ABBONATI

Nexive estende la sua collaborazione con il gruppo WPP Italia e affida dopo gara a J. Walter Thompson e Sudler&Hennessey le proprie attività adv per il 2019

Autore: Redazione

Jane Reeve


Dopo BCW e TNS Kantar, saranno a fianco del primo operatore postale privato italiano per promuoverne il nuovo posizionamento e la brand awareness

Nexive, primo operatore privato del mercato postale nazionale, consolida e amplia la partnership con WPP Italia, multinazionale leader nei settori della pubblicità e della comunicazione, affidando a J. Walter Thompson, di cui è Executive Chairman Jane Reeve, e Sudler&Hennessey, Ceo Maurizio Mioli, le proprie attività adv per il 2019. Dopo BCW, partner di Nexive per le attività media relations dal 2015, e TNS Kantar, che collabora con l’azienda nello sviluppo di studi e ricerche di mercato, infatti, l’azienda ha scelto altre due agenzie del Gruppo WPP per promuovere la propria brand awareness in Italia. Dopo una gara che ha visto coinvolti alcuni dei principali player del settore, le due nuove agenzie sono state selezionate per la creatività dimostrata e per aver proposto un piano strategico fortemente allineato agli obiettivi condivisi da Nexive.
Un nuovo posizionamento
In particolare, J. Walter Thompson si occuperà di valorizzare il nuovo posizionamento di Nexive e di sviluppare tutta la creatività delle campagne istituzionali e di prodotto, mentre Sudler&Hennessey è incaricata di declinare il piano strategico dell’azienda su tutti i canali ATL, BTL e Digital. Sudler&Hennessey si occuperà inoltre della comunicazione interna e dell’ideazione e organizzazione degli eventi. Maurizio Mioli
Idea creativa efficace e d’impatto
“Nexive è in una fase cruciale del suo riposizionamento. Siamo da anni impegnati a promuovere l’innovazione e la competitività nel mercato postale italiano e vogliamo che questi nostri pillar siano percepiti non solo dagli addetti ai lavori, ma anche dal grande pubblico - commenta Michel Bagli, Direttore Marketing e Comunicazione di Nexive -. La nostra scelta è ricaduta sulle due agenzie che meglio hanno saputo interpretare le nostre esigenze e le hanno tradotte in un’idea creativa efficace e di grande impatto. Conosciamo e lavoriamo già da tempo con il Gruppo WPP Italia, di cui apprezziamo la professionalità, la creatività e la capacità dei diversi brand di lavorare in modo sinergico”.

img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: D Sechi - 19/07/2019


OLX Delivery, consegne senza pazzie

Se c'è un luogo dove il marketplace di OLX funziona, tra i 45 Paesi in cui è attivo, questo è l'Ucraina. Ma cosa rende speciale il marchio? Il servizio Delivery. Perché se è vero, come è vero, che OLX è un luogo di scoperte fortunate e di momenti magici per ottenere alcune cose rare che hai sempre sognato, preoccuparti della sicurezza dei tuoi acquisti rovina tutta la magia dello shopping online. La firma creativa di Banda sottolinea come tuttti i modi strani, folli di dimostrare serietà non hanno ragione d'essere di fronte a OLX Delivery.   [vimeo id=347707368]

LEGGI

Correlati

img
incarichi e gare

Autore: V Parazzoli - 22/07/2019


Gorgonzola DOP: Adv Thomas firmerà ancora la campagna autunnale, ma è partita la gara per i nuovi partner creativo e media dal 2020

Novità in arrivo sul fronte della comunicazione del Gorgonzola DOP, il cui relativo Consorzio di Tutela, del quale è Presidente Renato Invernizzi, ha avviato una gara per la definizione del o dei nuovi partner per creatività e planning a partire dal 2020. Fino alla fine di quest’anno, infatti, a occuparsi di entrambi sarà la storica agenzia del brand Advertising Thomas, nata a Novara - terra d’elezione del popolare formaggio reso famoso dalle pubblicità di cui è protagonista e testimonial lo chef Antonino Cannavacciuolo (il cui ristorante stellato ha sede per altro a Orta, in provincia del capoluogo piemontese) - e successivamente trasferitasi a Milano dove però, secondo quanto risulta a DailyMedia, è ora in liquidazione. Il contratto in essere con il Consorzio porterà comunque la sigla guidata da Paolo Perazzi a firmare la prossima campagna autunnale che, in genere, esce a fine ottobre, del Gorgonzola DOP, verosimilmente sempre con Cannavacciuolo, mentre dall’anno prossimo, per il Consorzio, potrebbero lavorare in team un’agenzia e una centrale entrambe nuove: il budget si aggira intorno a 1milione di euro. Trend di crescita Intanto, nel 2018, il Gorgonzola Dop ha registrato un anno positivo: sono state prodotte 4.849.303 forme di Gorgonzola DOP, 116.588 in più rispetto al 2017 (+2,46%). Ancora più sensibile l’aumento rispetto al 2016 (+5,85%). Oltre due terzi della produzione 2018 si sono concentrati nelle province piemontesi. Il Gorgonzola DOP si è confermato ancora una volta terzo formaggio di latte vaccino per importanza nel panorama dei DOP italiani, dopo i due grana, con 37 aziende associate e 1.800 aziende agricole dedicate alla produzione e un volume d’affari al consumo di 720 milioni di euro. Il Gorgonzola si conferma molto amato anche all’estero con, al settembre 2018, oltre 15mila tonnellate (+3,0% rispetto al 2017) dirette verso i mercati stranieri per un valore di oltre 94 milioni di euro. Crescono sia il consumo all’interno dell’Unione Europea (+1,5%) sia quello Extra UE (+14%).

LEGGI
img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 19/07/2019


Il Fondo For.Te. avvia le procedure di gara per attività di comunicazione. L’appalto ha un valore di 165.000 euro in 12 mesi

Il Fondo For.Te. ha avviato un’indagine di mercato finalizzata alla consultazione di almeno cinque operatori economici da invitare alla successiva procedura negoziata per l'affidamento di un servizio di supporto alle attività di comunicazione e promozione. Attraverso il supporto, il Fondo intende consolidare la visibilità acquisita, incrementare contatti e raggiungere potenziali nuove aziende aderenti. Intende, peraltro, fidelizzare le aziende esistenti, fornendo loro informazioni utili alla corretta presentazione dei Piani formativi. Per raggiungere tale finalità, il Fondo ritiene che le iniziative di comunicazione e promozione debbano trarre origine dalla definizione di una strategia di comunicazione che, partendo dall’analisi dei target di riferimento, consenta di delineare un piano di comunicazione annuale e una correlata strategia grafico-creativa. Il piano di comunicazione dovrà accompagnarsi alla definizione di un piano media che declini i messaggi progettati e individui i migliori canali rispetto al target, tenuto conto di un budget destinato all’acquisto di spazi pubblicitari non incluso nell’importo a base d’asta della presente procedura, e che sarà indicato nell’ambito del Disciplinare. Inoltre, nel riconoscere l’importanza della comunicazione web, il Fondo ha necessità di formulare una solida social media strategy e formare adeguatamente il personale interno alla sua implementazione. Infine, il Fondo richiede un supporto specialistico per le attività di ufficio stampa, per la progettazione, il coordinamento e la produzione di materiali, anche relativi a seminari tecnici, per la progettazione e regia di eventi da pianificare sul territorio nazionale. A l fine di un miglior orientamento degli operatori, di seguito si fornisce un’indicazione del servizio di supporto richiesto: - Elaborazione di una strategia di comunicazione e di un correlato piano su base annuale; - Elaborazione di una strategia grafico-creativa in grado di dare più forza ai messaggi veicolati attraverso il concept già in uso; - Definizione del messaggio, progettazione e realizzazione di uno spot audio e di almeno un prodotto video, veicolabile anche attraverso il sito istituzionale del Fondo; - Definizione di un piano media, e conseguente supporto nelle attività di gestione e di monitoraggio del Piano; - Ufficio Stampa; - Definizione di una social media strategy; - Progettazione di un format di evento e supporto alla regia nella realizzazione di almeno 3 eventi sul territorio nazionale;- Progettazione e realizzazione di materiale informativo/promozionale multimediale circa le iniziative e le attività del Fondo. La durata contrattuale prevista è di 12 mesi, per un importo complessivo di 165.000 euro. Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire entro l’8 agosto 2019. For.Te. è il più importante tra i Fondi interprofessionali per la formazione continua, per numero di aziende che lo hanno scelto; è rappresentativo dei diversi settori economici e del tessuto imprenditoriale italiano, fatto di piccole, medie, grandi aziende. For.Te. è il Fondo paritetico per la formazione continua dei dipendenti delle aziende aderenti al Fondo, che operano nel settore terziario: commercio, turismo, servizi, logistica, spedizioni e trasporto. Al Fondo aderiscono e possono aderire aziende di altri settori economici.

LEGGI
img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 19/07/2019


Gruppo CAP avvia una gara per comunicazione ATL, BTL e nei centri commerciali. Il valore dell’appalto è di 180.000 euro

Gruppo CAP, gestore unico del servizio idrico nella provincia di Milano, ha emesso un bando di gara per l’elaborazione di una strategia di comunicazione destinata agli utenti dei suoi servizi attraverso lo sviluppo di una campagna ATL e BTL comprensiva di una attività di attivazione all’interno dei centri commerciali (mall activation). Le attività oggetto dell’appalto sono: 1. Sviluppo di una strategia di comunicazione e di un concept creativo 2. Elaborazione di una campagna ATL e BTL 3. Attivazione nei centri commerciali. L’importo a base di gara è stabilito in 180.000 euro. In particolare, la strategia dovrà individuare il rational di campagna, indicare gli obiettivi e il posizionamento auspicato e suggerito, i pubblici e i messaggi. L’agenzia dovrà inoltre presentare una o più proposte di concept declinando in ipotesi alcuni strumenti di comunicazione (manifesto, locandina, Dem, ecc.). Elaborazione di una campagna ATL e BTL: l’attività consiste nell’elaborazione di una campagna di comunicazione coerente con il brief allegato e con la strategia presentata in cui si definiscano e si considerino tutti gli strumenti necessari al raggiungimento degli obiettivi. In particolare, si deve prevedere: • Individuazione del piano di campagna, tempi, strumenti, messaggi; • Pianificazione media ATL comprensiva di buying e gestione mezzi; • Produzione di strumenti BTL tra cui si considerano indispensabili: leaflet o simile da distribuire in occasioni di contatto, DEM e landing page per il web, grafiche e supporti multimediali per i social network; Attivazione nei centri commerciali. La campagna dovrà supportare un’attività di attivazione all’interno dei centri commerciali finalizzata a ingaggiare i consumatori rispetto ai valori e ai servizi di Gruppo CAP. In particolare, l’attività deve prevedere: - Selezione dei centri commerciali e stima dei potenziali contatti; - Gestione e cura del rapporto con i centri commerciali, acquisizione degli spazi; - Progettazione e produzione di isola/stand/corner; - Presidio con personale formato per tutta la durata della campagna di attivazione; - Progettazione e produzione di gadget (bottiglie e/o borracce) per operazioni di instant win; - Ideazione, sviluppo e gestione del concorso; - Predisposizione di strumenti digitali per somministrazione di forme di intrattenimento (istant win o simili) finalizzato alla raccolta dati dei visitatori; - Progettazione e gestione di un concorso con premio finale; - Pianificazione e timing dei presidi nei centri commerciali nel periodo richiesto per l’attività (settembre 2019-marzo 2020). Le domande vanno inoltrate entro il 7 agosto e le offerte verranno aperte lo stesso giorno.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy