home AZIENDE Twitter: nel Q4 pubblicità a +23%; utenti giornalieri a quota 126 milioni
Jack Dorsey
0

Twitter: nel Q4 pubblicità a +23%; utenti giornalieri a quota 126 milioni

La società ha chiuso il 2018 in utile, osservando anche l’incremento del segmento Data Licensing. Il video è il formato con maggiore share ed è anche quello che cresce di più

Grazie a una crescita del 23%, Twitter ha archiviato il quarto trimestre dell’anno con ricavi pubblicitari a 791 milioni di dollari, un risultato che ha permesso alla società guidata dal CEO Jack Dorsey di chiudere il suo primo anno in utile. Il segmento Data Licensing, in grande sviluppo, ha fatto segnare una crescita del 24% dei ricavi nel Q4, a 909 milioni di dollari. L’utile per azione si è attestato a 31 centesimi. Le performance hanno superato le attese, ma una guidance giudicata troppo debole per il primo trimestre del 2019 ha provocato la caduta del titolo a Wall Street. Nel 2018 il fatturato ha superato i 3 miliardi per un utile di 360 milioni e pubblicità a +24% per 2,62 miliardi. Il video è il formato che cresce di più e la sua quota ha già oltrepassato il 50% degli introiti da advertising.

Gli utenti

Gli utenti attivi su base mensile sono stabili a 321 milioni, ma la società ha svelato per la prima volta gli user giornalieri, pari a 126 milioni di persone, poco meno del 40% del dato precedente. Twitter ha sottolineato il trend di crescita, ma il paragone con altre app, tra cui Snapchat, penalizza la piattaforma dell’uccellino. La società ha segnalato di aver usato una metrica prudente che tende a sottostimare la sua popolazione rispetto alle metodologie di alcuni competitor. Il dato di Twitter, infatti, contiene gli utenti monetizzabili. La compagnia ha annunciato che a partire dalla prossima trimestrale, non rivelerà più dati sugli utenti mensili.

La pubblicità

Twitter ha anche rivelato qualche dettaglio sulla pubblicità: il total ad engagement è aumentato del 33%, grazie a una domanda incrementale e a un miglior CTR, cresciuto in tutte le tipologie di formati. Il cost per engagement è decresciuto del 7%. Jack Dorsey ha detto che si attende spese operative in aumento, anche per via delle assunzioni del 2018, che proseguiranno anche quest’anno toccando i team sales statunitensi e internazionali.