ABBONATI

Torna a Milano Mashable Social Media Day + Digital Innovations Days

Autore: Redazione


L’evento più twittato del 2017 apre le porte a una nuova esperienza di formazione e condivisione innovativa dando il via a un’edizione 2018 ancora più ricca. Appuntamento dal 18 al 20 ottobre alla IULM Open Space di Milano

Con oltre 30 milioni di pagine visualizzate al mese, Mashable si classifica come uno dei siti web di tecnologia più popolari e influenti al mondo. Quello che non tutti sanno è che nel 2010 organizzò negli USA il primo Mashable Social Media Day, evento di approfondimento sull'impatto del digital marketing e dei social media sulla comunicazione. Grazie al coinvolgimento diretto dei principali esperti del settore, il successo riscosso fu tale da spingere gli organizzatori a replicare l’iniziativa in alcune parti del mondo, tra cui l’Italia. Nel 2014 Eleonora Rocca, affermata imprenditrice, con alle spalle una brillante carriera in ambito Sales & Marketing presso importanti aziende come Microsoft, Roberto Cavalli e Hewlett Packard tra Roma, Milano e Londra, dove attualmente vive e risiede da oltre 5 anni, ha fondato il Mashable Social Media Day Italia.
Obiettivi
La manifestazione si propone di affrontare le tematiche del digital marketing, del social media marketing, dell’imprenditoria e dell’innovazione, attraverso la presentazione e la discussione di strategie concrete e case study di successo presentate dalle migliori eccellenze del settore digitale. Negli anni l’interesse suscitato per il Mashable Social Media Day Italy è sempre stato crescente sia per durata dell’evento, sia per numero di partecipanti.
I numeri dal 2014 al 2017
Nel 2014 parteciparono 150 persone, nel 2015 oltre 400, 650 nel 2016, fino ad arrivare all’edizione 2017, l’anno della svolta. La quarta edizione di Mashable, con la nascita e quindi l’aggiunta dei Digital Innovation Days, ha ampliato gli orizzonti dell’evento, divenendo una tre giorni che non ha più come obiettivo soltanto quello di diffondere la conoscenza riguardo le tematiche legate al social media marketing ma, di abbracciare i temi dell’innovazione e dell’imprenditoria a 360 gradi, rendendolo così un appuntamento da non perdere, o meglio, l’evento più atteso dal mondo digital, come recita lo stesso payoff della manifestazione. Nel 2017 #SMDAYIT + #DIDAYS ha registrato una partecipazione record di oltre 1.170 partecipanti. Inoltre, l’hashtag #SMDAYIT, da quattro anni consecutivi tra i primi tre posti nei trending topic nazionali di Twitter, è arrivato, nel 2017 con i suoi oltre 22mila tweet , a essere l’evento di settore più twittato dell’anno (fonte Talent Garden).
Gli obiettivi e il target dell’evento
Sul palco di #SMDAYIT + #DIDAYS, condivideranno progetti, esperienze e strategie, i manager e le personalita’ più creative di aziende e agenzie di comunicazione di fama mondiale come MTV, Google, Microsoft, L’Oreal, Mediaset, Huawei, SAS, Armando Testa, Sony Interactive Entertainment Italia , Costa Crociere, Coty International, Drive Now Italia, Perfetti Van Melle, Deutsche Bank , Banca Mediolanum, Quora, Ogilvy & Mather, Open Influence , Talkwalker e Foodora.
Temi caldi
Tra i temi caldi dell’edizione di quest’anno di Mashable ci saranno: Influencer & Micro Influencer Marketing, Blockchain & Cryptovalute, rapporto tra TV & Social Media Marketing, Smart Working & Sharing Economy, Strategie di Facebook Advertising, rapporto tra pubblicità tradizionale e nuovi media, inedite frontiere della comunicazione sia in ambito ecommerce sia nel settore retail, utilizzo strategico dei dati e molto altro ancora. Un’occasione unica per aziende, agenzie di comunicazione, imprenditori, startup e freelance, per incontrarsi e fare networking di valore, stringere partnership e contaminarsi con i migliori professionisti di settore sia italiani che internazionali.
La location e la condivisione
La location scelta quest’anno per ospitare una manifestazione così prestigiosa e di respiro internazionale non poteva che essere l’Università IULM. Polo di eccellenza nei settori della comunicazione dei nuovi media, l’Ateneo milanese è da sempre attento a cogliere le sfide del futuro interpretandole e affrontandole con l’autorevolezza e l’innovazione che lo contraddistinguono. L’evento sarà ospitato all’interno dell’edificio IULM Open Space (IULM 6), il più recente del Campus universitario, il cui obiettivo è proprio quello di favorire sempre più occasioni di condivisione, di cultura e di incontro, aperte non solo agli studenti ma anche alla città e alla comunità locale.
L’edizione 2018: una line-up ricca di contenuti stimolanti, internazionalità, idee innovative e divertimento
A ormai due mesi dall’evento i numeri tornano a parlare ancora chiaro: “Abbiamo già oltre 730 iscritti a due mesi pieni dall’evento, con una crescita di più del 100% rispetto all’edizione precedente nello stesso periodo - rivela quasi con commozione Eleonora Rocca, Ceo e Founder di #SMDAYIT + #DIDAYS. È incredibile quanto supporto e quanta attesa ci sia da parte della rete e dei partecipanti stessi rispetto al nostro evento, che ogni anno mi stupisce ed emoziona; da italiana residente all’estero non potrei essere più felice di poter contribuire a una contaminazione positiva ad alto valore culturale per le nuove generazioni e non solo.
Speakers da tutto il mondo
Da Londra a Los Angeles, dalla Silicon Valley a New York, anche la quinta edizione di Mashable Social Media Day + Digital Innovation Days avrà un sapore internazionale con la presenza di relatori provenienti anche da oltre oceano, come nel caso di Chimeren Peerbhai, Global Digital Product Manager della celebre casa farmaceutica GlaxosmithKline, la quale spiegherà come utilizzare nuove tecnologie come augmented reality e virtual reality possa essere utile per testare, convalidare e modellare l'offerta di prodotti di consumo garantendo risultati di maggiore impatto; Vin Clancy, Growth Hacker di fama mondiale in arrivo da Los Angeles, condividerà alcune strategie segrete da applicare a fonti di traffico organiche e a pagamento, e a tutto ciò che c’è di mezzo.
Il programma dei singoli interventi
Ad aprire la prima giornata dell’evento sarà Isabella Lazzini, Marketing e Retail Director di Huawei, che parlerà di Tecnologia e design 3.0 per un nuovo modo di concepire la customer journey ; Flavia Baccaro e Federica Cambiago di Deutsche Bank analizzeranno invece il chatbot come nuovo strumento di customer relationship management e di lead nurturing. Un’altra presenza importante, peraltro novità degli ultimi giorni, sarà quella di Paolo Liguori, Direttore di Tgcom24, il quale racconterà le strategie che hanno portato al successo di Tgcom24, come narra il titolo del suo speech: Nasce da Internet: dal web alla Tv, la Case Study unica in Europa di Tgcom24. Antonio Gatti, Digital Transformation Advisor di Microsoft, spiegherà come, grazie alle logiche delle digital platform, un’azienda possa innovare la propria offerta sul mercato partendo dall’ottimizzazione dei processi produttivi per arrivare all'introduzione di un nuovo modello di business. Usare Stocard per caricare i punti delle carte fedeltà dematerializzate e aggiunte al proprio portafoglio digitale è un’abitudine ormai consolidata per 4 milioni di utenti italiani. Valeria Santoro, country manager Italia, illustrerà le tecnologie e gli sviluppi su cui Stocard sta lavorando per semplificare la vita dell’utente-consumatore nel rapporto con il retail fisico. Toccherà poi a Giuseppe Mayer, chief digital officer del Gruppo Armando Testa, raccontare come e perché Amazon stia rompendo il duopolio Google-Facebook con la sua offerta pubblicitaria. Mirco Pasqualini arriverà dagli uffici di New York di un’altra celebre agenzia, la Ogilvy & Mather, per spiegare il nuovo ruolo del design nell’era dell’experience economy. Andrea Leverano porterà invece sul palco l’esperienza di DriveNow riguardo la relazione con il cliente e il ruolo della tecnologia in tema di sharing economy, smart city e mobility as a service.
La quotidianità raccontata dai dipendenti
Quanto è importante, per la reputazione aziendale che dipendenti e collaboratori abbiano uno spazio per raccontarne la quotidianità e ne diventino company ambassador? Attraverso il lancio mondiale del canale Snapchat, Foodora ha aperto una finestra in tempo reale sulla vita dei rider. A raccontarlo sarà Gianluca Cocco, amministratore delegato di Foodora in Italia; sullo stesso tema interverranno anche Anna Re corporate communication manager del colosso del settore Confectionery Perfetti Van Melle e Simone Guzzardi, dell’agenzia milanese L45, che insieme stanno attuando uno dei progetti più completi e creativi di employees advocacy.
Domande, risposte e creatività
Valentina Tosi, in arrivo dalla Silicon Valley, head of marketing di Quora, una delle pittaforme di domande e risposte più popolari al mondo, fondata dall’ex CTO di Facebook, illustrerà invece le potenzialità della piattaforma di domande e risposte come strumento innovativo per conoscere il proprio target, fare brand awareness e accrescere il proprio personal branding. Di creatività si parlerà poi con Marianna Ghirlanda, head of creative agencies di Google e con Tiziana Grasso, communication manager di Sony Interactive Entertainment Italia e Giorgio Giordani dell’agenzia Spencer & Lewis. Questi ultimi parleranno delle 3 rivoluzioni creative passate - ognuna delle quali avvenuta ascoltando in anticipo ciò che stava mutando nelle abitudini e nelle aspettative del pubblico - e della quarta che stiamo attraversando adesso, dove quello del creativo resta un ruolo chiave, ma a farla da padroni sono soprattutto i contenuti e chi è in grado di governarli. La creatività - come ribadirà infatti Marianna Ghirlanda - rappresenta una grande sfida nel cambiamento delle logiche pubblicitarie, che vogliono contenuti sempre più rilevanti per i consumatori ed efficaci per gli inserzionisti. In un mondo in cui è il consumatore ad avere pieno controllo del flusso di comunicazione, che impatto possono avere le conversazioni nel processo decisionale d’acquisto? Che caratteristiche devono avere i contenuti social con obiettivi di vendita ben precisi? Come cambia la strategia di comunicazione nei diversi step del funnel d’acquisto degli utenti? A queste e altre domande risponderà Veronica Civiero Head of Social and Influencer strategies di L'Oréal Italia.
Dai testimonial agli influencer, evoluzione della specie
Naturale evoluzione dei testimonial, gli influencer riescono a orientare le idee, i gusti e i consumi di una specifica nicchia per via di una competenza collettivamente riconosciuta e un’identità ben definita. Dall’industria del fashion a quella del food, il Mashable Social Media Day Italy + Digital Innovation Days ospiterà con orgoglio i professionisti che dettano l’agenda digitale dei rispettivi settori di riferimento. Marco Marranini, chief operating officer di Open Influence, agenzia che riunisce i migliori esperti di influencer marketing a livello internazionale, interverrà sul tema dell’intelligenza artificiale applicata all’influencer marketing e spiegherà come, grazie ad alcuni strumenti chiave, sia possibile, partendo dalle immagini pubblicate dagli influencer, prevedere quale sarà l’engagement di una campagna. Con Gabriele Figus, head of social di Ploomia, si parlerà invece di micro influencer marketing nel settore della cultura e della formazione. Spazio quindi ai veri influencer: Filippa Lagerback (@FilippaLagerback e planetfil.net) in tema di community management e content strategy, racconterà il suo rapporto con la rete e con i suoi oltre 400.000 follower su Instagram; parteciperanno inoltre Laetitia Chaillou (@ParisianinRome e parisianinrome.com); la youtuber Tess Masazza (Melodramachic); la tech influencer Fjona Cakalli (techprincess.it) e la lifestyle e fashion blogger Laura Renieri (theoldnow.it). Altri incontri che arricchiranno la tre giorni di Mashable vedranno protagoniste Nunzia Cillo (@NunziaCillo e entrophia.it); Fabrizia Spinelli, Nadia La Bella, Ida Galati, Francesca Romana Capizzi & Martina Corradetti (thefashionmob.it);
Meet & Greet con gli Influencer
Il 19 ottobre in SALA 2 , dalle ore 15 alle ore 18:00 sarà possibile fare domande da vicino ed interagire con alcuni tra i piu’ importanti influencer italiani tra i quali: Irene Colzi (@ireneccloset), Luca Vezil (@LucaVezil), Beatrice Valli (@ValliBeatrice) e Gabriele Colzi (@GabDetails). Un momento di condivisione importante per poter assaporare un approccio one to one e farsi raccontare piccoli e grandi segreti da chi ha saputo trasformare la propria passione in un lavoro. Il link del programma completo: https://mashablesocialmediaday.it/programma2018/
Una STARTUP COMPETITION ancora più creativa e originale
Anche la startup competition si tingerà di creatività ed entusiasmo per questa edizione 2018 di #SMDAYIT + #DIDAYS: il tradizionale “pitch” lascerà spazio al racconto della propria impresa attraverso le parole e le immagini, dando quindi vita alle cosiddette STARTUP MODEL BOARD. La Startup Model Board è una moodboard che permette di raccontare il proprio modello di business attraverso gli elementi visuali dove storytelling, creatività e pensiero strategico diventano un unico contenitore. Verranno premiate l’originalità e i progetti raccontati in maniera più innovativa e stimolante. Tutte le startup che parteciperanno inviando la Startup Model Board riceveranno il ticket gratuito per partecipare all’evento. Tutte le Startup Model Board verranno condivise durante il discorso di apertura della nostra CEO Eleonora Rocca e nel corso dei 3 giorni dell’evento che si terrà dal 18 al 20 Ottobre presso lo IULM Open Space. Per partecipare alla startup competition sara’ necessario inviare la propria candidatura entro il 30 Settembre compilando uno speciale typeform
I premi
Le 3 startup vincitrici avranno la possibilità di ritirare i loro premi sul palco di #SMDAYIT + #DIDAYS! Cosa si vince? 3° CLASSIFICATA: Premio offerto da: @Nuove Idee Nuove Imprese - la Business Plan Competition che premia le nuove iniziative imprenditoriali. 5 ore di mentoring per la redazione di un business plan di successo. Premio offerto da: @Rimini Innovation Square - il polo internazionale di ideazione, progettazione, formazione e produzione di beni e servizi altamente innovativi. 3 mesi di postazione coworking. Premio offerto da: @Primo Miglio - l'Acceleratore di Startup Responsabili che cercano risposte alle necessità reali delle persone, sviluppando un'economia sana, trasparente e responsabile. 5 ore di mentoring. 2° CLASSIFICATA: Premio offerto da: @Tim #Wcap Accelerator - l'hub di Open Innovation di TIM. 3 mesi di postazione coworking a Milano / Roma. 1° CLASSIFICATA: Premio offerto da: @Copernico - la più grande piattaforma per lo smart working d’Italia. 3 mesi di postazione coworking presso una delle postazioni Copernico nel territorio di Milano.
Workshop
I workshop sono momenti di formazione interattiva, che prevedono lo svolgimento di attività pratiche e un contatto molto più diretto con il relatore/docente. Verranno forniti spunti pratici rispetto a una serie di temi del mondo del Digital Marketing e dell’Imprenditoria: dal Personal Branding alla UserExperience in ambito Food; dallo #Storytelling al #BrandJournalism fino alle strategie per utilizzare al meglio #Twitter. E poi ancora: CompanyCreation, per avviare attività imprenditoriali con modalità innovative; #UIDesign, per progettare la propria App; Tag Management, per imparare a strutturare una strategia utilizzando Google Tag Manager e le tecniche legate al Machine Learning. Infine - a stimolare il pensiero creativo e aiutare la ricerca di soluzioni efficaci e vincenti per creare l’identità del proprio progetto imprenditoriale - torneranno le metodologie LEGOSERIOUSPLAY + LeanModelCanvas.
I panel
I panel previsti durante la 3 giorni di #SMDAYIT + #DIDAYS saranno ulteriori momenti di riflessione e confronto su temi “caldi” del mondo digital. Eleonora Chioda, caporedattore di Millionaire, e i suoi ospiti si occuperanno di Bitcoin, Blockchain, ICO e Criptovalute; mentre il panel moderato da Chiara Dal Ben, Head of Influencer Network di Venicemesh, affronterà il tema dell’Influencer Marketing inserito all’interno di Piani di Comunicazione più ampi, facendo il punto su strategie e misurabilità dei risultati.
Le interviste
Agli speech frontali si alterneranno interviste one to one sul palco svolte dalla Founder Eleonora Rocca ad alcune personalità di punta dell’evento come la celebrity Filippa Lagerback e la famosa YouTuber Tess Masazza, fondatrice della seguita serie “Insopportabilmente donna”. Si tratta di una novità introdotta quest’anno con l’obiettivo di creare momenti di confronto più approfonditi sulla storia e il backstage del percorso che ha determinato il raggiungimento di risultati importanti da parte dei protagonisti. “La parola d’ordine di queste interviste è ispirazione - rivela Eleonora Rocca - in quanto # SMDAYIT + #DIDAYS deve essere in grado di aumentare la conoscenza dei partecipanti rispetto a certi temi, ma anche permettere loro di ispirarsi e prendere spunto da chi è riuscito a svolgere percorsi originali e apprezzati nell’ambito della propria carriera.
Young & Bright
Con l’obiettivo di valorizzare il talento a 360 gradi, a prescindere dalla data di nascita, SMDAYIT + DIDAYS, nella sua prossima edizione, inaugurerà ufficialmente la sezione Young & Bright, dedicata ai migliori professionisti under 35 che si sono distinti per quanto riuscito a realizzare nel proprio settore di riferimento nonostante la giovane età. Ci si aspetta quindi di vedere sul palco idee tutte nuove unite alla grande carica positiva tipica dei più giovani. Saliranno così sul palco: Mary Franzese, Co-founder & CMO di Neuron Guard; Gherardo Liguori e Virginia Tosti Co-founder di Start2impact e Gian Luca Comandini, Co-founder di You & Web e molti altri. Per i lettori e per chi volesse partecipare all’evento è stato approntato un codice sconto.  

img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 15/04/2024


Absolut Vodka sceglie CreationDose per la campagna di influencer marketing dedicata al lancio di Absolut Gift

Absolut Vodka, il brand leader di vodka premium, ha lanciato lo scorso mese la nuova bottiglia “Absolut Gift” e, dopo una gara, ha scelto CreationDose per la realizzazione del progetto di influencer marketing su Instagram, con l’obiettivo di promuovere Absolut Gift come il regalo perfetto per ogni occasione e stimolare l’engagement del pubblico. Il brand ha prodotto le bottiglie  in quantità limitate, disponibili per la vendita in esclusiva su Amazon dal 21 marzo. La particolarità della bottiglia risiede nell’offrire una “gift experience” unica attraverso il suo QR code che, una volta scansionato, mostra messaggi personalizzati dai  propri  amici  attraverso  la  realtà  aumentata e  rende speciale ogni evento.  La strategia influencer Il team di CreationDose è stato chiamato a ideare la strategia per il lancio del prodotto e ha individuato profili in linea con i valori del brand legati all’amicizia, al divertimento e all’inclusività. La squadra di influencer selezionata comprende Edoardo Zaggia e Alberto Sacco, conduttori di “Most Ridiculus” su Comedy Central Italia e coppia nella vita, e Lina Galore, la vincitrice della terza edizione di Drag Race Italia. I creator hanno raccontato le caratteristiche tecniche del prodotto Absolut Gift all’interno di uno storytelling in linea con i loro contenuti di intrattenimento, arricchito da un tocco di magia. Lina Galore ha assunto le vesti di una fatina che arriva in aiuto di Edoardo e Alberto, in crisi per un’idea regalo: la bottiglia Absolut Gift risolve il loro dilemma. “Ciascun party è un’occasione per creare ricordi indelebili, e Absolut Gift rappresenta un regalo unico che rende ogni momento ancora più speciale”, afferma Letizia Invernizzi, Brand Manager di Absolut Vodka. “Insieme al team di CreationDose, che abbiamo scelto per la sua capacità di connettere brand e community attraverso i giusti creator, abbiamo dato vita a una campagna originale, capace di dare voce  ai  valori  del  brand  con creatività. Con il lancio, Absolut si conferma un brand che osa innovare e che si impegna a celebrare l’unione e la gioia di stare insieme”.  La campagna a supporto Il team di CreationDose ha coordinato una campagna di seeding che ha amplificato la risonanza del lancio di Absolut Gift e ha inviato a un pool di creator box personalizzate e curate in ogni dettaglio, per un’esperienza di unboxing propensa alla condivisione. Infine, CreationDose ha curato l’ideazione e la distribuzione del comunicato stampa dell’azienda, in collaborazione con Ghost Studio per l’attività di Pr. “Siamo molto contenti di essere stati scelti da Absolut per l’ideazione della campagna - sottolinea Anthony Favitta, Head of Influencer Marketing di CreationDose -. Per il team di CreationDose è motivo di orgoglio essere riusciti a progettare una campagna che sia stata in grado di abbracciare i valori del brand e farli propri; una leva essenziale al fine di raggiungere i risultati migliori”.  

LEGGI
img
spot

Autore: V Parazzoli - 09/04/2024


Lorenzo Marini Group firma “Il divino quotidiano” di Amica Chips, con una versione più “rispettosa” in tv e una più trasgressiva sui social

È on air la nuova campagna tv Amica Chips, realizzata, dopo aver vinto la relativa gara, da Lorenzo Marini Group, che propone una comunicazione fuori dagli schemi tradizionali con un linguaggio ironico, forte e trasgressivo, destinato a colpire un target giovane non abituato a messaggi “televisivi tradizionali” ma a stilemi narrativi social. Non a caso, dello spot sono state approntate una versione più “provocante” appunto per i social e una più rispettosa di un target tradizionale per la tv, con planning sempre di Media Club. Il film Le protagoniste dello spot sono delle novizie, riprese in fila sotto al chiostro del monastero mentre si apprestano ad entrare in chiesa. In sottofondo si sente la musica dell’“Ave Maria” di Schubert, eseguita con l’organo che accompagna questo ingresso. Le novizie sono in fila verso l’altare e la prima sta per ricevere la comunione dal prete celebrante…In quel momento si sente il suono della croccantezza della patatina, un “crunch” amplificato in perfetto sincrono con il momento in cui la prima novizia ha ricevuto l’ostia. Le altre in fila, al sentire il “crunch”, sorridono divertite e guardano nella direzione da cui proviene il rumore “appetitoso e goloso” della patatina croccante. La Madre Superiora infatti è seduta in sagrestia e, rilassata in un momento di pausa, sta mangiando con gusto le Amica Chips prendendole da un sacchetto che tiene in mano. Pack shot con le patatine Amica Chips e in super appaiono logo e claim di campagna “Il divino quotidiano”. Obiettivi e target L’obiettivo principale della comunicazione è quello di riaffermare il ruolo da protagonista di Amica Chips in comunicazione, da sempre protagonista di campagne forti e distintive con un tono da leader, per aumentare la percezione del suo valore di marca e consolidare la sua brand awareness. La campagna, che vuole sottolineare l’irresistibilità del prodotto ed esaltare la sua croccantezza superiore, sarà sviluppata con un sistema di comunicazione integrato teso a massimizzare l’impatto e la copertura di un target 18–54 anni, con particolare focus per la parte più giovane (18-35) sui canali digital e social. Un target che, in chiave psicografica viene descritto come composto da persone che nella loro vita ricercano ironia, divertimento e simpatia e che hanno un atteggiamento sociale aperto ed evoluto, con una ricerca continua di uscita dagli schemi convenzionali. Il messaggio vuole esprimere, con forte ironia “british”, un contenuto di prodotto legato al momento dello snack e, attraverso una descrizione iperbolica e provocante, esprimere il valore della croccantezza irresistibile della patatina Amica Chips. Si vuole rappresentare, in modo palese e senza fraintendimenti di tipo religioso, una situazione “chiaramente teatrale e da fiction”, tratta da citazioni del mondo ecclesiastico già abbondantemente trattate nella cinematografia mondiale, nelle rappresentazioni teatrali e nella pubblicità. Lo spot 30” verrà programmato sulle reti Mediaset, Cairo e sulle CTV, oltre che sui canali digitali. Il commento «Le patatine sono una categoria mentale compensativa e divertente – spiega Marini a Dailyonline -.. Hanno bisogno di comunicazioni ironiche, giovani e impattanti. L’area semantica della serietà è noiosa, funziona per prodotti assicurativi o farmaceutici. L’area del divertimento e della giocosità si sposa benissimo invece con questo settore». Credits Direzione creativa: Lorenzo Marini Copywriter: Artemisa Sakaj  Planning strategico e direzione generale: Ezio Campellone Account service: Elma Golloshi Casa di produzione: Film Good Executive producer: Pierangelo Spina Regia: Dario Piana Direttore fotografia: Stefano Morcaldo Producer: Sara Aina Musica: “Ave Maria” di Schubert – esecuzione di Alessandro Magri  

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy