ABBONATI

Sandvik, la nuova campagna è heavy con Malmsteen e Forsman & Bodenfors

Autore: D Sechi

La società di ingegneria globale promuove le sue tecniche all'avanguardia in un curioso filmato in cui il celebre chitarrista svedese prova a a distruggere il proprio strumento

Dai tempi del Festival di Monterey, era il 1967, le star del rock sacrificano i loro strumenti, dagli Who, teppisti e distruttori, al mitologico debutto mediatico di Jimi Hendrix che quella sera diede fuoco alla sua Stratocaster. Da quel dì, le povere chitarre, ma non solo (riguardare gli accoltellamenti di Keith Emerson al suo affezionato Hammond), hanno subito di tutto, magari accompagnate dagli altrettanto poco fortunati amplificatori.

Oggi, nel 2019, la società di ingegneria globale Sandvik ha deciso di mettere alla prova le proprie tecniche all'avanguardia e ha costruito la prima chitarra al mondo interamente infrangibile; l'ha poi data al prodigio della sei corde svedese, il velocissimo Yngwie Malmsteen, inventore dell'heavy rock neoclassico, debitore di Bach e Paganini, ma devoto anche al Mancino di Seattle. E Malmsteen, da novello San Tommaso, non voleva crederci...

Un infuocato stage rock fa da sfondo e da concept alla nuova campagna Sandvik. Firma la creatività Forsman & Bodenfors, agenzia di Goteborg. Malmsteen ce la mette tutta, ma Sandvik non cede.


img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: S Antonini - 14/06/2019


I bambini rapper protagonisti della nuova campagna Evian

Torna in Europa la campagna Evian fimata da BETC Parigi con i bambini rapper impegnati a fare cose da grandi. Il messaggio lanciato dal brand francese di acqua minerale sollecita i consumatori ad adottare comportamenti sostenibili per l'ambiente, facendo sempre riferimento al pay off "Live Young" che caratterizza questa comunicazione. La colonna sonora è una versione rap di "Bare Necessities", classico del film disneyano "The Jungle Book,” interpretata da Jay Prince.

LEGGI

Correlati

img
spot

Autore: S Antonini - 14/06/2019


I bambini rapper protagonisti della nuova campagna Evian

Torna in Europa la campagna Evian fimata da BETC Parigi con i bambini rapper impegnati a fare cose da grandi. Il messaggio lanciato dal brand francese di acqua minerale sollecita i consumatori ad adottare comportamenti sostenibili per l'ambiente, facendo sempre riferimento al pay off "Live Young" che caratterizza questa comunicazione. La colonna sonora è una versione rap di "Bare Necessities", classico del film disneyano "The Jungle Book,” interpretata da Jay Prince.

LEGGI
img
spot

Autore: D Sechi - 13/06/2019


Storytel, un mondo di racconti, ovunque ti trovi

Storytel, sembra quasi una magia. Ci permette di portare con noi storie senza fine, ovunque andiamo, dandoci accesso immediato a un mondo di gioia, risate, spaventi, amore, notizie e molto altro ancora. La cosa bella è che possiamo andare avanti e indietro tutte le volte che vogliamo. Dopotutto, sperimentare storie non dovrebbe essere pesante o rigido. Dovremmo essere in grado di seguire i nostri cuori, immergere le dita dei piedi in qualcosa di nuovo e semplicemente divertirci. Un nuovo giorno, dove le storie sono libere, di essere ovunque. Grazie a Storytel, azienda produttrice di Audiobook, protagonista di questa immaginifica e fiabesca campagna (con richiami a Michel Gondry) pianificata in Svezia e firmata da B-Reel.

LEGGI
img
spot

Autore: S Antonini - 11/06/2019


#JoinTheStory, Wimbledon celebra il suoi 142 anni

Comincia il conto a rovescia per il torneo di Wimbledon 2019, al via il 1° luglio, e l'All England Lawn Tennis Club lancia la campagna #JoinTheStory per dimostrare quanto lo sport e la società siano intrecciati tra di loro. Nei 142 anni di storia della competizione, Wimbledon non solo ha assistito a numerose finali emozionanti e ad amare sconfitte, ma ha anche attraversato due guerre mondiali, visto cinque incoronazioni e 24 primi ministri. Firmata da McCann London, #JoinTheStory mettre in scena i momenti di Wimbledon che hanno condiviso le prime pagine con alcuni degli eventi più importanti della storia recente e oltre, a dimostrazione di quanto lo sport e la società si siano reciprocamente influenzati attraverso la storia. 

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy