ABBONATI

Elli Papadaki lascia il FT per essere head of programmatic di Vogue

Autore: Redazione


Condé Nast non aveva mai nominato un leader specializzato in tecnologia programmatica per una singola testata

Elli Papadaki ha lasciato il suo ruolo di global head of programmatic del Financial Times per assumere un incarico simile (di recente creazione) in Vogue, in linea con l’obiettivo del suo editore Condé Nast International di rafforzare il rendimento della pubblicità utilizzando l’adtech. Papadaki ha fatto il suo ingresso nel FT nel 2005 come responsabile delle vendite, passando rapidamente attraverso diversi ruoli di guida di divisioni vendita e pubblicità. Dopo una breve pausa in Celtra nel 2014 come direttore commerciale dell’agenzia, è rientrata nel FT a gennaio dello scorso anno come primo global head of programmatic. Nel giro di sei mesi, l’editore ha sostenuto di generare lo stesso rendimento dalla inventory di annunci venduti tramite adtech di quella della pubblicità venduta in modo tradizionale e diretto. Papadaki, infatti, ha preso alcune decisioni importanti sull’uso dell’adtech nel FT, come la scelta di evitare la tecnologia di header bidding (senza dubbio una delle grandi tendenze del 2016) a favore di un approccio strategico più a lungo termine. Il commento di Condé Nast La nomina di Papadaki a Vogue “sottolinea l’importanza” del programmatic per l’editore, ha detto Jamie Jouning, digital director di Condé Nast, e fa parte del suo “costante impegno a fornire una proposta commerciale digitale best in class ai partner pubblicitari globali di Vogue”. L’arrivo di Papadaki segue la nomina di Evan Adlman, avvenuta a febbraio dello scorso anno, come responsabile del programmatic presso la sede statunitense di Condé Nast, la prima posizione dedicata al metodo di acquisto automatizzato. L’ingresso di Papadaki segna anche la prima volta in cui Condé Nast ha nominato un leader programmatico per una singola testata.

img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 22/03/2019


The Lift

La più classica delle scene cinematografiche diviene il centro del nuovo spot di Bianco, brand di calzature danese nato nel 1987. L’ascensore - The Lift - è il luogo ideale per raccontare una storia, una storia che come tante vede protagonisti un ragazzo e una ragazza che non hanno il coraggio di parlarsi e di rivelarsi l’attrazione reciproca. “Esci fuori dalla tua testa”, è questo l’invito finale del commercial da quasi 5 minuti, realizzato dall’agenzia &Co.. Uno spot davvero davvero emozionante che ci fa immedesimare con i protagonisti.

LEGGI

Correlati

img
poltrone

Autore: Redazione - 24/03/2019


Gabriele Goffredo è il nuovo direttore creativo di Miyagi

Miyagi prosegue nel suo percorso di crescita integrata nominando Gabriele Goffredo alla nuova guida del reparto creativo. Gabriele vanta un’esperienza pluriennale nell’ambito delle agenzie, maturata soprattutto in stv e in seguito in DDB Group dove ha ricoperto il ruolo di Client Creative Director firmando campagne tra gli altri per Volkswagen e McDonald’s. Francesco Menichini, Managing Partner di Miyagi, ha dichiarato: “Tra noi e Gabriele si è sin da subito instaurata un’ottima sintonia dal punto di vista lavorativo e umano. Siamo convinti che ci darà la possibilità di poter offrire ai nostri clienti una proposta e un output creativo innovativo, consolidando ulteriormente il nostro posizionamento nel panorama italiano delle agenzie”.

LEGGI
img
poltrone

Autore: Redazione - 22/03/2019


Manfredi Ricca nominato Global Chief Strategy Officer di Interbrand

Interbrand ha annunciato la nomina di Manfredi Ricca a Global Chief Strategy Officer e il suo ingresso nell’Executive Leadership Team. Manfredi ne è il primo membro italiano. Nel nuovo ruolo, Manfredi supervisionerà la qualità e lo sviluppo del lavoro di Interbrand a livello globale, riportando direttamente a Charles Trevail, Global Chief Executive Officer. Ricca fa parte del team di Interbrand da quasi venti anni, avendo fatto il proprio ingresso nella sede di Milano nel 1999, e avendo ricoperto ruoli di crescente importanza, supportando prima e guidando poi la crescita dell'ufficio italiano, e contribuendo a trasformarlo in un centro di eccellenza. La carriera Nel corso degli anni, è stato advisor dei vertici di alcune delle organizzazioni più rispettate del mondo, contribuendo a trasformarne i brand in catalizzatori di crescita. Ha maturato una vasta esperienza in svariate sfide di business in una molteplicità di settori, e vanta collaborazioni con clienti quali Juventus, Burberry, Moleskine, Allianz, Piaggio, TIM, Prada e Pirelli. I suoi interventi sono comparsi sui media più prestigiosi a livello internazionale. “Grazie al suo spirito imprenditoriale e all’attenzione alla qualità, Manfredi è da molti anni un player di primo piano nel settore, non solo per aver guidato la crescita dell’ufficio italiano, ma anche per aver avviato e sviluppato collaborazioni con clienti che sono stati chiave per la nostra crescita” ha affermato Charles Trevail, Global Chief Executive Officer di Interbrand. “Sono certo che grazie al contributo di Manfredi e al suo ruolo nel garantire l’eccellenza del nostro lavoro saremo in condizione di continuare a rispondere alle mutevoli esigenze dei nostri clienti.” Periodo di convergenza “Sono onorato ed entusiasta di questa nuova opportunità. Le forze in gioco oggi – dalla diffusione accelerata della tecnologia al sorgere della subscription economy, dallo sviluppo di modelli culturali e di business collaborativi alla convergenza delle categorie – rendono i brand più decisivi di quanto non lo siano mai stati, ma ne accrescono la potenziale perdita di rilevanza” ha dichiarato Manfredi Ricca, Global Chief Strategy Officer di Interbrand. “Solo le organizzazioni che sapranno integrare i propri clienti nel proprio tessuto decisionale riusciranno ad anticiparne le aspettative, con risultati straordinari. Sono lieto di poter lavorare con i talenti di Interbrand per aiutare i nostri clienti a farsi strada in questo scenario tanto complesso quanto affascinante".

LEGGI
img
poltrone

Autore: Redazione - 20/03/2019


IAB Italia nomina Giorgio Mennella nuovo consigliere Offerta Small

L’assemblea straordinaria di IAB Italia ha nominato Giorgio Mennella nuovo consigliere Offerta Small, in sostituzione della dimissionaria Sheyla Biasini di Awin. Il Consiglio Direttivo è così formato: Domanda BIG: Carlo Noseda Presidente e Aldo Agostinelli Vice Presidente; Domanda SMALL: Paolo Mardegan Tesoriere e Michele Marzan Consigliere; Offerta BIG: Christina Lundari Consigliere e Roberto Zanaboni Consigliere; Offerta SMALL: Sebastiano Cappa Consigliere e Giorgio Mennella Consigliere; Service: Fabrizio Angelini Consigliere. Giovedì 21, si terrà l’assemblea Ordinaria e Straordinaria Soci.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy