home DATI Social Tv: a gennaio Nielsen registra 25 milioni di interazioni su Instagram
Luca Bordin
0

Social Tv: a gennaio Nielsen registra 25 milioni di interazioni su Instagram

La società rende disponibili i primi dati sulla piattaforma, impossibile da trascurare per i broadcaster, grazie anche alla presenza esclusiva di vip e influencer

Da qualche settimana, anche in Italia, Nielsen ha integrato con Instagram la rilevazione di Social Content Ratings, l’innovativo strumento che già monitora le conversazioni relative ai contenuti televisivi su Facebook e Twitter. Con questa novità, peraltro anticipata da DailyNet, la società di rilevazione arricchisce il proprio servizio che fornisce quotidianamente un dato di riferimento sul fenomeno della Social Tv. Instagram è monitorato con le stesse regole di classificazione e metriche adottate per gli altri due social network.

25 milioni di interazioni

Nel mese di gennaio su Instagram Nielsen ha rilevato 25 milioni di interazioni (ovvero commenti e like) generate da post relativi a tutti i contenuti trasmessi da 36 emittenti italiane e da Netflix. Il 42% dei commenti su Instagram è avvenuto in giorni diversi dalla messa in onda dei programmi, a fronte del 46% su Facebook e del 16% su Twitter. Ciò conferma le peculiarità dei tre social network nella loro capacità di estendere l’interesse verso i contenuti tv ben oltre il periodo di messa in onda.

Generi: si afferma lo sport

Le interazioni su Instagram sono polarizzate su pochi generi televisivi: sempre nel primo mese dell’anno, il 50% delle interazioni si è riferito a eventi sportivi live, il 30% a talent e reality show. Anche se con una concentrazione più bassa, la stessa situazione si riflette su Facebook. Nel caso di Twitter, invece, la distribuzione dei commenti è più omogenea, con quote significative anche per talk show, dibattito politico, intrattenimento e serie tv.

Omogeneità e comparazione

“Oltre al consistente aumento del perimetro di rilevazione, l’importanza di questa novità è che si mettono a disposizione del mercato metriche omogenee e comparabili per cogliere le peculiarità di tre diversi social network. Questo permetterà a broadcaster, agenzie e advertiser di aumentare l’efficacia delle proprie politiche editoriali e delle attività di comunicazione sinergiche tra televisione e social network”, ha dichiarato in una nota Luca Bordin, general manager Media Sales&Solutions di Nielsen.

La forza di vip  e influencer

Una delle caratteristiche peculiari di Instagram, che sta trovando conferma anche in ambito Social tv, è la rilevanza di vip e influencer nel generare engagement. Considerando 10 show tra quelli più commentati delle ultime settimane, emerge che gli account di personaggi televisivi, VIP e influencer su Instagram sono più performanti rispetto a quelli degli editori e produttori dei programmi: nel caso di Instagram, il 57% delle interazioni è stato generato da post pubblicati da personaggi del cast, ospiti o VIP presenti nel programma, su Facebook il 46% e su Twitter il 24%.

Opportunità per la social tv

Sempre secondo Luca Bordin: “Questo aspetto rappresenta per agenzie e influencer un’opportunità di monetizzazione, ma allo stesso tempo lascia ai broadcaster grandi margini di crescita per valorizzare, anche attraverso Instagram, i propri contenuti e le relative attività di marketing. In sintesi Instagram rappresenta a oggi una opportunità tutta da scoprire per gli attori dell’ecosistema della Social tv”.