ABBONATI

Tutela Digitale si presenta al mercato e lancia l’applicazione LinKiller

Autore: G Broggi

I due founder


Fondata da Gabriele Gallassi e Sveva Antonini, la società si occupa di monitorare la rete e risolvere le problematiche di reputazione online di imprese e privati, attraverso l’eliminazione e la de-indicizzazione dei contenuti lesivi

Tutela Digitale, fondata da Sveva Antonini e Gabriele Gallassi, è una startup che si occupa di monitorare la rete e risolvere le problematiche di reputazione online di imprese e privati, attraverso l’eliminazione e la de-indicizzazione dei contenuti lesivi.
Il legame con Red Points
Red Points (2012 a Barcellona) nasce da un’idea dell’avvocato Josep Coll Rodriguez «che ha inventato un software in grado di monitorare il web, localizzare la pirateria e la contraffazione di marchi e prodotti on line e di eliminarli definitivamente dal web. A oggi, Red Points è leader di mercato della tutela della proprietà intellettuale online e può contare sull’appoggio di investitori interazionali (gli stessi che lanciarono Skype, oggi di proprietà di Microsoft) e su 200 dipendenti dislocati all’interno della sede di Barcellona e di New York. Nel marzo 2014, grazie alla collaborazione fra Sveva Antonini e Josep Coll, entrambi avvocati di IP e coautori di una pubblicazione in tema di diritto d’autore Spagna/Italia, nasce l’idea di portare il servizio di antipirateria in Italia. Qui, insieme a Gabriele Gallassi con il quale collabora da tempo presso lo Studio Legale Idealex (Studio specializzato di IP), decidono di iniziare insieme una nuova attività volta alla tutela dei contenuti protetti dalla proprietà intellettuale online attraverso l’eliminazione dell’illiceità nel web e tramite il binomio tecnologia/competenza legale.
Tutela: una necessità per tutti
Nel 2017, Gabriele Gallassi e Sveva Antonini capiscono che la necessità di tutela nel web non è solo delle aziende titolari di opere dell’ingegno/marchi e brevetti, ma bensì di tutti: il web non rispecchia solo l’immagine aziendale, ma parla e racconta di persone, definendone la loro identità virtuale e andando a creare la loro reputazione online. La nostra offerta, dunque, non è solo b2b ma b2c, con quest’ultimi dedicata alla reputazione degli individui, spiegano a DailyNet i fondatori. Da questa convinzione nello stesso anni prende forma Tutela Digitale che, continuando a rappresentare Red Points in Italia in ambito di tutela della proprietà intellettuale online, inizia parallelamente un percorso incentrato sulla difesa della reputazione online di privati ed aziende. «Un processo che ha portato allo sviluppo di una nostra tecnologia proprietaria», precisano. Oggi si sono uniti a Gallassi e Antonini, nuovi professionisti come avvocati e giuristi esperti di privacy, diritto all’oblio e proprietà intellettuale da un lato e informatici esperti in brand/personal reputation, cyber crime e SEO dall’altro (per un totale di 11 risorse).
Primi casi di applicazione
Tra i casi di applicazione di Tutela Digitale, si può citare il caso di un imprenditore risultato indagato e poi prosciolto o archiviato, che vuole cancellare un link o una fotografia relativa a una notizia. «Tutela Digitale si rivolge direttamente a internet service provider, che ospitano effettivamente le informazioni, e piattaforme per concludere il processo di rimozione delle informazioni», proseguono Gallassi e Antonini. La società collabora anche con la Polizia Postale.
L’app LinKiller
Fiore all’occhiello di Tutela Digitale è la web app LinKiller che, utilizzando una piattaforma tecnologica proprietaria, è in grado di eliminare la maggior parte dei contenuti ritenuti lesivi e diffamatori: foto e video non autorizzati, notizie datate che non rispettano più il diritto di cronaca, pagine e profili falsi sui social network, dati riservati. Attraverso un sistema intuitivo, dopo essersi registrato, l’utente indica il link indesiderato e ne può successivamente monitorare in tempo reale la sua gestione sul web. Oltre l’aspetto tecnologico, resta fondamentale la supervisione da parte dei legali e gli esperti in ingegneria reputazionale di Tutela Digitale. Le aziende e gli individui remunerano Tutela Digitale solo quando le informazioni sono state effettivamente rimosse.
 Altre linee di business
Monitorare la rete e risolvere le problematiche di reputazione online di imprese e privati comporta inoltre:
  • Monitoraggio
Monitoraggio h24 del web al fine di localizzare i contenuti che riguardano persone, aziende e relativi prodotti e marchi. La piattaforma di monitoraggio attinge ad un Database che ad oggi conta 90.000 fonti distribuite a livello mondiale che comprendono testate giornalistiche, social network e blog. I dati raccolti sono consultabili dal cliente attraverso un’interfaccia web e un sistema di alert invia email ogniqualvolta viene pubblicato online un contenuto con le keywords predefinite che preferisce monitorare.
  • Ingegneria reputazionale
Ricostruzione dell’identità digitale di persone e aziende attraverso la creazione di contenuti web. Vengono creati “contenitori” online, come account social o blog, in grado di ospitare “contenuti” positivi sul cliente seguendo le regole SEO e quindi indicizzati in posizioni ottimali su Google apparendo fra i primi risultati di ricerca. L’obiettivo è quello di rendere positive o per lo meno neutre, le prime pagine di ricerca su Google.

img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: D Sechi - 17/04/2019


Apple, ode al globo con Camp4 Collective e i Megadeth

Per celebrare l'intensità, il colore, l'azione e la vivacità del nostro mondo, Apple sta alzando la posta in gioco nei video girati in mobilità con la campagna tv "Don't Mess With Mother", un'ode ricca di azione al globo realizzata in tempo per l'"Earth Day" che si terrà il prossimo 22 aprile. Un tripudio di immagini spettacolari, dunque, ma con un tono seriamente tagliente coadiuvato dalla colonna sonora - impostata sulla traccia Last Rites dei Megadeth. Il puro potere di Madre Natura è mostrato in azione ravvicinata con scene così nitide che sembra quasi incredibile siano state ripresa da un iPhone. Dalle potenti onde dell'oceano ai fulmini, agli animali sopra e sotto il mare, la bellezza e la natura inaspettata del pianeta ispira e impressiona attraverso questo video. Il filmato "Shot on iPhone" è stato girato in nove Paesi in tutto il mondo, ognuno dei quali mostra un lato magnifico della natura. Apple ha commissionato a un gruppo di registi professionisti di Camp4 Collective, meglio conosciuto per il documentario vincitore del Sundance Film Festival "Meru", di catturare la Madre Terra in tutta la sua gloria su iPhone XS.

LEGGI

Correlati

img
aziende

Autore: V Parazzoli - 17/04/2019


Vodafone accelera sulla trasformazione digitale delle imprese e lancia “Vodafone Business” con campagna di Team Red WPP

Vodafone lancia Vodafone Business e vara un nuovo piano di investimenti per ampliare l’offerta di soluzioni rilevanti per la trasformazione digitale di aziende e P.A. Il piano da 240 milioni di euro incrementali in 5 anni prevede investimenti per creare servizi e competenze che integrano le nuove tecnologie di connettività e convergenza – dal 5G alle soluzioni di rete virtualizzate configurabili dal cliente –  con applicazioni e servizi che risolvono problemi di business attraverso l’adozione del digitale in tutti gli elementi della catena del valore: dai processi industriali alla supply chain, dal controllo e ridisegno dei processi fino allo sviluppo e all’ erogazione dei prodotti e servizi ai clienti. Un esempio di questo approccio è la sperimentazione 5G di Milano, dove Vodafone ha già realizzato oltre 30 use case in 5G con partner industriali e istituzionali. La sperimentazione procede a ritmo accelerato e proprio ieri sono stati presentati a Carugate tre nuovi progetti, per la prima volta in ambito Fixed Wireless Access, che permette la fruizione di servizi evoluti, interattivi e immersivi per cittadini, imprese e uffici pubblici. Nel 2018, Vodafone ha acceso a Milano la prima rete 5G d’Italia nell’ambito della sperimentazione e ha annunciato la copertura anche di Torino, Roma, Bologna e Napoli in 5G entro il 2019. Una gamma di servizi per ogni settore industriale Sulla base delle soluzioni verticali già realizzate per alcuni settori come automotive e insurance (soluzioni di fleet management, infotainment e telematica assicurativa) la gamma dei servizi sarà estesa per supportare l’innovazione di business in altri settori (retail, logistica, trasporti, media e intrattenimento, Smart City), combinando la migliore connettività fissa e mobile con le soluzioni e i servizi IoT, Analytics, Cloud e 5G più avanzati. In quest’ottica, in occasione della conferenza stampa di ieri, il nuovo direttore di Vodafone Business, Giorgio Migliarina, ha annunciato una collaborazione con Cerved che arricchisce la soluzione Vodafone Analytics con score territoriali che qualificano le persone che visitano o provengono da una determinata zona in base al loro potenziale di spesa e alle loro caratteristiche socio-demografiche. Uptown Milano Uptown Milano è il primo progetto di smart district in Italia realizzato da Euromilano. Il progetto e la partnership con Vodafone comprendono servizi a valore aggiunto per il futuro residente del quartiere. Dalla connettività dell’Uptown Park (primo parco pubblico intelligente di Milano) con WiFi pubblico e gratuito, a sistemi di videosorveglianza abilitati da tecnologia IoT. Il progetto prevede inoltre un’app per i residenti che abilita l’accesso agli spazi comuni dei building, permette di gestire le comunicazioni e le segnalazioni verso la centrale operativa dello smart district, comunica con i sistemi di domotica presenti nell’appartamento e permette di utilizzare gli Smart Locker Vodafone presenti nel distretto per il ritiro di consegne online.  L’impatto della Fashion Week  La compagnia, attraverso la soluzione Vodafone Analytics, ha fornito al Comune di Milano un’analisi statistica relativa a presenza, mobilità e flussi di persone in occasione dell’ultima Milano Fashion Week Donna (19/25 febbraio 2019), che ha consentito di analizzarne l’impatto sul turismo della città. L’analisi rivela che ci sono stati 213.800 visitatori in più rispetto a una normale settimana dell’anno, con il 39% di stranieri (+22%) e il 61% di italiani (+6%). L’interesse suscitato dall’evento ha portato un maggiore afflusso di visitatori giornalieri (+5%) e di pernottamenti (+12%). Per studiare l’impatto della Fashion Week sul profilo socio-demografico dei turisti italiani, sono stati utilizzati score di Cerved che descrivono il territorio in base alle proprie caratteristiche e a quelle dei cittadini da cui provengono. EdiliziAcrobatica EdiliziAcrobatica è l’azienda leader in Italia nel settore edile per lavori su fune. Vodafone ha sviluppato per il cliente un’applicazione per la gestione intelligente dei magazzini, attraverso l’uso di NFC e codici a barre, che permette all’azienda di tracciare tutto ciò che esce e entra dai suoi magazzini. [youtube id=dGjaI4JLm7I] La campagna Il lancio di Vodafone Business è accompagnato da una campagna tv, digital e stampa e da una rinnovata identità visiva dei materiali di comunicazione. La comunicazione, che resterà on air con planning di Wavemaker fino all’8 maggio, è volte a raccontare il ruolo di Vodafone come partner tecnologico a fianco delle imprese per affrontare le sfide della trasformazione digitale grazie a soluzioni digitali innovative. Lo spot è firmato da Team Red WWP e realizzato dalla casa di produzione Buddy Film con regia di Matteo Sironi.

LEGGI
img
aziende

Autore: Redazione - 16/04/2019


Rigoni di Asiago 100 anni di storia in un nuovo sito firmato FCB Milan

Dal sodalizio creativo tra Rigoni di Asiago e FCB Milan, nasce il primo dei progetti in programma per il 2019. Il 3 aprile è stato inaugurato il nuovo sito rigonidiasiago.it, un autentico viaggio nella storia centenaria di Rigoni di Asiago e delle sue linee di prodotti: Nocciolata, Fiordifrutta, Mielbio, DolceDì e Tantifrutti. Il sito web è stato rielaborato in chiave moderna, con il preciso intento di elevare al massimo il livello di percezione della marca, introducendo un segno grafico distintivo e coerente con il lettering del logo. Anche i contenuti, sia istituzionali che di prodotto, sono stati cuciti intorno all’anima del brand, per raccontare le scelte quotidiane che distinguono Rigoni di Asiago. Credits Agenzia: FCB Milan Francesco Bozza - Chief Creative Officer Massimiliano Sala – Head of Creative Team & Senior Copywriter Marco Vercelli – Head of Creative Team & Senior Art Director Francesco Rossetti – Junior Art Director Andrea Castiglioni – Head of Digital Paolo Costella – Senior Strategic Planner Carlotta Piccaluga – Client Service Director Antonella Romano – Senior Account Executive IC Digital – Produzione Digitale

LEGGI
img
aziende

Autore: Redazione - 16/04/2019


Arriva CreativitySafe per proteggere Instagram

CreativitySafe, il servizio che permette di proteggere idee e proprietà intellettuale grazie alla registrazione sulla blockchain, presenta CreativitySafe per Instagram, la nuova soluzione dedicata alla tutela degli scatti fotografici più creativi e originali caricati e condivisi su Instagram. Come funziona Il servizio vuole essere uno strumento adeguato al contesto di fruizione e condivisione reso possibile dai canali social. Senza richiedere di scaricare un nuovo software sul proprio smartphone e senza alcuna invasione della privacy dell’utente, in pochi, semplici passaggi, sfruttando esclusivamente le funzionalità native della app di Instagram, è infatti possibile attribuire una data certa alle proprie creazioni fotografiche, registrandole sulla blockchain e redigendo un Dossier prova d’autore efficace e legalmente riconosciuto per dimostrare la titolarità dell’opera. Il servizio è pensato specificamente per la protezione delle foto, spesso pubblicate dagli autori senza una piena consapevolezza del loro valore e dell’importanza di salvaguardarne la proprietà, un passaggio fondamentale per evitare che chiunque possa impadronirsene e utilizzarle in assoluta libertà. OBE L’efficacia delle soluzioni di CreativitySafe è stata riconosciuta da OBE, l’Osservatorio Branded Entertainment, che rappresenta le più importanti aziende che investono, producono, distribuiscono e creano branded content & entertainment. Grazie alla convenzione stipulata con CreativitySafe, OBE consentirà a tutti i propri associati di accedere e utilizzare le funzionalità di CreativitySafe a condizioni agevolate, proprio in forza dell’importanza riconosciuta e condivisa da tutti gli attori della filiera - singoli creativi, agenzie, aziende - di salvaguardare la proprietà intellettuale e il valore delle produzioni creative originali.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy