ABBONATI

La gara da 30 milioni di Regione Lombardia: gli eventi a Inrete e Consel; l’adv all’rti di AB Comunicazioni, Triumph e AOD; il digital a Connexia

Autore: V Parazzoli

Paolo D'Ammassa, CEO di Connexia


Il raggruppamento capitanato dalla sigla di cui è A.D. Simone Dattoli è risultato primo per i Lotti 1 e 2. L’assegnazione a quello guidato dall’agenzia di cui è A.D. Andrea Bertoletti è soggetta a verifiche per offerta economica anomala; la web agency guidata da Paolo D’Ammassa fa capo ad Alchimia Holding

Con l’assegnazione dei punteggi relativi alle offerte economiche, avvenuta venerdì e, quindi, in base alla loro somma con quelli ottenuti con le proposte tecniche, sono state stilate le classifiche e, quindi, definiti i probabili vincitori della gara da oltre 30 milioni in 4 Lotti per eventi e comunicazione di Regione Lombardia. Per l’esattezza, si tratta di un appalto da 30,3 milioni per una durata di 42 mesi (3 anni più 6 mesi opzionali), che era stato riformulato e riproposto dopo l’annullamento di quello precedente, che metteva invece in palio 44 milioni di euro in 4 anni. Per l’occasione, era stato cambiato anche il perimetro di gara che, questa volta, comprendeva anche l’area digitale, cui si riferisce l’ultimo dei 4 Lotti in cui si articola il bando.

Il Lotto 1

Nel dettaglio, il Lotto 1 riguarda il “servizio di ideazione, progettazione, organizzazione e realizzazione di eventi istituzionali, eventi interni, eventi internazionali e congressi”, e ha un valore stimato, IVA esclusa, di 7.250.000 euro, con riserva da parte del committente di richiedere di incrementare, alle stesse condizioni, la fornitura fino a concorrenza del limite di un quinto dell’importo massimo della convenzione, pari complessivamente a 1.450.000 euro, con proroga della convenzione fino appunto a ulteriori 6 mesi, “qualora alla scadenza non sia stato esaurito l’importo massimo contrattuale, anche eventualmente incrementato, e fino al raggiungimento del medesimo”. Per questo Lotto, l’aggiudicazione provvisoria è stata fatta a favore dell’rti composto da Inrete (l’agenzia di Relazioni Istituzionali e Comunicazione di cui è A.D. Simone Dattoli), con Consel (con sede principale a Casciago, in provincia di Varese, vede Marcello Vitella come A.D.). Secondi, AB Comunicazioni con Triumph e AOD Accent On Design; terza, Pomilio Blumm. Gli altri candidati per questo Lotto erano: Micromegas Comunicazione con Digical e Comin & Partners; Alphaomega; EY con Cooperativa FEMA e Peperosso; SEC con Plotini Allestimenti e Imille; Pirene; Studio Ega con Filmmaster Events; OCMG con Inarea; Sinergie con CEV- Centoeventi e Twico (entrambe di SG Company); AIM Italy con vanGoGh; e Spazio Eventi.

I Lotti 2 e 3

Il Lotto 2 era quello relativo al “servizio di ideazione, progettazione, organizzazione e realizzazione di eventi aperti al pubblico”, del valore di 9.250.000 euro più 1.850.000 per la proroga semestrale. Anche qui l’aggiudicazione provvisoria va a Inrete con Consel, sempre con AB Comunicazioni con Triumph e AOD Accent On Design seconda; e, terza, Pomilio Blumm. Per questo Lotto si erano presentati anche: Alphaomega; Say What; Devital; e gli rti di Giorgio Cioni con Blu Oberon; di EY, di Studio Ega, di OCMG e di Sinergie. Il Lotto 3 era quello per il “servizio di ideazione, progettazione, organizzazione e realizzazione di campagne pubblicitarie e materiali promozionali”, con un valore di 6.250.000 euro più 1.250.000. Qui, la situazione è più incerta, perché l’assegnazione ad AB Comunicazioni – di cui è A.D. Andrea Bertoletti - con Triumph e AOD Accent On Design, è sub judice della verifica di un’offerta economica (pare con ribasso del 47%) anomala. Seconda, sempre per questo Lotto, è per ora Carmi e Ubertis (che avrebbe proposto un ribasso del 31% e che diventerebbe l’aggiudicataria se il primo raggruppamento venisse escluso), mentre terzo è OCMG con Inarea (con ribasso del 16,22%). Gli altri ammessi erano: Zampediverse; i già citati rti di SEC, EY e Inrete; Connexia; Mag14 con H2H e Arsenale 23; Lattanzio Communication con AIM Italy e vanGoGh; Take; Heads Group; Pomilio Blumm; Cheil; e Merlo.

