ABBONATI

AdKaora: continua la crescita nel 2021 all'insegna di nuovi progetti e partnership esclusive

Autore: Redazione

Davide Tran


Stretta una partnership con Storcard, l'app mobile wallet numero uno in Italia per rafforzare il drive to site; lavori in corso su un prodotto legato all'e-commerce e su un nuovo formato sfrutterà diverse tecnologie e dati

AdKaora, agenzia digitale del Gruppo Mondadori specializzata in mobile advertising user-centric e proximity marketing, continua la sua crescita nel 2021 all'insegna di nuovi progetti e partnership esclusive. Al centro delle strategie di comunicazione integrata realizzate dalla digital company, il proximity marketing e le attività drive to store che hanno registrato nel periodo gennaio - giugno una crescita del 26% rispetto al 2020, nonostante il periodo difficile per il settore retail. Il canale del proximity marketing e delle attività drive to store di AdKaora offre molteplici possibilità, come emerso dalle analisi pubblicate dall'Osservatorio sui cambiamenti in atto nei mercati e nei consumatori, sviluppate dal team Marketing & Comunicazione, che, dopo la ricerca "The Beauty Effect", pubblicata ad aprile, nella seconda parte dell'anno si occuperà anche di analizzare le evoluzioni del settore pharma.

Il sistema circolare

Grazie a un'esperienza più forte sul fronte della multicanalità, AdKaora ha portato il proximity a un livello superiore lanciando Circle, la nuova piattaforma tecnologica che unisce, in un unico sistema circolare, tutti i punti del geo advertising, e che si appresta all'integrazione di nuove feature relative ad analisi avanzate sui target, supportate da una esclusiva tecnologia di geo-intelligence. Circle è stata realizzata dal team interno AdKaora Creative Studio che studia ogni giorno le soluzioni adv tecnologiche più innovative, per integrarle agli asset interni, e realizza formati sempre più di impatto, mobile first, cross-device e rispettosi della UX. Uno tra questi è il rich media mobile Vertical Carousel adatto per una promozione efficace di diversi vertical settoriali, tra cui Food&Beverage, Fashion, Beauty, Tech. Un formato sempre più richiesto dai brand per il suo carattere immersivo e interattivo che, a seconda dell'obiettivo e della meccanica studiata, raggiunge KPI importanti, come un tasso di viewability tra il 90 e il 95%, un tasso di interazione tra 5% e 30% e un CTR (click - through rate) tra 1,5% e 5%.

I prossimi step

Guardando al futuro, la digital agency sta anche lavorando a formati e-commerce addicted che agiscono sulle fasi di consideration e brand awareness, e sta progettando insieme a Hej!, società da poco entrata a far parte del polo tecnologico del Gruppo Mondadori, formati innovativi mobile di marketing conversazionale con focus sul prodotto, utili a coinvolgere tutti i sensi del consumatore durante la fase di scelta di un brand. Davide Tran, Ceo di AdKaora: "Otto anni fa, quando abbiamo fondato AdKaora, il nostro obiettivo era portare il mobile nelle strategie media dei clienti, mostrandone concretamente le potenzialità. Adesso puntiamo a fornire un'ampia gamma di soluzioni per raggiungere e coinvolgere i consumatori, portandoli in negozio o sul sito offrendo ai nostri clienti risultati concreti e misurabili. Spinti dall'innovazione, guardiamo sempre ai next step e, infatti, abbiamo stretto una partnership con Storcard, l'app mobile wallet numero uno in Italia per rafforzare il drive to site. Stiamo lavorando inoltre ad un prodotto legato all'e-commerce insieme a un partner internazionale molto importante, e stiamo per lanciare un nuovo formato pensato con Hej! che sfrutterà diverse tecnologie e dati".


img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 05/01/2022


The Ad Store porta in tv il nuovo spot di Calciatori Panini 2021-2022

È on air la nuova campagna dedicata alla collezione più attesa dagli appassionati di calcio di tutte le età: Calciatori Panini 2021-2022. Lo storico brand di figurine ha scelto, per il terzo anno consecutivo, la creatività di The Ad Store che, con il claim "Una passione che lascia il segno", porta in tv uno dei gesti più chiacchierati del calcio moderno: quello della VAR. "Strappa, incolla, scambia: l'album Panini è da sempre fortemente legato alla gestualità”, racconta Giulio Nadotti, Creative Director di The Ad Store. “Siamo partiti da questo insight sul prodotto e da una delle novità più importanti della collezione 2021-2022 - il nuovo formato delle figurine - per sviluppare uno storytelling basato su uno dei gesti più iconici del calcio italiano e dargli un significato tutto nuovo, ma soprattutto positivo legato all'atteso ritorno in edicola delle figurine dei calciatori". “La proposta di The Ad Store ci è piaciuta perché fa leva, in modo creativo, su una delle principali novità del nostro album, trasformando un gesto ormai noto in ambito calcistico, capace di creare suspance in tutti i tifosi, in un elemento decisamente positivo, identificabile con il nostro brand e al lancio della Collezione 2021-2022”, spiega Alessandro Folloni, Product Manager di Panini. Oltre alla tv, con diversi formati multisoggetto da 20”, 15” e 10”, la pianificazione prevede anche il digital - con attività social e di digital PR attraverso influencer e ambassador Panini. La produzione è di Fargo Film con la regia di Alessio Fava.   Credits Panini Antonio Allegra - Direttore Mercato Italia, Prodotti Collezionabili Alessandro Folloni - Product Manager - Collectibles Dept.   The Ad Store Giulio Nadotti - Creative Director Antonella de Gironimo - Senior Copywriter & Strategist Nicolò Amoretti - Art Director Daniele Iafulli - Copywriter Michele Febbroni - Client Director Marta Gerosa - Agency Producer   Fargo Film Nicolò Dragoni - Executive Producer Federico Mazzola - Executive Producer Alessio Fava - Director Martino Pellion Di Persano - DOP Lorenzo Casati - VFX

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy