il rilascio

La guerra tra le società televisive e Nielsen si è intensificata da quando Comcast Corp. di proprietà di NBCUniversal ha inviato una lettera sul nuovo prodotto di misurazione. Il servizio, chiamato Total Content Ratings, promette di misurare il pubblico in aree al di fuori del sistema televisivo tradizionale lineare, come il video on demand e i dispositivi mobili. L’industria televisiva ha a lungo desiderato per un prodotto del genere, spesso criticando Nielsen per non essere stato al passo con le nuove abitudini mediatiche. Nella lettera, che è stata riportata dal Wall Street Journal, la chairman of advertising sales and client partnerships di NBCUniversal, Linda Yaccarino, ha detto che ha “profonde preoccupazioni” circa Total Content Ratings, definendolo “incompleto” e “incoerente”. Yaccarino ha criticato il prodotto per la sua applicazione limitata per gli operatori di pay-tv e perché non misura completamente l’audience over-the-top. “Non è pronto per il rilascio”, ha detto Yaccarino nella lettera. Il nuovo prodotto di Nielsen non è ancora completamente integrato con Hulu, il sito di streaming di cui NBCUniversal possiede una quota. In una dichiarazione, Nielsen ha detto che sta lavorando al prodotto e che il suo rilascio è in programma per il primo marzo. “Da gennaio 2016, Nielsen sta lavorando con gli editori a varie implementazioni delle componenti di Total Content Ratings e Digital Content Ratings. Attualmente, decine di tv e brand media digitali sono abilitati per tv, vod o misurazioni digitali all’interno del quadro di valutazione della Total Audience di Nielsen “, ha detto la società. “Noi continuiamo a migliorare e perfezionare il nostro prodotto con aggiornamenti continui mentre lavoriamo con i clienti durante questo periodo di valutazione”. Una portavoce Viacom ha detto di condividere le preoccupazioni di NBCU e di averle espresse a Nielsen. Fox e ABC non hanno commentato. “Non sottovalutiamo l’importanza del rigore di questo lavoro e il fatto che i clienti utilizzano le nostre metriche per prendere decisioni su contenuti, programmazione, distribuzione e pianificazione degli annunci”, ha detto Nielsen nella dichiarazione.