home MERCATO RTL Group rileva il controllo di Yospace per 29 milioni di euro
0

RTL Group rileva il controllo di Yospace per 29 milioni di euro

La società britannica offre tecnologie per il Server-Side Dynamic Ad Insertion, consentendo di sostituire gli spot pubblicitari esistenti da un flusso di trasmissione con una pubblicità più mirata

RTL Group ha firmato un accordo per rilevare il controllo di Yospace, società britannica che offre servizi di tecnologia video. La transazione, spiega una nota diffusa dal Gruppo che controlla anche SpotX, dovrebbe chiudersi entro l’1 febbraio e vale circa 29 milioni di euro. Il gruppo inglese ha sviluppato tecnologie per il Server-Side Dynamic Ad Insertion (SSDAI), che consente di sostituire gli spot pubblicitari esistenti da un flusso di trasmissione con una pubblicità più mirata e personalizzata. “In sostanza – si legge nel comunicato – la tecnologia di Yospace consegna la giusta pubblicità, nel momento più adatto, secondo le regole stabilite dai media owner”. L’azienda è attualmente operativa in Europa, Stati Uniti e Asia e tra i suoi clienti vanta BT Sport, TV4, ITV e Seven West Media. È anche attiva nell’area del Video On Demand, quella che per SpotX è in assoluto a maggiore crescita. Di conseguenza, l’acquisizione completa lo stack ad-tech di RTL Group, garantendo una tecnologia chiave in grado di conquistare, mantenere e allargare la base clienti, per l’appunto costituita dai media owner. In base all’accordo RTL Group nominerà tra 3 e 5 membri del CdA di Yospace. Le operazioni quotidiane della società continueranno a essere dirette dal CEO Tim Sewell e dal CTO David Springall.

Duplice obiettivo

L’acquisizione di Yospace è un passo importante nella costruzione del nostro portafoglio Total Video e ci aiuterà a raggiungere due obiettivi strategici allo stesso tempo. In primo luogo, otteniamo una soluzione competitiva, completamente integrata e redditizia, che è funzionale a far crescere ulteriormente il nostro business ad tech. Il nostro obiettivo è continuare a espandere SpotX in una piattaforma di monetizzazione indipendente per broadcaster, servizi VOD e publisher” ha dichiarato Bert Habets, CEO di RTL Group. In secondo luogo, questa operazione permette di costruire dei leader locali in aree dove RTL Group è presente. “La tecnologia Yospace rende la pubblicità sui servizi di streaming più personale, il che significa una migliore esperienza di consumo per una monetizzazione superiore del nostro inventario pubblicitario premium”, ha concluso.