Il Lotto 4

Infine, appunto, il quarto e nuovo Lotto, relativo al “servizio di ideazione, progettazione e realizzazione di iniziative e prodotti ad alto contenuto e valore digitale”, del valore di 2.500.000 euro più 500.000. Qui, la classifica vede in testa Connexia, la data driven creativity agency che fa parte di Alchimia SpA, Holding di partecipazioni controllata al 100% dall’imprenditrice Marina Salamon, e che è guidata dal ceo Paolo D’Ammassa, socio fondatore, e Massimiliano Trisolino, Chief Strategist Officer e socio. Seconda, Inrete con Consel; terza Pomilio Blumm. Gli altri ammessi erano stati: Zampediverse; SEC con Imille; gli rti di EY, MAG14, Lattanzio Communication e OCMG; Digical; Cheil; e Sinergie. I precedenti bandi erano stati vinti nel 2015 da Cheil con OCMG e Inrete (campagne ed eventi interni) e Studio Ega (eventi rivolti al pubblico). Già definito e ufficializzato sempre da Regione Lombardia, infine, l’incarico relativo al planning a favore di Wavemaker. In questo caso, il valore dell’appalto supera i 13 milioni di euro, ma per 4 anni (10,9 per 36 mesi, con possibile proroga fino ad altri 12, a fronte di un ulteriore corrispettivo di 2.180.000 euro).


img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 10/02/2020


Non è ancora di tempo di morire per James Bond

James Bond si era ritirato e se la stava pure spassando sotto il sole della Jamaica. Ma poi, ecco arrivare un amico, che non sempre e portatore di buone nuove: bisogna salvare uno scienziato rapito. Bond accetta, si ri-trasforma in Agente 007 e si lancia un'avventura ovviamente molto più infida del previsto, tra pericoli mortali, ma anche gadget e le celebri Aston Martin. Perché lo decide lui se è Time to Die o no!

LEGGI

Correlati

img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 24/02/2020


Il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti mette a bando per 2,3 milioni in 36 mesi la realizzazione della rivista TIR

Il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti - Dipartimento per i trasporti, la navigazione, gli affari generali e il personale — Comitato centrale per l'albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi – cui fanno capo circa 100.000 imprese -  ha emesso un bando di gara per l’aggiudicazione del servizio di realizzazione della rivista specializzata TIR e, in particolare: redazione giornalistica dei contenuti secondo necessità di informazione; diffusione online della rivista tramite allestimento grafico digitale e aggiornamento costante del sito web www.rivistatir.it e dell’applicazione mobile TIR; stampa, spedizione e pubblicazione di complessivi 33 numeri cartacei della rivista con periodicità mensile, ad esclusione di quello di agosto, più 6 numeri speciali di approfondimento di specifiche tematiche. L’aggiudicatario potrà gestire la raccolta pubblicitaria (massimo 9 pagine e due banner nell’home page). Il valore totale stimato dell’appalto è di 2.313.156 euro in 36 mesi. Termine per il ricevimento delle domande di partecipazione: 1 aprile 2020, con apertura delle offerte 5 giorni dopo. La rivista TIR (15.000 copie di tirature media, 60-96 la foliazione media) rappresenta ormai da anni un valido strumento di diffusione delle conoscenze e di aggiornamento sia degli operatori del settore che di tutti i soggetti coinvolti a vario titolo nella filiera dell’autotrasporto merci. Lo sbarco di TIR sul web, già intervenuto in occasione del precedente affidamento (ad Arti Grafiche Picene), è suscettibile di notevole evoluzione e sviluppo per renderlo sempre più in grado di adempiere alla funzione informativa in modo agevole, diretto e facilmente fruibile sugli strumenti tecnologici di uso quotidiano.

LEGGI
img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 24/02/2020


La Molisana ufficializza la scelta di Saatchi & Saatchi come suo nuovo partner creativo

La Molisana, storico pastificio tra i principali produttori di pasta in Italia, ha ufficializzato la chiusura della gara avviata lo scorso novembre per lo sviluppo della nuova comunicazione e, come anticipato da DailyMedia, ha affidato l’incarico a Saatchi & Saatchi. La consultazione, a cui hanno partecipato alcune tra le principali agenzie di pubblicità, aveva come obiettivo lo sviluppo di un concept creativo in grado di raccontare la storia e i valori distintivi del brand. “Le proposte creative che ci sono pervenute erano tutte di grande valore artistico e concettuale e la scelta non è stata facile - dichiara Rossella Ferro, Direttore Marketing La Molisana -, tuttavia Saatchi & Saatchi ha saputo interpretare in modo originale la nostra volontà di raccontarci e diventa, così, il nuovo partner creativo de La Molisana”. La creatività, ora in fase di sviluppo, sarà oggetto di una campagna multicanale dove l’asset video sarà centrale, in primis nella sua pianificazione televisiva. “La vittoria di questa gara è per noi motivo di grande gioia - ha commentato Camilla Pollice, CEO di Saatchi & Saatchi -, perché fin dal primo momento abbiamo capito che La Molisana ci avrebbe permesso di realizzare un progetto di cui essere fieri, come creativi ma soprattutto come italiani. La famiglia Ferro e la sua storia sono il riflesso di un Paese che può ancora promuovere la fiducia in sé stesso, alimentando ingegno, coraggio e determinazione. Tradurre questo messaggio in una campagna tv è stato per noi un grande onore”.

LEGGI
img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 24/02/2020


AUGE Design vince la gara europea e si aggiudica il rebranding di Bahlsen

Bahlsen, storico marchio di biscotti tedesco nato nel 1889, ha indetto a fine dello scorso anno una gara europea per individuare un partner con cui intraprendere un lavoro profondo e significativo sul brand. AUGE Design ha vinto l’incarico e si è aggiudicata il rebranding di Bahlsen. La gara ha coinvolto quattro importanti sigle europee a cui è stato affidato il compito di avere una visione di lunga portata, sul futuro del brand e dei suoi prodotti. Un disegno strategico importante, che riportasse alla dovuta ribalta una marca forte e iconografica attualmente distribuita a livello internazionale. Il mandato è stato conferito a gennaio e l’agenzia è già all’opera. Il percorso comprenderà un lavoro su più di 40 referenze.   I commenti Willem de Bruijn, Global Brand Officer Bahlsen, ha dichiarato: “In gara AUGE ha mostrato di comprendere a fondo il ruolo della marca e il compito assegnato. Ha presentato una strategia e un primo lavoro creativo impattanti. Pertanto, il nostro comitato è stato unito nella scelta di AUGE come nostro partner per il re-branding: non vediamo l'ora di lavorare insieme”. Davide Mosconi, Direttore Creativo Esecutivo AUGE Design, aggiunge: “Il brand ha delle potenzialità enormi e la strada che abbiamo individuato è stata capita, condivisa e apprezzata appieno. Raramente succede che un cliente sposi la strategia e l’impianto creativo senza riserve. Vogliamo essere per Bahlsen un partner affidabile, sfidante e ispirante”. Federica Ariagno, Partner AUGE, conclude: “Per AUGE, è un ulteriore risultato importante. I budget internazionali ci confermano come realtà dalle grandi ambizioni e dai risultati concreti”.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy