ABBONATI

Andrea Bovarini nominato Country Manager South Europe di Commanders Act

Autore: Redazione


Il manager si occuperà di definire la strategia e supervisionare le attività commerciali per l’Italia e per il Sud Europa, riportando direttamente al Chief Executive Officer e Founder Michael Froment

Andrea Bovarini è stato nominato Country Manager South Europe di Commanders Act, fornitore europeo di soluzioni aziendali per la gestione di tag, dati e customer journey. In questa posizione, spiega una nota, Bovarini si occuperà di definire la strategia e supervisionare le attività commerciali in Italia e per il Sud Europa, riportando direttamente a Michael Froment, CEO e co-founder di Commanders Act.

Esperienza internazionale

Andrea Bovarini può contare su una consolidata esperienza nel ramo Martech, Adtech e BigData. Nel corso della sua carriera ha ricoperto ruoli commerciali e gestionali per team internazionali, sia in startup che in multinazionali, come per esempio Microsoft, dove ha lavorato per cinque anni seguendo i mercati di Italia, Spagna e Portogallo per una delle linee di prodotto. Negli ultimi tempi si è specializzato in soluzioni basate sui Big Data finalizzate alla monetizzazione delle audience digitali.

L’impegno di Andrea Bovarini

Bovarini sarà impegnato nello sviluppo di nuovi mercati che richiedono soluzioni ad alto contenuto tecnologico, in grado di aiutare in modo sostanziale il business dei propri clienti. Commanders Act punta al posizionamento come Customer Data Platform per poter consolidare il suo ruolo di leader europeo nella proposta di soluzioni CDP.  “Sono molto motivato ad iniziare questa nuova esperienza e ho l’aspirazione di far crescere la sede di Milano per farla diventare un punto di riferimento per il Sud Europa per le soluzioni Commanders Act”, ha dichiarato Bovarini.


img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: S Antonini - 14/06/2019


I bambini rapper protagonisti della nuova campagna Evian

Torna in Europa la campagna Evian fimata da BETC Parigi con i bambini rapper impegnati a fare cose da grandi. Il messaggio lanciato dal brand francese di acqua minerale sollecita i consumatori ad adottare comportamenti sostenibili per l'ambiente, facendo sempre riferimento al pay off "Live Young" che caratterizza questa comunicazione. La colonna sonora è una versione rap di "Bare Necessities", classico del film disneyano "The Jungle Book,” interpretata da Jay Prince.

LEGGI

Correlati

img
poltrone

Autore: Redazione - 28/05/2019


Awin, Diana Iacono nuova Client Services Director per la country italiana

Awin ha nominato Daiana Iacono come nuova Client Services Director per l’ufficio italiano. La Manager avrà il compito di gestire l’intero team commerciale, sia nei rapporti con i clienti esistenti, sia advertiser e publisher, sia seguendo le attività di new business. Il nuovo incarico renderà più sinergica l’offerta che Awin propone ai suoi interlocutori migliorando e ottimizzando la gestione di tempo e di risorse interne. “Organizzazioni come la nostra si trovano ad affrontare ogni giorno cambiamenti e sfide. Superarle non è sempre facile ma credo che preparazione, competenza e qualità siano la chiave per farlo, sia a livello aziendale che personale. Il mio obiettivo nel ruolo di manager è fornire ai clienti un servizio di qualità, grazie a un team di consulenti preparato e motivato. Ma è anche dare all’affiliate marketing il giusto peso e riconoscimento che merita all’interno del comparto digitale. La nostra esperienza ci permette di offrire ai clienti un servizio di alto livello e grazie al nostro lavoro di ricerca e sviluppo su nuovi modi di fare affiliazione, siamo certi di poter fare la differenza nel mondo dell’eCommerce. Presto ci saranno importanti novità, dunque continuate a seguirci”, dichiara Daiana Iacono. Awin presente al Netcomm Forum Awin Italia, con all’attivo più di 40 nuovi contratti firmati nel primo quarter, si prepara ora a partecipare al Netcomm Forum (stand C16), che si terrà a Milano il 29 e 30 maggio. Socio Netcomm da due anni, Awin prende parte all’evento e a tutte le iniziative dell’associazione: tavoli di lavoro, incontri e conferenze. Il network di affiliate marketing conta ora oltre 29.500 clienti in tutto il mondo e più di 200.000 publisher partner  

LEGGI
img
poltrone

Autore: Redazione - 28/05/2019


Fabio Teodori è il nuovo Chief Creative Officer di McCANN Health

McCANN Health Italia ha annunciato ieri la nomina di Fabio Teodori come nuovo Chief Creative Officer. Teodori arriva da FCB, dove dal 2013 ha lavorato come Direttore Creativo Esecutivo, focalizzato da due sul mondo salute e benessere. Con oltre 20 anni di esperienza nel settore pubblicitario. In FCB, dopo aver contribuito Global Rebranding Process ed essere stato responsabile creativo internazionale per il cliente Beiersdorf, ha vinto più di 30 clienti ed ottenuto i più importanti riconoscimenti nazionali ed internazionali, tra cui il primo Cannes Lion della storia dell’agenzia. Fabio Teodori ha iniziato la sua carriera di Direttore Creativo nel 2001 quando ha contribuito a lanciare l'IBM Innovation Center (oggi IBM IX) vivendo in prima persona il percorso di fusione tra il mondo della consulenza e la industry dell’advertising.  Nel  2007,  si  è  trasferito  in  agency.com,  una  delle  più  grandi  agenzie  digital internazionali del momento e successivamente in TBWA, dove è stato Direttore Creativo per 4 anni. Oggi, attraverso la nomina di Fabio Teodori, McCANN Health intende proporre ai propri clienti un nuovo paradigma nella cultura creativa applicata la mondo health. “Sono entusiasta che Fabio si sia unito all’appassionato team di McCANN Health – afferma Matt Eastwood, Global Chief Creative Officer di McCann Health – ed è arrivato proprio nel momento in cui McCANN Health sta spingendo, come mai prima d’ora, per diventare il network creativo più riconosciuto nel mondo dell’health a livello globale. La sua reputazione di ‘vincitore di premi’ lo precede e non ho dubbi che ricoprirà un ruolo di spicco nella nostra mission creativa”.

LEGGI
img
poltrone

Autore: Redazione - 27/05/2019


Francesco Levizzani arriva in Haibun in qualità di Executive Producer

In un momento di grande evoluzione del mondo della comunicazione e con lo svilupparsi di nuove opportunità Haibun, la casa di produzione guidata da Cesare Fracca, prende in squadra Francesco Levizzani in qualità di Executive Producer. Con oltre 20 anni di esperienza nel mondo della comunicazione, principalmente in agenzie pubblicitarie come Lowe Pirella, Saatchi&Saatchi, DLV, XYZ, ma anche in campi diversi nel corso della carriera, Eurosport, Rainbow CGI & Rainbow SFX, Levizzani negli ultimi anni ha ricoperto il ruolo di Amministratore Delegato dell’agenzia The Others. Sul suo nuovo ruolo Levizzani fa subito riferimento a quello che è oggi il mondo delle CDP e delle inevitabili sinergie che esse devono creare con gli altri attori del mondo della comunicazione, sottolineando però che l’aspetto umano e la disponibilità al dialogo delle persone che ci lavorano siano il primo valore da considerare. Come già precedentemente affermato da Levizzani: “Esistono CDP che possono offrire un valore aggiunto umano oltre che qualitativo, aspetti che poi si traducono sempre in prodotti migliori. Sicuramente in Haibun so di avere trovato quanto cercavo".

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy