ABBONATI

RCS Sport mira a incrementare del 40% i ricavi dalla “Generali Milano Marathon” del 7 aprile 2019; e lancia il “Running Festival” nei giorni precedenti

Autore: V Parazzoli


La società di cui è a.d. e d.g. Paolo Bellino ha presentato le novità dell’edizione del prossimo anno della corsa che ha ora la compagnia assicurativa come Title Sponsor, e il format che lo anticiperà per quattro giorni a CityLife

RCS Sport e S.S.D. RCS Active Team hanno svelato ieri le prime iniziative legate alla XIX edizione della “Generali Milano Marathon”, in programma domenica 7 aprile 2019. La presentazione, alla quale c’era anche il presidente di RCS MG, Urbano Cairo, è avvenuta presso la sede di CityLife della compagnia che, come già reso noto, inizia a diventare title sponsor della corsa a partire appunto da quella del prossimo anno, in sintonia con un impegno che la porta a sostenere analoghi eventi a Trieste, Monaco e Francoforte e altre città. Nel 2018, la corsa meneghina ha fatto registrare un’edizione di grande successo, che ha coinvolto complessivamente oltre 25mila persone tra maratona, staffetta non competitiva, e la Bridgestone School Marathon che, anche il prossimo anno, si svolgerà il giorno prima. I 5.556 finishers della 42 km agonistica – a fronte di poco meno di 7.000 iscritti - migliorano ulteriormente il record stabilito l’anno precedente, così come le 3.123 squadre registrate all’”Europ Assistance Relay Marathon”, altro confermato sponsor (che, per altro, fa parte di Gruppo Generali). Va in continuità anche Huawei come Premium Sponsor & Mobile Partner, mentre viene confermato l’ingresso di Under Armour come Technical Partner. RDS 100% Grandi Successi sarà sempre la radio partner dell’evento e riproporrà la “RDS Music Marathon”: palchi dislocati lungo il percorso che ospiteranno le performance musicali di singoli artisti e band in una vera e propria staffetta. Ai numeri appena citati, vanno aggiunti i 10mila piccoli runner che, insieme a familiari e insegnanti, hanno dato vita alla quarta edizione della Bridgestone School Marathon. Media Partner sarà sempre anche la Gazzetta dello Sport. Per la prossima edizione, gli obiettivi dichiarati a DailyMedia dall’a.d. e d.g. di RCS Sport, Paolo Bellino, sono di portare a 10.000 gli iscritti alla corsa principale e di accrescere la raccolta del 40% rispetto a quella di quest’anno: anche grazie a tutti gli altri partner che via via saranno annunciati.

Un hub per il running

Nella strategia delineata da RCS Sport - RCS Active Team per la crescita dell’evento, il prossimo passaggio fondamentale, preannunciato sempre da Bellino, sarà la trasformazione del Marathon Village in un grande hub espositivo, intorno al quale si articoleranno attività di intrattenimento, try&buy e forum/clinic, e di presentazione di eventi e prodotti. Tutte con il denominatore comune del “running”, in un ambito non più circoscritto alla “maratona”, ma in tutte le sue declinazioni, dalla strada all’offroad. L’iniziativa prenderà il nome di “Milano Running Festival” e avrà il suo baricentro nell’area di CityLIfe e nei padiglioni di MiCo (già sede del Village negli ultimi due anni). L’area espositiva crescerà ulteriormente, passando da 5.000 a 8.000 mq, grazie anche a una più stretta partnership con Fiera Milano Congressi che si sta definendo in queste settimane. L’evento si svolgerà dal 3 al 6 aprile per questa prima volta (ma l’obiettivo è di farlo diventare una “Running Week”), e si posizionerà fin da subito come un momento di aggregazione per gli operatori commerciali del mondo della corsa, del fitness e del turismo sportivo ma, soprattutto, per i praticanti attivi del running.


img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 04/03/2024


Zigulì ritorna in comunicazione e sceglie SCAI per rilanciare il proprio brand

Conosciuto per essere uno dei prodotti più iconici della generazione millennials, Zigulì (Gruppo Monetti) ha affidato a SCAI Comunicazione il compito fondamentale di reinventare la nuova immagine del marchio, al passo con tempi e trend, coniugando ricordi passati con mindset attuali, per creare una presenza accattivante per il pubblico di oggi. Un mito che sembra destinato a non tramontare, quello della “Pallina con vera frutta”, apprezzata non solo dai più piccoli ma anche da tutti gli ex bambini che le riassaporano per un dolce tuffo nel passato. Questo il punto di partenza per reimmaginare la narrazione e l’identità visiva del marchio. Grazie alla partnership con SCAI, Zigulì mira a rivitalizzare la sua impronta digitale e offline, creando un’identità nuova che faccia breccia nel cuore del pubblico di un mercato in continua evoluzione. Facendo leva su strategie all’avanguardia e sull’abilità del team strategico e creativo, SCAI Comunicazione guiderà il percorso di rilancio, assicurando una fusione perfetta tra tradizione e innovazione. L’agenzia è, infatti, rinomata per la sua esperienza nel guidare i brand attraverso la trasformazione digitale, nel creare narrazioni convincenti e nell’orchestrare iniziative di rebranding di successo. Lo ha già fatto per Walcor, Martino Couscous, Giokids, Diners. L’impegno per l’innovazione e la comunicazione strategica si allinea perfettamente con la visione di Zigulì per un’evoluzione del marchio dinamica e d’impatto. “Siamo entusiasti di lavorare su un brand così importante e riconosciuto di valore per la collettività - afferma Giorgia Marini project manager di SCAI -. Questa partnership rappresenta una bellissima sfida per sfruttare tutte le nostre competenze strategiche e creative per catapultare Zigulì in una nuova era di protagonismo digitale”.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 23/02/2024


ENPA insieme a TBWA\Italia per la nuova campagna multisoggetto prodotta dalla cdp Doc Artist

È online la campagna Imperfetti cercasi, realizzata da TBWA\Italia per ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali), un progetto che vuole invitare le persone ad adottare animali abbandonati. Una gattina tra i gomitoli, un cane seduto a tavola, un coniglio che saltella tra le scatole: protagonisti indiscussi della campagna sono proprio gli animali da compagnia che amano in modo incondizionato noi e le nostre imperfezioni. Così, nei 5 soggetti e nel video di lancio, Onda, felice che il padrone sia pigro a sparecchiare, può gettarsi indisturbata sugli avanzi; Sweety gioca con i gomitoli lasciati in giro dal padrone “vecchio dentro” appassionato di cucito; Max salta fra le scatole di vestiti nuovi che il padrone “fashion victim” ordina in continuazione...  La campagna, che inaugura la collaborazione tra TBWA\Italia ed ENPA è pianificata su stampa, digital, social e radio. Un invito agli “imperfetti” di tutta Italia: adottate con ENPA e avrete al vostro fianco qualcuno che saprà apprezzarvi senza se e senza ma. Hanno lavorato al progetto Alessandro Monti (copywriter) e Yara Saad (art director) con la direzione creativa di Vittoria Apicella e Frank Guarini. Chief Creative Officer: Mirco Pagano. La produzione è di Doc Artist, con regia e fotografie di Gabriele Inzaghi.  Post produzione audio di SuoniLab. Hanno prestato le proprie voci al progetto Flavia Altomonte, Luca Appetiti, Stefano Mondini e Valentina Tomada. I protagonisti dello spot sono: Calma, Ofelia, Onda, Loulou, Max, Shy e Sweety.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy