ABBONATI

Prosegue la comunicazione “Buone Notizie” di Comieco, a firma Tita

Autore: Redazione


Il nuovo soggetto propone uno degli aspetti più sorprendenti del riciclo di carta e cartone: il suo legame con il design

Continua “Buone Notizie”, la campagna pianificata per il 2018 da Comieco, Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli imballaggi a base cellulosica, e rivolta all’omonimo inserto del Corriere della Sera dedicato all’attività di associazioni, volontariato e terzo settore. In coerenza con la testata, gli annunci - affidati a Tita - affrontano di volta in volta le best pratices e i risultati positivi nel riciclo della carta e del cartone. Il nuovo soggetto Ecco, quindi, il nuovo soggetto che propone uno degli aspetti più sorprendenti del riciclo di carta e cartone: il suo legame con il design. È, infatti, sempre più raffinata la capacità da parte di aziende e designer di riutilizzare il macero per produrre arredamenti e complementi d’arredo allo stesso tempo ecocompatibili ed esteticamente ricercati. Nel visual dell’annuncio, per esempio, vediamo la X2Chair del designer Giorgio Caporaso, le cui forme sinuose sono accompagnate da una head che recita “Riciclo di carta e cartone. Il bello di cambiare forma”. La bodycopy a seguire descrive brevemente l’ampiezza di un mondo che coinvolge ormai tutti gli aspetti del moderno abitare. Perché “oggi il riciclo cambia le cose. E anche le case”. La direzione creativa è di Giuseppe Mazza, art director Dario D’Amo.

img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 25/03/2020


Skuola.net festeggia i suoi primi 20 anni

Venti candeline per Skuola.net, il portale di riferimento per gli studenti italiani, venti anni di iniziative, progetti e innovazioni, due decenni e un'autorevolezza riconosciuta anche dalle istituzioni. Ecco il video celebrativo.

LEGGI

Correlati

img
campagne

Autore: Redazione - 27/03/2020


“Io esco con la fantasia”: l’on air del Gruppo Mondadori con la firma di GittoBattaglia22

Una nuova quotidianità domestica, che può diventare monotona e impegnativa, e da cui possiamo evadere, almeno con la fantasia, affidandoci alla lettura di un buon libro. Questo il messaggio rivolto a tutte le famiglie italiane dal Gruppo Mondadori che, attraverso una campagna di comunicazione, vuole dimostrare a tutti la propria vicinanza in questi giorni di tensione e distanza forzata dalle persone care, dagli amici e dalle proprie abitudini quotidiane. Leggere fa crescere Al centro della narrazione dello spot, on air in tv e sui social network, l’importanza e il valore della lettura, ora più che mai. I libri, anche in questa particolare situazione di emergenza, possono fornire a tutti, adulti e bambini, uno strumento di svago e intrattenimento, di riflessione, apprendimento e arricchimento personale, contribuendo alla diffusione delle idee e della cultura. Lo spot “Io esco con la fantasia”, ideato dal Gruppo Mondadori, vuole ricordare – con tono positivo e strappando anche un sorriso – che leggere permette di crescere e liberare la mente. Tra le pagine di un libro si possono vivere infinite storie senza uscire di casa, come recita l’hashtag che firma il progetto: #IoEscoConLaFantasia. Pianificazione La campagna, curata da GittoBattaglia22, è stata lanciata oggi sui profili social del Gruppo Mondadori e in contemporanea sulle pagine Facebook e Instagram delle case editrici Mondadori, Einaudi, Rizzoli, Sperling&Kupfer, Mondadori Electa, Piemme, Electa, Mondadori Education e Rizzoli Education, dei brand e di Mondadori Store, che contano complessivamente circa 34 milioni di follower sui social. Lo spot tv è on air sulle reti Mediaset da ieri fino al 3 aprile. La pianificazione prevede un mix articolato con format da 30” e un cut da 15”, nelle fasce prime time, news e approfondimento.

LEGGI
img
campagne

Autore: D Sechi - 25/03/2020


In onda il primo spot di Saatchi & Saatchi per La Molisana: planning di Zenith Roma scelta dopo consultazione

È on air su Rai1 il primo spot ideato da Saatchi & Saatchi per La Molisana, dopo la vittoria della gara creativa. Il planning è invece a cura di Zenith Roma - di cui è GM Matteo Tarolli - scelto in seguito a una consultazione. Comincia quindi dalla rete ammiraglia la messa in onda del nuovo commercial, intitolato “Spirito Tenace”, da 15 e 30”: un’avventura emozionale, immagini toccanti, voce femminile sublime, musica da brivido. Lo spot, pensato e realizzato in circa quattro mesi e girato da Think Cattleya, racchiude in sé il modus operandi dell’azienda: radici forti, visione lungimirante, costanza, impegno. Sono questi gli ingredienti del successo. Ed oggi più che mai, il coraggio e la resilienza, la dignità e l’abnegazione delle maestranze che lavorano in fabbrica ci danno la misura del valore etico che contraddistingue il loro saper fare, la loro tenacia. È questo per tutti un messaggio di speranza, un modo per costruire una nuova rete di affetti e di vicinanza, di ‘comunità’. Il senso dello spot in questa contingenza arriva a toccare messaggi universali, senza luogo né tempo. Lo “Spirito Tenace” italiano abbraccia oggi più che mai la ​saggezza​ di rimanere uniti e coesi nella consapevolezza che il bene dell’uno sia conseguenza del bene degli altri,​ ​il ​coraggio ​di chi non molla e non passa la mano, il ​sacrificio​ d​ i chi è chiamato al dovere e che, senza voler essere definito eroe, porta di fatto sulle proprie spalle la salvezza di tutti noi in silenzio, con dignità, con coscienza. [youtube id=zF5QaEMyJ4g] Il commento “Ritengo che oggi un brand debba essere coraggioso – afferma, a poche ore dal lancio dello spot, Rossella Ferro, direttore marketing La Molisana –. Assumersi la responsabilità dei suoi messaggi, orientare la riflessione al di là del mero bene di consumo, spostando senza esitare l’attenzione dal prodotto al valore che c’è dietro la costruzione del prodotto stesso. Oggi i brand – prosegue – devono contribuire con la loro comunicazione ad ispirare, a costruire un forte senso di appartenenza e di ‘comunità’. Il nostro vuole essere un inno nuovo, il canto sincero di quello che ci proponiamo di essere domani, quando tutto questo sarà finito”. Il planning La campagna di lancio sarà declinata in una pianificazione tv per circa 5 settimane su tutte le principali reti televisive. Parallelamente ai media tradizionali lo spot sarà ripreso su tutti i canali online attraverso un importante pianificazione di video strategy e una social campaign con l’obiettivo di favorire la diffusione del messaggio e stimolare il dialogo con i diversi pubblici. Il video sarà presente su YouTube, sulle principali testate online di informazione, lifestyle, cucina e ovviamente sulle properties dove già il brand è attivo e presente.

LEGGI
img
campagne

Autore: V Parazzoli - 23/03/2020


Banca Mediolanum scende in campo per l’emergenza: con Massimo Doris nella campagna di Armando Testa e con una raccolta fondi

Mediolanum scende in campo per l’emergenza coronavirus con una campagna on air da sabato scorso e varie iniziative sociali di raccolta fondi e di assistenza per la rete dei suoi family banker. Sospesa momentaneamente la comunicazione commerciale sul tasso al 2%, la Banca di cui è A.D. Massimo Doris ha realizzato internamente e con la creatività di Armando Testa in pochissimi giorni la nuova iniziativa di comunicazione multimediale “Insieme ce la faremo”, «il cui obiettivo – come spiega a DailyMedia Gianni Rovelli, Direttore Comunicazione e Marketing commerciale - è quello di trasmettere, in questo momento difficile per il Paese, la vicinanza del nostro Gruppo a tutti gli italiani, ricordando la nostra capacità di superare le crisi avvenute in passato, in Italia e nel mondo. La campagna desidera inoltre promuovere una importante raccolta fondi a beneficio degli ospedali italiani, dando continuità alle azioni già intraprese a beneficio degli Istituti Ospedalieri impegnati in prima linea contro l’emergenza sanitaria». Il media mix Non a caso, il format dello spot è lo stesso che allora vide il padre di Massimo, Ennio, Presidente del Gruppo, mandare un messaggio di tranquillizzazione ai clienti e al mercato nel 2008, quando scoppiò la crisi Lehman Brothers. Dal punto divista del planning, lo spot da 30” sarà on air fino al 4 aprile sulle principali emittenti nazionali e satellitari: Mediaset, Rai, Sky, Sky FTA – TV8 - Sky 24, La7, Discovery – Real Time - Dmax – Canale 9, Class CNCB e RTL 102.5 TV. Complessivamente, ci sarà la messa in onda di oltre 9.000 spot (circa 750 grp’s attesi). In affiancamento alla tv, sempre dallo scorso week-end, c’è una campagna radiofonica della durata di due settimane che prevede il coinvolgimento di RTL 102.5, R101, Radio 105 e Virgin. Sul mezzo stampa sono previsti annunci su alcuni tra i principali quotidiani nazionali nel formato pagina intera fino al 31 marzo. Complessivamente la campagna prevede 18 uscite su 9 differenti testate. Su internet infine sono state pianificate azioni di adv attraverso l'impiego di banner ad alto impatto veicolati nel periodo di campagna su siti e portali di informazione ad alta frequenza di visite. Per ovvii motivi, l’extra-budget appositamente stanziato non prevede cinema ed esterna. Il media buying è come sempre gestito direttamente dal marketing di Banca Mediolanum con la consulenza di PHD che, per il solo digital, si occupa anche dell’acquisto di spazi. La raccolta fondi Per quanto riguarda la raccolta fondi, dalla prima donazione all’ASST Fatebenefratelli Sacco di Milano del 4 marzo, Banca Mediolanum ha posto in essere ulteriori contributi, diretti e indiretti, che avevano già oltrepassato la quota di 1 milione di euro venerdì, devoluti interamente agli ospedali in prima linea in questa emergenza sanitaria. Sostegni sono devoluti anche al Policlinico San Matteo di Pavia e a quello di Milano. La promozione dell’iniziativa è avvenuta anche con una prima trasmissione (cui ne seguiranno altre) su Class CNBC passata anche giovedì scorso sui canali digitali della Banca (con 140.000 collegamenti), mentre per la rete vendita ci sono continui aggiornamenti sulla tv interna del Gruppo.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy