ABBONATI

Captain Marvel, la supereoina da record guida la carica dei cinecomic da non farsi scappare

Autore: Redazione


Supereroi e supereroine saranno protagonisti al cinema anche nel nuovo anno e vanno sfruttati al massimo delle loro potenzialità

Marvel ha fatto nuovamente centro con l’arrivo al cinema della sua nuova supereroina. Il nuovo cinecomic Captain Marvel, diretto da Anna Boden e Ryan Fleck, ha ottenuto un incasso record di 455 milioni di dollari in tutto il mondo nel suo primo weekend di programmazione. Stando ai dati di The Hollywood Reporter, inoltre, si tratta del miglior debutto di sempre, in termini monetari, per un film con una protagonista femminile, oltre ad essere il terzo blockbuster per Disney a debuttare con il più alto incasso di marzo di tutti i tempi al box office americano. L’eroina interpretata da Brie Larson ha anche battuto la sua rivale dell’Universo Cinematografico DC: nel suo primo weekend di programmazione negli USA Wonder Woman aveva incassato 103 milioni di dollari. Lo scorso weekend il cinecomics ha fatto il suo ingresso anche nelle sale italiane, e anche in questo caso gli incassi sono stati da record. Le gesta dell’eroina Marvel hanno raccolto infatti un totale di 4 milioni 856 mila euro (4 milioni 73 mila solo nel week end) con media 5.270 euro su 773 sale.

box cinema 1.jpg

Ambientato negli anni ’90, Captain Marvel narra un’avventura decisamente nuova all’interno della storia dell’universo cinematografico Marvel e segue il viaggio di Carol Danvers mentre diventa uno degli eroi più potenti dell’Universo. Il successo di Captain Marvel si deve al fatto che, dopo venti film Marvel incentrati su supereroi maschili, è la supereorina più adatta al pubblico nell’epoca del #MeeToo: un’eroina femminista di poche parole e tanti fatti, che sa riconoscere i propri limiti e farne la sua forza. Il personaggio interpretato da Brie Larson ha raccolto diversi primati: Captain Marvel è la prima supereroina ad avere un film interamente dedicato a lei nell’Universo cinematografico Marvel; è il primo film di supereroi Marvel guidato da un’attrice premio Oscar, nota anche per essere un’attivista per i diritti delle donne; si tratta anche della prima volta di una donna alla regia di un film Marvel. Tanti elementi che lo rendono un film importante e con tanti spunti per chi avesse voluto investire nel prodotto e intercettare un pubblico più ampio rispetto a quello tradizionalmente appassionato di cinecomic. Il suo arrivo nei cinema ha scatenato un forte movimento legato al girl power e alla parità dei sessi nei cinecomic, complice la scelta di una data di uscita strategica, intorno all’8 marzo, la Festa delle Donne. 

Captain Marvel è solo l’ultimo dei tanti film ispirati al mondo dei fumetti Marvel che arriveranno in sala nel corso dell’anno e che restano un appuntamento imperdibile per attirare in sala appassionati, curiosi e non solo. È già iniziato, infatti, il conto alla rovescia per l’uscita nei cinema a fine aprile di Avengers: Endgame, pellicola che concluderà un decennio di storyline del Marvel Cinematic Universe. La regia è sempre dei fratelli Russo e gli eroi sopravvissuti allo schiocco delle dita di Thanos (Iron Man, Steve Rogers, Bruce Banner, Ant-Man ed altri) dovranno allearsi per sconfiggere definitivamente il folle Titano. Stando a dichiarazioni ufficiali, questo è l’ultimo film del franchise Marvel per cui Stan Lee ha girato un cameo prima di morire. A seguire arriveranno Dark Phoenix di Simon Kinberg si basa sulla celebre storyline di Fenice Nera qui interpretata da Sophie Turner; Spider-Man: Far From Home in cui Tom Holland torna nei panni di Peter Parker, questa volta in vacanza all’estero con gli amici; The New Mutants di Josh Boone, primo capitolo di una trilogia ispirata alla serie a fumetti Marvel Nuovi Mutanti.

box cinema 12.jpg

Insomma, la nuova supereroina Marvel è un chiaro successo, ma è solo l’ultimo in ordine di arrivo di un Universo che si espande sempre a grande velocità e che non smette di offrire a investitori, esercenti e professionisti del comparto grandi occasioni d’investimento e di ritorno in termini di incassi e presenze in sala. Che siano buoni o cattivi, moderni o mitologici, i supereroi catturano sempre l’immaginazione di grandi, piccoli e appassionati e generano successi economici senza precedenti, primeggiando tra i migliori incassi di tutto il mondo e scatenando la fantasia di noti brand e designer che spesso approfittano degli iconici eroi dei fumetti per realizzare partnership innovative e accattivanti da comunicare attraverso campagne pubblicitarie crossmediali mirate a spingere nelle sale un target ben definito. Tutte iniziative che, se supportate dalle le molteplici opportunità che il Cinema offre - con le sue migliori pellicole e l’ampia gamma di strutture cinematografiche al suo servizio - porterebbero alla realizzazione di strategie di marketing vincenti e alla valorizzazione di prodotti e iniziative di ampio respiro capaci di generare in tempi ridotti un’importante attenzione mediatica da parte del pubblico in target. Supereroi e supereroine saranno protagonisti al cinema anche nel nuovo anno e vanno sfruttati al massimo delle loro potenzialità.


img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 22/03/2019


The Lift

La più classica delle scene cinematografiche diviene il centro del nuovo spot di Bianco, brand di calzature danese nato nel 1987. L’ascensore - The Lift - è il luogo ideale per raccontare una storia, una storia che come tante vede protagonisti un ragazzo e una ragazza che non hanno il coraggio di parlarsi e di rivelarsi l’attrazione reciproca. “Esci fuori dalla tua testa”, è questo l’invito finale del commercial da quasi 5 minuti, realizzato dall’agenzia &Co.. Uno spot davvero davvero emozionante che ci fa immedesimare con i protagonisti.

LEGGI

Correlati

img
media

Autore: Redazione - 22/03/2019


Prelievo con il sorriso: il nuovo video di AIBWS realizzato da Racoon Studio

Per tutti i bambini affetti da BWS (ma non solo) il prelievo del sangue è fondamentale ma si sa non piacevole. A rendere il tutto più semplice arriva in loro soccorso Biwy, una farfalla monarca, che li trasporta in un mondo fantastico e li accompagna durante tutto l’iter spiegando loro come funziona la procedura. Al loro ingresso in ospedale, Roby e Melissa, i piccoli protagonisti della storia, sono ovviamente spaventati. Ecco che all’improvviso, mentre sono seduti in sala d’attesa, appare Biwy che starà al loro fianco durante tutto il tempo necessario per il prelievo. Parla con loro, gli sta vicino e alla fine li accompagna all’uscita tra le braccia di mamma e papà. Animazione dai tratti tradizionali Il team di Racoon Studio ha lavorato sul brief dell'Associazione e da questa collaborazione è nato un video. Riccardo Galimberti, titolare della cdp, esprime grande soddisfazione per il progetto: “Abbiamo sposato immediatamente la causa e accolto con gioia la richiesta di realizzare questo video per aiutare tutti quei bambini, non solo quelli affetti da BWS, che periodicamente devono affrontare il prelievo del sangue. Poter rendere la pratica più semplice e sostenerli ad affrontare il tutto con più serenità ci rende felici. Abbiamo pensato ad una animazione tradizionale dal linguaggio molto fluido e dinamico al quale sono abituati oggi i più piccoli”. [vimeo id=288766871]

LEGGI
img
media

Autore: Redazione - 21/03/2019


Cartoonito presenta in prima tv free la nuova serie "Top Wing"

Approda su Cartoonito (canale 46 del DTT) una nuova serie in Prima Tv free dedicata ai più piccoli: Top Wing. Lo show vede protagonisti quattro piloti della Top Wing Accademy. I giovani pennuti sono infatti dei cadetti pronti ad allenarsi per diventare una squadra di soccorso. L’appuntamento è per il 25 marzo, dal lunedì al venerdì, alle 19.30. Swift, Penny, Brody e Rod sono amici e si impegnano al massimo per superare le prove che gli permetteranno di conquistare le ali e diventare uccelli da salvataggio. Potranno riuscirci solo imparando a lavorare in squadra e fidandosi delle capacità e delle risorse di ognuno di loro. Una squadra affiatata Swift è in assoluto il più veloce di tutti, sempre concentrato sul lavoro da svolgere, è per gli altri cadetti un amico davvero fidato. A tenere alto l’umore del gruppo ci pensa invece Rod, con i suoi buffi scherzi e le sue risate contagiose, è divertente ed energico in ogni momento. Al loro fianco ci sarà Penny, una pinguina esperta di operazioni marine, alla guida del sottomarino Aqua Wing. Curiosa, intelligente e coraggiosissima, Penny è un minuscolo concentrato di energia e sorprese. A completare la squadra, infine, il dolce e amabile Brody, sempre pronto all’azione. Ad aiutarli nell’impresa Speedy, il loro mentore, e dei veicoli a turbo compressione e gadgets high- tech. Ogni missione che verrà loro assegnata servirà proprio per affinare le abilità di soccorso e aiutare chiunque abbia bisogno. Insieme ai quattro intraprendenti cadetti, i bambini potranno imparare importanti e preziose nozioni sulla sicurezza, senza scordare il divertimento. Avventura e coraggio non mancheranno in questa nuova serie colorata e piena di azione.

LEGGI
img
media

Autore: Redazione - 21/03/2019


Canale 5 leader negli ascolti: è la prima rete italiana nell’intera giornata

Da tre settimane Auditel, Canale 5 è stabilmente prima rete italiana negli ascolti dell’intera giornata sia nel target commerciale 15-64 anni sia tra il pubblico totale, risultato quest’ultimo che va oltre ogni previsione e che mai è stato considerato un obiettivo aziendale. Nella settimana 24 febbraio-2 marzo 2019 e nelle due successive (3-9 marzo e 10-16 marzo), Canale 5 ha conquistato la leadership assoluta sul pubblico totale aumentando gradualmente la propria audience fino ad arrivare al 17,4% nelle 24 ore, con un vantaggio di oltre un punto sulla rete ammiraglia concorrente. Un significativo successo che dimostra la brillante stagione d’ascolti di Canale 5 al di là di percezioni non sempre oggettive. Questo gradimento del pubblico si concretizza sia in Day time (leadership quotidiana dalle 8:40 delmattino alle 20:00 della sera con una media del 17,9% di share) sia in Prima serata con la forza di "Striscia la notizia” e le affermazioni di programmi come “C’è posta per te”, “Ciao Darwin”, “Uominie donne: la scelta”, “Chi vuol essere milionario?”, “L’Isola dei famosi”, “Live-Non è la D’Urso”. Le fiction Da segnalare inoltre i risultati dell’innovativa linea di fiction in onda da metà febbraio su Canale 5: grazie al nuovo linguaggio e al nuovo stile narrativo, sia “Non mentire” sia “Il silenzio dell’acqua” hanno registrato ottimi ascolti oltre ad aver raccolto riscontri di critica molto positivi. In conclusione, va sottolineato che arrivati a metà stagione primavera 2019 devono ancora esordire prodotti di punta come “Amici” e “Grande Fratello”, oltre a programmi completamente nuovi come “Alltogheternow” e al ritorno di un classico di Canale 5 che sarà annunciato a breve. Al via anche “Lontano da te”, inedita fiction di standard europeo frutto della coproduzione con Mediaset España, e l’attesa serie “L’Amore strappato” con Sabrina Ferilli, legata alla più stretta attualità e tratta da una storia vera. Una nuova offerta che arricchirà ulteriormente la proposta televisiva della rete ora in testa al gradimento del pubblico.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy