ABBONATI

Spring Studios Milan firma l’amplificazione digital media paid per “Re-Used 2.0” di Replay

Autore: Redazione


Sul versante digital l’attività è gestita dalla unit media dell’agenzia e gode di un approccio full funnel e always-on fino a fine anno sui principali social network, premium videos networks, display programmatic e search ads

Spring Studios Milan, l’agenzia creativa e di produzione contenuti che riunisce i maggiori esperti nel settore pubblicitario specializzata nel settore moda, lusso e lifestyle (Marc Jacobs, Louis Vuitton, Valentino, Tom Ford ed Estée Lauder tra i suoi clienti) continua la collaborazione con Replay, brand italiano di denim e smart casualwear riconosciuto il tutto il mondo per il suo stile autentico e contemporaneo. Ne è scaturita una nuova campagna che si inserisce in un percorso di comunicazione che mira a raccontare l’approccio innovativo e la capacità di durata della collezione Hyperflex Re-Used, attraverso messaggi di comunicazione efficaci e trasparenti, in grado di coinvolgere e avvicinare il consumatore finale. Per aumentare la consapevolezza sulla collezione Re-Used è stata data continuità alla campagna 2020, selezionandone e rafforzandone alcuni elementi peculiari, traducendo in rappresentazione visiva la continua ricerca ed innovazione e l’impegno per la sostenibilità ambientale del brand.

Aria, terra, acqua e… danza

Il concept creativo è un viaggio attraverso gli elementi della natura che mutano e cambiano con sottili, ma essenziali equilibri. La collezione Re–Used è l’elemento centralizzante, che rappresenta un movimento perpetuo in continuo fluire, come le fibre di cotone di scarto che vengono riutilizzate per dare una nuova vita al denim. Per raccontare l’universo Re-Used, l’agenzia ha scelto come primo elemento della natura l’Aria, come spazio intangibile che avvolge e permea l’intero pianeta, nel quale avvengono le trasformazioni. A questo primo capitolo seguiranno due ulteriori campagne intitolate Terra e Acqua. Per interpretare il concept della campagna è stata scelta la danza, come forma di espressione priva di condizionamenti, in grado di fare emergere le proprie capacità creative e ritrovare armonia con lo spazio e il tempo. I modelli si muovono e si flettono per connettersi con il pianeta e ritrovare equilibrio con tutte le condizioni naturali.

Credits e pianificazione

Per gli scatti della campagna Spring Studios ha scelto la coppia di fotografi e creativi Bruno + Nico, che grazie alle luci e tonalità sono stati in grado di creare un’atmosfera che esalta la flessibilità dei capi, valorizzando attraverso i close up i dettagli e la ricerca delle finiture della collezione. Per i contenuti video è stato incaricato il video director Lorenzo Gironi, che ha attribuito ai contenuti il perfetto equilibrio di dinamicità e fluidità. “Siamo felici di questa lunga collaborazione e di condividere con il brand Replay l’approccio creativo e innovativo attraverso una comunicazione contemporanea ed efficace, capace di trasferire i valori e l’impegno del brand in ambito di sostenibilità”, dichiara GianMario Motta General Manager di Spring Studios Milano. "Continua la nostra collaborazione per il progetto globale Re-Used con Spring, agenzia internazionale che condivide con Replay i valori di sostenibilità e ha saputo trovare di nuovo il modo migliore, innovativo e contemporaneo, per comunicarli al nostro audience", aggiunge Matteo Sinigaglia, Ceo di Fashion Box. L’attività è on air dal 15 ottobre e la pianificazione coinvolge a livello nazionale e internazionale, digital, POS e un presidio editoriale social. La veicolazione digital è gestita dalla unit media di Spring Studios e gode di un approccio full funnel e always-on fino a fine anno sui principali social network, premium videos networks, display programmatic e search ads.


img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 05/01/2022


The Ad Store porta in tv il nuovo spot di Calciatori Panini 2021-2022

È on air la nuova campagna dedicata alla collezione più attesa dagli appassionati di calcio di tutte le età: Calciatori Panini 2021-2022. Lo storico brand di figurine ha scelto, per il terzo anno consecutivo, la creatività di The Ad Store che, con il claim "Una passione che lascia il segno", porta in tv uno dei gesti più chiacchierati del calcio moderno: quello della VAR. "Strappa, incolla, scambia: l'album Panini è da sempre fortemente legato alla gestualità”, racconta Giulio Nadotti, Creative Director di The Ad Store. “Siamo partiti da questo insight sul prodotto e da una delle novità più importanti della collezione 2021-2022 - il nuovo formato delle figurine - per sviluppare uno storytelling basato su uno dei gesti più iconici del calcio italiano e dargli un significato tutto nuovo, ma soprattutto positivo legato all'atteso ritorno in edicola delle figurine dei calciatori". “La proposta di The Ad Store ci è piaciuta perché fa leva, in modo creativo, su una delle principali novità del nostro album, trasformando un gesto ormai noto in ambito calcistico, capace di creare suspance in tutti i tifosi, in un elemento decisamente positivo, identificabile con il nostro brand e al lancio della Collezione 2021-2022”, spiega Alessandro Folloni, Product Manager di Panini. Oltre alla tv, con diversi formati multisoggetto da 20”, 15” e 10”, la pianificazione prevede anche il digital - con attività social e di digital PR attraverso influencer e ambassador Panini. La produzione è di Fargo Film con la regia di Alessio Fava.   Credits Panini Antonio Allegra - Direttore Mercato Italia, Prodotti Collezionabili Alessandro Folloni - Product Manager - Collectibles Dept.   The Ad Store Giulio Nadotti - Creative Director Antonella de Gironimo - Senior Copywriter & Strategist Nicolò Amoretti - Art Director Daniele Iafulli - Copywriter Michele Febbroni - Client Director Marta Gerosa - Agency Producer   Fargo Film Nicolò Dragoni - Executive Producer Federico Mazzola - Executive Producer Alessio Fava - Director Martino Pellion Di Persano - DOP Lorenzo Casati - VFX

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy