ABBONATI

Criteo presenta il nuovo posizionamento internazionale Commerce Marketing Ecosystem

Autore:


L’azienda ha tenuto un incontro con la stampa ieri a Milano alla presenza del m.d. Alberto Torre. In arrivo inedite soluzioni basate sulla condivisione dei dati

Criteo presenta il nuovo posizionamento globale Commerce Marketing Ecosystem, definito come “una rete di decine di migliaia di retailer, brand ed editori, incentrata sulla tecnologia di marketing integrata, costruita per il commercio e alimentata da machine learning”. L’importante novità è stata lanciata ieri nel corso di un evento stampa presso la sede milanese alla presenza del managing director Alberto Torre. «Oggi nel mondo del retail è in atto se non una rivoluzione qualcosa di veramente importante: la distinzione tra fisico e digitale non è più nitida come una volta, operatori storici stanno lasciando il posto a nuovi attori e il concetto di omnishopper, vale a dire il consumatore che richiede un’esperienza continuativa tra on e offline non solo tra device, è divenuto centrale», ha dichiarato in apertura Torre. Secondo il manager la ricetta vincente è un mix di dati, tecnologia e scala. «È diventato necessario per i retailer conoscere e servire nel miglior modo possibile i consumatori», ha specificato Torre, prima di fornire il giro d’affari generato dalla rete dei partner di Criteo, vale a dire 550 miliardi di dollari su base globale, ancora di più dei 300 prodotti da Amazon.

Criteo Commerce Marketing Ecosystem

Criteo, dunque, si pone come alternativa ad Amazon, grazie a una scala superiore in grado di supportare i retailer nel processo di creazione di valore. «L’unione fa la forza: per questo abbiamo deciso di mettere a fattor comune i dati, in modo trasparente e anonimo per rafforzare la bontà dell’offerta al mercato con l’idea che ciascuno ottiene più di quanto dà», ha proseguito Alberto Torre sottolineando come un approccio collaborativo sia capace di massimizzare i risultati. «Criteo vuole costruire un ecosistema aperto e performante di comunicazione e marketing, che connetta gli shopper alle cose di cui hanno bisogno e che amano», afferma Torre. Criteo, in sintesi, sta livellando il campo di gioco creando un ecosistema che consente ai retailer e alle aziende che ne fanno parte di trarre vantaggio da un set di dati molto più ampio e da una tecnologia più intelligente di quanto potrebbero acquisire o sviluppare da soli.

Criteo Shopper Graph

Dopo search e social, la prossima frontiera è rappresentata dal Commerce Marketing, «un comparto che non è limitato al digitale, è focalizzato sui consumatori ed è misurabile», precisa Torre. Per questo l’azienda transalpina sta mettendo in campo nuove soluzioni che si basano su Criteo Shopper Graph, un sistema continuamente aggiornato costituito da 1,2 miliardi di shopper attivi e oltre 21 miliardi di shopping interaction. «E soprattutto in grado di identificare in maniera univoca e deterministica gli user, comprendendone gli interessi in modo granulare», ha affermato ancora Torre. La chiave di Criteo Shopper Graph sono le email fornite alla società dai partner retail, naturalmente nel pieno rispetto della privacy e dell’anonimato. Secondo Criteo, un impianto del genere fornisce maggior trasparenza ai clienti, i quali possono controllare in modo immediato, chiaro e avanzato l’andamento delle campagne.

L’ecosistema di prodotti Criteo

Criteo offre da sempre una soluzione di Dynamic Retargeting per rispondere ad obiettivi di conversione. Nel 2018 arriverà in Italia anche Sponsored Products, per garantire visibilità e vendite ai partner retail. Un altro strumento messo a disposizione da Criteo è Predictive Search, per condurre campagne su Google Shopping, in arrivo nel nostro Paese l’anno prossimo. La società ha anche implementato il formato video all’interno di Kinetic Design, la sua tecnologia per la realizzazione di creatività in real time. E poi ci sono anche Customer Acquisition e Audience Match.

Criteo Customer Acquisition: trovare e attirare nuovi clienti

Gli inserzionisti cercano continuamente metodi per generare nuove entrate incrementali. Tuttavia, gli approcci di acquisizione esistenti mancano di accuratezza e lasciano i marketer nel dubbio se il denaro speso in pubblicità abbia raggiunto gli utenti che hanno più probabilità di effettuare un acquisto. Questa problematica genera un ciclo di spreco di denaro a causa di una spesa verso clienti irrilevanti.  Utilizzando i dati di identità e interesse di Criteo Shopper Graph, gli early adopter stanno utilizzando Criteo Customer Acquisition per trovare e convertire nuovi clienti in modo proattivo con un ROI significativamente migliore rispetto ai metodi esistenti. Questa soluzione di acquisizione basata sulle performance analizza i dati storici e comportamentali per creare un profilo target ideale, individua nuovi clienti che corrispondono al profilo target e li coinvolge utilizzando i prodotti che indicano l’interesse più alto previsto.  Questa soluzione consente di identificare e coinvolgere nuovi clienti in base ai loro modelli di navigazione e interessi di acquisto; massimizzare i tassi di conversione tramite raccomandazioni di prodotto personalizzate; e ottimizzare la spesa pubblicitaria e massimizzare il ROI, pagando solo quando gli acquirenti vengono coinvolti da una campagna. Criteo Customer Acquisition sarà disponibile nel nostro Paese l’anno prossimo.

Audience Match: un modo flessibile per raggiungere nuovi clienti e riattivare i clienti esistenti

Utilizzando i dati CRM o DMP per identificare in modo preciso le audience su - web, browser mobile e app, Criteo Audience Match offre ai marketer un nuovo modo per riagganciare la propria base clienti con campagne display ad ampio raggio. Criteo ha costruito una base di ID deterministici all’interno di Criteo Shopper Graph, consentendo ai clienti beta di vedere una percentuale di corrispondenza di oltre il 60% delle loro liste clienti esistenti con profili online. Inoltre, i marketer possono utilizzare Criteo Audience Match  per eseguire rapidamente campagne display convenienti in un insieme diversificato di scenari di marketing, inclusi il recupero di clienti persi, la promozione di offerte stagionali, la vendita incrociata di prodotti relativi ad acquisti precedenti e altro ancora; generare engagement ineguagliabili attraverso annunci ottimizzati, bilanciando il design ispirato al brand e le prestazioni degli annunci attraverso Kinetic Design; sincronizzarsi perfettamente con Criteo Dynamic Retargeting per garantire l’ottimizzazione e l’attribuzione delle campagne cross-device. La soluzione è già presente in Italia.

La ricerca guida l’innovazione

A supportare l’innovazione su cui poggiano queste nuove soluzioni, è uno studio recente condotto da Criteo in collaborazione con Forbes Insights. L’analisi, che ha coinvolto più di 500 senior executive a livello mondiale, ha rivelato che la disruption dell’industria retail sta rimodellando il commercio e che i brand e i retailer temono che i giganti fisico-digitali renderanno più difficile la competizione. Inoltre, lo studio evidenzia che i retailer e i brand vedono gli asset di dati aggregati come mezzo per ottenere un vantaggio competitivo, con il 71% degli intervistati disposti a contribuire a un pool di dati.


img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 11/08/2022


Lega Serie B e Adplay insieme per una nuova piattaforma multimediale

Un ulteriore passo per diffondere la Serie BKT nel mondo e stare ancora più vicino ai propri tifosi. È questo il significato dell’accordo fra AdPlay Media Holding, realtà composta da società specializzate in digital transformation per il business media, e la Lega Nazionale Professionisti Serie B che si traduce in una nuova piattaforma tecnologica in grado di distribuire gli highlight del campionato cadetto. In questo modo i tifosi avranno un ulteriore strumento, gratuito e disponibile sul proprio sito preferito, per seguire il ‘Campionato degli Italiani’ che, da alcuni anni, si distingue per la molteplicità delle offerte e dei canali di distribuzione in grado di soddisfare le diverse esigenze degli appassionati. "La Lega Serie B - sottolinea il presidente Mauro Balata - è sempre più impegnata ad ampliare i propri canali di diffusione per stare vicina ai propri tifosi utilizzando tutti gli strumenti che la tecnologia mette oggi a disposizione. Lo fa con partner di assoluto livello, come nel caso di AdPlay, a dimostrazione dell’importanza di un campionato che per credibilità, contendibilità e valore delle squadre si è affermato a livello internazionale come conferma la distribuzione in 40 Paesi in tutto il mondo". La nuova piattaforma multimediale di Lega Serie B verrà distribuita tramite il Video Player proprietario sviluppato dalla stessa AdPlay, sia mediante app per CTV, sia all’interno di una sezione dedicata del sito highlights.legab.it che sarà implementata e gestita sempre dalla società incaricata del progetto. Nei termini dell’accordo biennale, per le stagioni sportive 2022/2023 e 2023/2024, vi sono inoltre la gestione e diffusione degli highlight tramite i principali canali social di Lega B - tra cui YouTube, TikTok e altri -, da parte della media holding milanese. Gli highlights saranno disponibili per la visione a partire da 3 ore dopo il termine delle singole gare - o dopo le ore 23.30 per le partite il cui inizio è fissato dopo le ore 15.00 - e per gli otto giorni a seguire. Grazie alla tecnologia AdPlay, e in particolare al suo Video Player, per ogni contenuto pubblicato la Lega Serie B si avvarrà inoltre di nuove possibilità di tracciamento e misurazione dati, quali il numero di utenti unici lordi e netti per ogni video visualizzato, la provenienza geografica e altre informazioni che consentiranno di analizzare in modo censuario e programmatico l’Audience, nel rispetto della privacy degli utenti finali. Il Video Player consentirà allo stesso tempo agli utenti di consultare l’intero palinsesto di contenuti, potendo sia riprodurre solo uno degli highlight di loro gradimento, sia godersi l’intera programmazione in modo sequenziale, per un’esperienza di fruizione interattiva e coinvolgente.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 09/08/2022


Barilla: al via la nuova campagna “The Promise” con Roger Federer

A tre settimane dell’inizio dello storico torneo di tennis US Open, Barilla lancia “The Promise”, il nuovo film realizzato dall’agenzia creativa Boomerang (parte del gruppo Publicis) con protagonista l’ambassador del brand, Roger Federer. È la storia di Zizou, un giovane tennista che, grazie a Barilla, esaudisce il sogno di una vita, incontrando il suo eroe, in un match indimenticabile. Tutto ha avuto inizio durante gli US Open del 2017 quando, in occasione della conferenza stampa, il piccolo Izyan Ahmad, anche noto ai suoi fan come Zizou sfidò Federer, chiedendogli di continuare a giocare fino a quando non sarebbe stato grande abbastanza da poter fare un match contro di lui. Una sfida che il grande tennista non poteva rifiutare: Federer ha dato la sua parola a Zizou ed il video è diventato virale su YouTube. Cinque anni dopo, Barilla ha fatto sì che la promessa di Federer venisse mantenuta, regalando al giovane tennista "il giorno più bello della sua vita". Un effetto sorpresa assicurato: Zizou era convinto di recarsi a Zurigo per allenarsi, senza immaginare che avrebbe incontrato di lì a poco il suo eroe su un campo da tennis. Non è stato facile far viaggiare Zizou dagli Stati Uniti a Zurigo senza fargli sospettare di ciò che lo attendeva ed è stato solo grazie alla complicità della famiglia e del suo allenatore se il sogno si è trasformato in realtà. Un giorno speciale in cui, grazie a Barilla, Federer e Zizou hanno avuto l’occasione di conoscersi meglio sfidandosi in un match e chiacchierando per ore, di fronte ad un meritato piatto di pasta, delle loro ambizioni e della loro passione per il tennis. Zizou è attualmente il giocatore numero uno negli Stati Uniti nella categoria under 12, sia in singolo sia in doppio. Si allena alla John McEnroe Tennis Academy (JMTA) di Randall's Island a New York e fa parte del programma nazionale di formazione giocatori della United States Tennis Association (USTA). Il video integrale del film è disponibile su YouTube e i teaser saranno pubblicati a partire da questa settimana sui social media ufficiali Barilla nei mercati europei e negli Stati Uniti.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy