ABBONATI

Oreo, i biscotti ai piedi del Trono di Spade

Autore: Redazione

L'azienda dolciaria si lega con una partnership a HBO in occasione dell'imminente messa in onda dell'ultima stagione della serie più famosa dei nostri tempi: Game Of Thrones

L’azienda dolciaria Oreo partecipa attivamente all'ultima stagione di Game of Thrones con dei biscotti speciali. L'imminente mesasa in onda dell'attesa last season della serie ha portato numerosi brand a stringere un contratto di promozione con l’emittente HBOadidas con le sue sneaker personalizzate, l’azienda delle bevande gassate Mountain Dew Urban Decay con la sua collezione limitata di make up. 

Dal Trono di Spade agli scaffali dei supermercati

Le due famose cialde di cioccolato ripiene di crema alla vaniglia stanno arrivando sugli scaffali dei supermercati in una veste del tutto particolare e limitata. I due dischetti, infatti, avranno impressi gli stemmi delle casate dell'ottava stagione: Lannyster, Targaryen, Stark e White Walkers. Anche il packaging dei biscotti è stato rivisitato per l’occasione: una busta nera con il Trono di Spade e un biscotto Oreo seduto sopra.

La campagna

L’azienda ha deciso di fare le cose in grande e ha confezionato uno spot, realizzato in collaborazione con lo studio Elastic e l’azienda 360i


img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: D Sechi - 17/04/2019


Apple, ode al globo con Camp4 Collective e i Megadeth

Per celebrare l'intensità, il colore, l'azione e la vivacità del nostro mondo, Apple sta alzando la posta in gioco nei video girati in mobilità con la campagna tv "Don't Mess With Mother", un'ode ricca di azione al globo realizzata in tempo per l'"Earth Day" che si terrà il prossimo 22 aprile. Un tripudio di immagini spettacolari, dunque, ma con un tono seriamente tagliente coadiuvato dalla colonna sonora - impostata sulla traccia Last Rites dei Megadeth. Il puro potere di Madre Natura è mostrato in azione ravvicinata con scene così nitide che sembra quasi incredibile siano state ripresa da un iPhone. Dalle potenti onde dell'oceano ai fulmini, agli animali sopra e sotto il mare, la bellezza e la natura inaspettata del pianeta ispira e impressiona attraverso questo video. Il filmato "Shot on iPhone" è stato girato in nove Paesi in tutto il mondo, ognuno dei quali mostra un lato magnifico della natura. Apple ha commissionato a un gruppo di registi professionisti di Camp4 Collective, meglio conosciuto per il documentario vincitore del Sundance Film Festival "Meru", di catturare la Madre Terra in tutta la sua gloria su iPhone XS.

LEGGI

Correlati

img
spot

Autore: D Sechi - 17/04/2019


Apple, ode al globo con Camp4 Collective e i Megadeth

Per celebrare l'intensità, il colore, l'azione e la vivacità del nostro mondo, Apple sta alzando la posta in gioco nei video girati in mobilità con la campagna tv "Don't Mess With Mother", un'ode ricca di azione al globo realizzata in tempo per l'"Earth Day" che si terrà il prossimo 22 aprile. Un tripudio di immagini spettacolari, dunque, ma con un tono seriamente tagliente coadiuvato dalla colonna sonora - impostata sulla traccia Last Rites dei Megadeth. Il puro potere di Madre Natura è mostrato in azione ravvicinata con scene così nitide che sembra quasi incredibile siano state ripresa da un iPhone. Dalle potenti onde dell'oceano ai fulmini, agli animali sopra e sotto il mare, la bellezza e la natura inaspettata del pianeta ispira e impressiona attraverso questo video. Il filmato "Shot on iPhone" è stato girato in nove Paesi in tutto il mondo, ognuno dei quali mostra un lato magnifico della natura. Apple ha commissionato a un gruppo di registi professionisti di Camp4 Collective, meglio conosciuto per il documentario vincitore del Sundance Film Festival "Meru", di catturare la Madre Terra in tutta la sua gloria su iPhone XS.

LEGGI
img
spot

Autore: D Sechi - 16/04/2019


Twix lancia in America il Meltdown con la firma di BBDO

Neanche troppo velatamente ironico, ma comunque efficace e suggestivo, il nuvo spot di Twix che, in America, lancia il Meltdown, un dispositivo che aiuta a sciogliere le calssiche barrette, rendendo più buono il contenuto della prorpria tazza di tè, caffè o latte. La firma è di BBDO New York

LEGGI
img
spot

Autore: D Sechi - 15/04/2019


Sandvik, la nuova campagna è heavy con Malmsteen e Forsman & Bodenfors

Dai tempi del Festival di Monterey, era il 1967, le star del rock sacrificano i loro strumenti, dagli Who, teppisti e distruttori, al mitologico debutto mediatico di Jimi Hendrix che quella sera diede fuoco alla sua Stratocaster. Da quel dì, le povere chitarre, ma non solo (riguardare gli accoltellamenti di Keith Emerson al suo affezionato Hammond), hanno subito di tutto, magari accompagnate dagli altrettanto poco fortunati amplificatori. Oggi, nel 2019, la società di ingegneria globale Sandvik ha deciso di mettere alla prova le proprie tecniche all'avanguardia e ha costruito la prima chitarra al mondo interamente infrangibile; l'ha poi data al prodigio della sei corde svedese, il velocissimo Yngwie Malmsteen, inventore dell'heavy rock neoclassico, debitore di Bach e Paganini, ma devoto anche al Mancino di Seattle. E Malmsteen, da novello San Tommaso, non voleva crederci... Un infuocato stage rock fa da sfondo e da concept alla nuova campagna Sandvik. Firma la creatività Forsman & Bodenfors, agenzia di Goteborg. Malmsteen ce la mette tutta, ma Sandvik non cede.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy