ABBONATI

Quattroruote conferma la partnership con YAM112003

Autore: Redazione


L’agenzia si occupa della produzione video per la web tv del magazine

Per il quinto anno consecutivo si riconferma la vincente collaborazione tra Quattroruote e YAM112003 per offrire a tutti gli appassionati di motori contenuti avvincenti e inediti. L’agenzia è partner della testata per la produzione dei contenuti video della sua web tv.  In collaborazione con la direzione editoriale del marchio, un team di videomaker dedicato produce regolarmente video di anteprime, di prove su strada e di test in pista, nonché i reportage dei principali saloni dedicati all’automobile.


img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: D Sechi - 12/11/2019


Sainsbury’s festeggia i 150 anni sulle orme di Dickens

Londra, 1869, il mercato di Natale e una banda di spazzacamini provenienti dall'orfanotrofio si mangia con gli occhi le bancarelle piene di lecornie. Ma ecco apparire il solito cattivone di turno, il furfante che ruba. Peccato che poi venga incolpato il piccolo Nicholas il quale, umiliato di fronte a tutti, viene imprigionato e mandato via dalla città. La scena però è stata bene osservata da una commerciante, la quale, armatasi di carrozza, va a recuperrare il piccolo, disperso nella foresta imbiancata da una bufera di neve, lo salva, gli regala i frutti e lui, di nascosto, entra nella notte di Natale nell'orfanotrofio e riempie le calze dei suoi amici, mentre il furfante di cui sopra viene punito con una palla di carbone. I bambini corrono festanti e Nicholas si ritrova di nuovo da solo nella foresta, si sistema il berretto, che però diventa rosso, l'inquadratura si amplia ed ecco spuntare le renne. Il piccolo Nicholas, in realtà, è Babbo Natale! Sainsbury’s festeggia così i suoi primi 150 anni, con un lungo spot dai connotati cinematografici, ispirato alla Londra vittoriana cara a Charles Dickens.

LEGGI

Correlati

img
incarichi e gare

Autore: V Parazzoli - 18/11/2019


Digital e social escono dal perimetro di gara di GrandVision: Wavemaker decide di ritirarsi. In lizza per l’offline Media Italia, PHD e Starcom

Aggiornamenti sul fronte della consultazione media avviata da GrandVision, retailer internazionale nel settore dell’ottica presente in Italia con oltre 400 negozi a insegna GrandVision by Avanzi, GrandVision by Optissimo e Solaris. Nel pitch, che si avvale della consulenza di Paola Furlanetto, oltre all’attuale partner Media Italia, sono state coinvolte anche PHD, Starcom e Wavemaker. La notizia però che il cliente abbia deciso di escludere dal perimetro di gara digital e social, di cui si occupa da un anno Caffeina, ha fatto prendere alla centrale di GroupM di cui è CEO Luca Vergani la decisione di ritirarsi dal pitch stesso. Sul fronte della creatività above the line, GrandVision ha come agenzia DDB, mentre per il below the line si è da poco concluso il pitch a favore di Asterisco. GrandVision collabora inoltre con Sun-Times per il banner Solaris e con JackBlutharsky per la comunicazione nei corner della GDO. GrandVision Italia è parte del Gruppo olandese internazionale attivo in 44 differenti Paesi con oltre 7.000 punti vendita. EssilorLuxottica, nata nel 2018 dalla fusione dell’italiana Luxottica con la francese Essilor, ha annunciato che acquisirà il 76,72% delle azioni della catena olandese di negozi di ottica GrandVision. La chiusura dell’operazione è prevista nei prossimi 12 mesi e al termine verrà lanciata un’offerta pubblica d’acquisto obbligatoria su tutte le azioni rimanenti di GrandVision. Attraverso l’acquisizione di GrandVision, EssilorLuxottica amplierà la propria piattaforma di retail ottico, aggiungendo oltre 7.200 negozi nel mondo, principalmente in Europa, più di 37.000 dipendenti e 3,7 miliardi di euro di fatturato.

LEGGI
img
incarichi e gare

Autore: V Parazzoli - 18/11/2019


Zalando rivede gli incarichi media a livello multicountry; in Italia, Wavemaker “difende” un budget da 10 milioni nella gara contro OMD e Publicis Media

Novità in vista sul fronte degli incarichi media per Zalando, la nota piattaforma online specializzata in moda e lifestyle, che sta rivedendo i rapporti con le centrali con cui opera a livello multicountry con però, pare, una libertà decisionale a livello locale. Wavemaker, che cura questo cliente in vari Paesi e anche in Italia, risulta essere coinvolta nel pitch, al pari di OMD, che se ne occupa in una serie di altri mercati. In lizza risulta esserci anche Publicis Media. In Italia, il budget è stimabile in una decina di milioni di euro. Sul fronte creativo, Zalando opera con varie agenzie e proprio da oggi va on air con la campagna per le festività 2019 firmata da Mother con il claim “Natale. Insieme, con stile“, nella quale la piattaforma racconta un’emozionante storia di valori che non passano mai di moda, come l’incontro tra generazioni, la gioia di passare il tempo con amici e famiglia e il ritrovarsi insieme nell’atmosfera suggestiva delle feste. I mezzi utilizzati sono cinema, affissioni, digital e social. Starting Point for Fashion “Nel corso dell’ultimo anno abbiamo ridefinito la nostra strategia aziendale complessiva per raggiungere quello che ad oggi è uno dei nostri maggiori obiettivi: diventare lo Starting Point for Fashion – ha commentato Riccardo Vola, Director of Southern Europe and Gift Cards di Zalando -. Per fare questo, abbiamo studiato attentamente le abitudini e le necessità dei nostri clienti e utilizzato quanto appreso nelle nostre attività di marketing. Questa campagna contribuisce ulteriormente a posizionare Zalando come piattaforma per la moda in grado di creare un legame emotivo con i propri clienti attraverso la cura, la personalizzazione e contenuti altamente coinvolgenti”. “La campagna natalizia ribadisce il nostro posizionamento “free to be”, l’idea che quando siamo liberi di indossare ciò che vogliamo, siamo davvero noi stessi – ha affermato Jonny Ng, Direttore Marketing Strategy & Campaigns di Zalando -. Vogliamo che tutti si sentano inclusi nella nostra rappresentazione del Natale e nel modo di festeggiare insieme, vogliamo catturare la diversità del nostro pubblico e i tanti modi unici in cui festeggiano insieme. Da Zalando crediamo che lo stile non sia mai definito da età, sesso, corporatura o provenienza, e gli oltre 29 milioni di clienti che ci scelgono per il loro shopping, trovando un assortimento di più di 450.000 modelli di oltre 2.000 brand, condividano questa nostra idea”. I risultati In effetti, nel bilancio dei primi 9 mesi appena approvato, si evidenzia che Zalando ha superato il miliardo di visite al sito nel singolo terzo trimestre (+37,7%), con una base clienti cresciuta a 29,5 milioni (+17,5%) e ha ottenuto un forte incremento dei ricavi, pari al +26,7% a 1,5 miliardi di euro (+20,7% a 4,5 miliardi nei 9 mesi), e del Gross Merchandise Volume (GMV) del 24,6% a 1,9 miliardi di euro (+23,5% a 5,7 miliardi nei 9 mesi). E’ stata inoltre lanciata una nuova strategia di sostenibilità, con la quale Zalando si impegna a ridurre a zero le emissioni e amplia l’assortimento per una moda più sostenibile. David Schröder, CFO di Zalando, ha affermato: "Il 2019 è stato per noi finora un anno di grande successo. Abbiamo avuto un terzo trimestre positivo, con clienti più attivi che sempre più spesso cercano ispirazione su Zalando. Stiamo crescendo ad un ritmo elevato in tutte le regioni. Vogliamo mantenere questo slancio per una forte chiusura dell'anno e non vediamo l'ora di festeggiare insieme ai nostri clienti la prossima stagione festiva". In merito all'outlook, la società tedesca è fiduciosa infine della sua guidance per l'intero anno e prevede una crescita del GMV compresa tra il 20 e il 25%. Prevede inoltre che l'Ebit rettificato sarà compreso tra 175 e 225 milioni di euro.

LEGGI
img
incarichi e gare

Autore: V Parazzoli - 17/11/2019


Wind Tre: la gara per la comunicazione corporate e di prodotto in vista del lancio del marchio unico della compagnia diventa una sfida a due tra Wunderman Thompson e Publicis Italia

È diventata una sfida a due tra Wunderman Thompson e Publicis Italia la gara indetta da Wind Tre per il suo nuovo ciclo di comunicazione, legato soprattutto alla sempre più forte ipotesi che prossimamente il brand con cui opererà l’operatore diventi uno solo. Per affermare questa novità, con relativo lancio di una campagna corporate, la compagnia ha quindi indetto un pitch creativo che ha visto entrare in finale anche The Big Now che, ora, però, risulta essere uscita di scena. L'agenzia di cui è CEO Emanuele Nenna fa parte di Dentsu Aegis Network, che gestisce a sua volta il media di Wind Tre, e da pochi mesi ne è diventata la sigla di riferimento per la localizzazione e gli adattamenti delle creatività, sviluppate soprattutto per 3 da Wham, la global branding agency del gigante delle telecomunicazioni The Three Group che fa capo a CK Hutchison. Wind attualmente propone il format legato anche creativamente a Fabio Rovazzi, che spesso interagisce con Fiorello. Alla prima fase della gara hanno partecipato anche Ogilvy, Saatchi&Saatchi e TBWA\Italia, che è stata in precedenza l’agenzia di riferimento dei due brand.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy