ABBONATI

Non dare per scontati i capelli, corri da Supercuts!

Autore: D Sechi

L'insegna si affida a TBWA e a uno special guest appropriato per coltivare la cura della criniera

L'ossessione dei capelli. La criniera come simbolo di fascino, ma anche di forza, come sosteneva qualche anno fa Sansone. Ma è anche vero che spesso non ci facciamo caso, li diamo per scontati, fino a che li abbiamo, ovviamente. Quando spariscono, inizia il rammarico e piovono anche lacrime amare. Ma se è vero, come è vero, che per fermare la caduta ci sia un unico baluardo, ossia il pavimento, curarli, accarezzarli e coccolarli dovrebbe diventare una priorità. Magari recandosi in un centro Supercuts, che può contare su circa 2400 sale sparse per tutti gli Stati Uniti. L'insegna si è affidata alla creatività di TBWA per conferzionare una campagna dai risvolti targicomici, che vede come protagonista l'attore Michael Kelly, il Doug Stamper braccio destro di Kevin Spacey in House Of Cards. Ovviamente è calvo e se ne dispiace. Tre i filmati proposti

[youtube id=jEkbruOy824]

[youtube id=nUUPm0rLT_k]


img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 09/10/2019


Smirnoff, "Infamous from 1864", prima campagna globale in 25 anni

Diageo ha lanciato la prima campagna globale per il brand Smirnoff in 25 anni - un'epica avventura in stile thriller di 60 secondi che traccia i 155 anni di storia del marchio di vodka. Creata da 72andSunny New York, la campagna traccia il patrimonio di Smirnoff dalle sue radici russe fino alla sua presenza in 130 paesi del mondo. Diffuso questa settimana in Europa, lo spot televisivo "Secret story of Smirnoff" si apre con una distilleria razziata dalle autorità russe nel 1860. Il nostro eroe fugge saltando su un treno a vapore. La scena successiva è soprannominata "Nascosto in America" e si svolge durante il Proibizionismo degli anni 20. Ancora una volta, le autorità stanno facendo un'incursione, ma senza successo. E così, le bottiglie di vodka continuano a sfuggire alle autorità in altre ambientazioni come ad esempio a Hollywood e in una prigione. L'azione è punteggiata da "coltellate" di pianoforte e da un nuovo arrangiamento del brano hip-hop Shimmy Shimmy Shimmy Ya. Dopo il debutto europeo di questa settimana, lo spot si diffonderà anche in Argentina, Brasile, Canada, Kenya e Stati Uniti. La campagna, oltre al lancio televisivo, prevede out-of-home, digitale, social e stampa. Il lavoro è stato diretto da Rupert Sanders attraverso MJZ.

LEGGI

Correlati

img
spot

Autore: Redazione - 09/10/2019


Smirnoff, "Infamous from 1864", prima campagna globale in 25 anni

Diageo ha lanciato la prima campagna globale per il brand Smirnoff in 25 anni - un'epica avventura in stile thriller di 60 secondi che traccia i 155 anni di storia del marchio di vodka. Creata da 72andSunny New York, la campagna traccia il patrimonio di Smirnoff dalle sue radici russe fino alla sua presenza in 130 paesi del mondo. Diffuso questa settimana in Europa, lo spot televisivo "Secret story of Smirnoff" si apre con una distilleria razziata dalle autorità russe nel 1860. Il nostro eroe fugge saltando su un treno a vapore. La scena successiva è soprannominata "Nascosto in America" e si svolge durante il Proibizionismo degli anni 20. Ancora una volta, le autorità stanno facendo un'incursione, ma senza successo. E così, le bottiglie di vodka continuano a sfuggire alle autorità in altre ambientazioni come ad esempio a Hollywood e in una prigione. L'azione è punteggiata da "coltellate" di pianoforte e da un nuovo arrangiamento del brano hip-hop Shimmy Shimmy Shimmy Ya. Dopo il debutto europeo di questa settimana, lo spot si diffonderà anche in Argentina, Brasile, Canada, Kenya e Stati Uniti. La campagna, oltre al lancio televisivo, prevede out-of-home, digitale, social e stampa. Il lavoro è stato diretto da Rupert Sanders attraverso MJZ.

LEGGI
img
spot

Autore: D Sechi - 04/10/2019


Solo Dospinox può sconfiggere Dragostea

L'insonnia, la notte in bianco che irrompe e scompiglia tutti i piani, soprattutto quelli del giorno dopo. Lo spauracchio dei tempi odierni, ma anche di quelli dell'altro ieri, impersonato dal temibile tormentone Dragostea, canzone di O-Zone, un martello pneumatico difficile da sconfiggere, men che meno da evitare, proprio come l'insonnia. Se non fosse per Dospinox, uno spray che cancella ogni timore, bloccando pecore saltellanti invano e orride canzoni di un'estate infinita. Tra Slovacchia e Repubblica Ceca ce l'hanno fatta. Leo Burnett registra tutto. Buona notte.

LEGGI
img
spot

Autore: D Sechi - 25/09/2019


Guinness, con Smooth l'estate non finisce mai

L'estate è finita, ma a molti la cosa non va giù (e come biasimarli/ci). In aiuto ecco arrivare la Smooth, nuova birra targata Guinness: distintiva e saporita con il perfetto equilibrio tra dolce e amaro per ottenere morbidezza e freschezza che tutti possono gustare. Lo spot che ne accompagna il lancio britannico, firmato dall'agenzia londinese HeyHuman, ha i colori di un'estate infinita, fatta di incontri, party, sole e aperitivi, su uno sfondo metropolitano. Una giusta via di mezzo, verrebbe da dire.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy