home AZIENDE AtomikAd: nuova soluzione, partnership con Friendz e team ampliato
0

AtomikAd: nuova soluzione, partnership con Friendz e team ampliato

La società ad tech guidata da Giulio Giovine presenta AtomikAd Proton, una innovativa tecnologia proprietaria di Object Detection, pensata su misura per il digital marketing e accoglie Gianluca Costanzo e Rossana Agliozzo

AtomikAd, società orientata allo sviluppo di soluzioni basate sulle più innovative tecnologie di AI e decision making applicate al mondo dell’advertising online guidata da Giulio Giovine, chiude il 2018 con una serie di novità: un nuovo formato, una partnership con Friendz e nuovi ingressi nel team.

AtomikAd Proton

Tra le novità figura AtomikAd Proton, una tecnologia proprietaria di Object Detection che conferma la sua leadership di settore nello sviluppare soluzioni basate sull’utilizzo dell’AI al servizio del digital marketing (visualizza la demo). Questa startup, che proprio in questo 2018 festeggia il suo primo anno di attività, infatti, è riuscita a cogliere, in maniera unica e distintiva, il dirompente potenziale di questa metodologia sviluppando fin da subito un algoritmo di Image Recognition, a cui si aggiunge ora l’ulteriore sviluppo proprietario di questa nuova tecnologia.

Il rilascio di AtomikAd Proton è il frutto di un importante lavoro di ricerca e sviluppo del team di AtomikAd dedicato al computer vision effettuato in collaborazione con PI Campus che rende possibile quello che fino a qualche anno fa sembrava essere impensabile. AtomikAd, infatti, è stata la prima società in Italia ad aver ideato e, conseguentemente sviluppato, una tecnologia applicata al mondo del digital marketing in grado di dare vita ad un set di soluzioni uniche nel loro insieme caratterizzate da asset tecnologici, grafici e visivi fino ad ora mai sfruttati congiuntamente. AtomikAd Proton rappresenta solo il primo di una linea di prodotti con una forte connotazione tecnologica e per sua natura innovativa che, AtomikAd svilupperà nei prossimi due anni a conferma del percorso di ricerca e sviluppo intrapreso fin dall’inizio.

Giulio Giovine, Managing Director di AtomikAd
Object Detection

La vera innovazione dell’Object Detection e quindi, nello specifico di AtomikAd Proton, risiede proprio nelle potenzialità dell’AI applicate al mondo delle immagini. Se, infatti, l’Image Recognition consente di riconoscere il significato di un’immagine nel suo complesso, l’Object Detection è in grado di individuare ed identificare tutti gli elementi presenti nell’immagine stessa fornendo ulteriori informazioni in merito alla loro posizione e dimensione. Questa tecnologia, applicata all’advertising, come è facile immaginare, genera molteplici opportunità per gli operatori del settore aumentando la penetrazione e la capillarità dell’informazione contenuta in una singola immagine. Cosa differenzia un’immagine da un’altra? Come interpretare il significato di un oggetto in base al contesto in cui viene utilizzato? Come essere sicuri che la propria campagna pubblicitaria sia abbinata a un contesto Safe & Premium?

Queste domande trovano risposta proprio grazie alla tecnologia Proton sviluppata da AtomikAd che permette ai brand di connettersi in maniera ancora più mirata ai propri ambiti di comunicazione, raggiungendo così una miglior precisione in termini di Brand Safety, e trarre vantaggio in campo creativo grazie alla realizzazione di formati pubblicitari in grado di dialogare in senso stretto con i contenuti all’interno dei quali sono pubblicati. Avere la possibilità di analizzare i singoli elementi presenti in un’immagine consente, infatti, di individuarne il significato intrinseco ed aumentare la precisione nel definire quando un contenuto è Safe e quindi idoneo o meno rispetto ad uno specifico Brand. Il beneficio di questa innovativa soluzione di advertising con formati sviluppati ad hoc si riflette con una connotazione positiva trasversalmente su tutti gli attori che fanno parte del funnel pubblicitario: brand, user, publisher.

Vantaggi per brand ed editori

Se da un lato, infatti, i brand riescono a raggiungere KPI qualitativamente e quantitativamente straordinariamente performanti, dall’altro è altrettanto positivo l’effetto per gli editori che li ospitano e per il pubblico a cui sono rivolti. I primi, nello specifico, ospitando formati adv correlati con i propri contenuti editoriali garantiscono un’esperienza sempre più lineare e coinvolgente ai propri lettori senza necessariamente dover danneggiare il loro comportamento di navigazione con formati fuori pagina, invasivi e obsoleti. L’effetto di pubblicità contestualizzate con i contenuti proposti si ripercuote positivamente, inoltre, anche per gli utenti che riconoscendo visivamente la correlazione tra immagine, contenuto e adv si sentono al centro della comunicazione sia essa informativa che pubblicitaria scoprendo quindi soddisfatti i propri bisogni ed interessi.

AtomikAd Proton offre quindi ai publisher l’opportunità di ospitare creatività evolute ed innovative meno invasive rispetto ai formati ormai noti come Rich Media fuori pagina. Questo consente ai publisher di essere perfettamente in linea con le linee guida della Coalition for better Ads e di ottenere un impatto positivo sulla redditività per pagina, senza per questo dover danneggiare l’esperienza di navigazione dell’utente. La nuova soluzione di Object Detection sviluppata da AtomikAd, si somma agli algoritmi di Image Recognition e Semantic Analysis già implementati nella piattaforma proprietaria della società che aggiunge un importante asset tecnologico al proprio portafoglio di prodotti e servizi offerti ai propri clienti e parallelamente ai premium publisher con i quali collabora.

L’intesa con Friendz

Ma non è l’unica novità in ambito di partnership con cui AtomikAd chiude il 2018. Grazie ad una collaborazione con Friendz, infatti, sono stati prodotti dei contenuti creativi personalizzati, utilizzabili nelle Sponsored Gallery create su misura per la campagna. Sostanzialmente, grazie al prodotto Photo On Demand di Friendz, i migliori utenti della community producono contenuti ad hoc per i brand, seguendo le regole di un brief. Questo permette loro di dar vita a tutte le infinite idee e necessità creative dei clienti. Con queste immagini ad alto impatto grafico e coerenti con il messaggio pubblicitario da veicolare è stato possibile raggiungere un maggior engagement delle campagne adv ideate e andate live con questo format, come quelle sviluppate con WebAds, Premium Publisher Network.

Il team cresce

AtomikAd rafforza inoltre la sua squadra di lavoro, a conferma dell’importante crescita registrata nel corso dell’anno, dando il benvenuto a due specialisti del settore: Gianluca Costanzo assume la responsabilità della direzione commerciale, mentre Rossana Agliozzo entra a far parte del team nel ruolo di Sales Manager. A questi due ingressi seguiranno una serie di nuove assunzioni nel corso del 2019 con l’obiettivo di rafforzare ulteriormente sia il know how tecnologico che l’ambito commerciale per supportare al meglio clienti e partner con cui la società collabora.

Evoluzione continua

“AtomikAd chiude questo 2018 rilasciando il suo avanzato tool di Object Detection che completa la ricca offerta di soluzioni innovative e tecnologiche che abbiamo sviluppato fin da subito in collaborazione di qualificati partner – commenta Giulio Giovine, Managing Director di AtomikAd -. Vedremo sistemi sempre più intelligenti interagire tra loro, tecnologie che non saranno solo in grado di raccogliere informazioni, ma anche di apprendere da queste. Gli oggetti diventano sempre più intelligenti, e grazie al nuovo legame tra grafica ed intelligenza artificiale, la loro intelligenza si trasforma in capacità di interazione con gli utenti. Dal nostro punto di vista siamo estremamente soddisfatti di come si sta per concludere questo anno che è stato per noi oggetto di importanti traguardi e ci ha consentito di investire in maniera consistente nella Road Map del 2019 che si prevede ricca di importanti rilasci che confermano le nostre capacità di sfruttare un trend come quello dell’AI garantendo opportunità e benefici diretti per clienti e publisher”.

Scarica il documento di approfondimento di AtomikAd Proton