ABBONATI

Rai Pubblicità, l’offerta commerciale per i Giochi Olimpici invernali

Autore: S Antonini


Sono coinvolte nella programmazione RaiDue, RaiSport+HD, RaiRadio1 e Rai Play; l’offerta costruita dalla concessionaria è articolata tra moduli a copertura totale e mirati sui singoli mezzi tv, radio e digital

Rai Pubblicità è pronta con l’offerta commerciale relativa ai XXIII Giochi Olimpici Invernali che si svolgeranno dal 9 al 25 febbraio prossimi. Oltre 2.900 atleti di 89 Paesi si sfideranno a PyeongChang in un’edizione che per la prima volta assegnerà oltre 100 medaglie d’oro. La Rai ha chiuso recentemente un accordo per i diritti di trasmissione in chiaro delle gare con Discovery, l’assegnatario del pacchetto completo di diritti, che invece trasmetterà l’evento sulle proprie piattaforme a pagamento. Le Olimpiadi invernali tornano dopo otto anni sul servizio pubblico, che seguirà l’evento olimpico attraverso un’offerta multipiattaforma che coinvolge RaiDue, RaiSport+HD, RaiRadio1 e RaiPlay.

L’offerta commerciale

Rai Pubblicità, attualmente guidata dal presidente Antonio Marano in qualità di amministratore delegato ad interim, ha costruito un’offerta commerciale articolata tra moduli multicanale e proposta mirata sui singoli mezzi tv, radio e digital. Il modulo televisivo coverage crossmediale garantisce la totale copertura multipiattaforma dell’evento con presidio dei momenti di maggior ascolto delle olimpiadi.

Declinazioni

Nella declinazione Plus, disponibile per un cliente al massimo, sono previsti billboard, top spot collocati subito prima dell’inizio delle finali più importanti e promotail 7” abbinati al magazine, sulla radio billboard e promo sponsorizzati e sul digital il 30% del traffico disponibile, con una stima di 77 milioni di contatti sul target uomini. Il presso complessivo è di 1.162.800 euro. La declinazione standard, rivolto a un massimo di tre clienti, prevede billboard e top spot sulla tv, nonché il 10% del traffico digital, per un totale di 47 milioni di contatti nel target maschile. Il prezzo complessivo è di poco superiore ai 760mila euro. Il modulo Daily, solo televisivo, prevede sulla singola giornata un’offerta di 6 break in totale collocati su Rai2 nella mattina, nel magazine preserale e  su RaiSport+HD. I prezzi vanno da un minimo di poco più di 29mila euro a un massimo di 118.800 euro. Per le aziende che decidono di investire su tutte le 16 giornate olimpiche è previsto uno sconto del 10%.

Un listino apposito per l'apertura dei Giochi

Anche la cerimonia di apertura dei giochi del 9 febbraio ha il suo listino con un modulo di tabellare e fuori break durante la diretta, da un minimo di circa 53mila a poco oltre 174mila euro. L’offerta radiofonica è articolata tra pianificazione libera e iniziative speciali. La prima prevede spazi in apertura e chiusura del Gr1 sport, con 30” da 5.500 euro, e 30” in apertura del magazine pomeridiano “Fuorigioco” (2mila euro a listino). Le iniziative speciali sono abbinate ai magazine, con due tariffe per altrettanti moduli: total radio da 82.500 euro per 125 comunicati, e magazine da 60mila euro e 40 comunicati. Infine per quanto riguarda il digital, il pacchetto legato all’evento, disponibile per quattro clienti, è composto da spot video e medium adv per 83mila euro circa.

L’offerta editoriale

Sul fronte televisivo, Rai2 trasmetterà la diretta delle gare con collegamenti quotidiani dalle ore 1.45 di notte alle 10 del mattino, mentre nel preserale andrà in onda un magazine di 45 minuti con le migliori immagini della giornata, approfondimenti e interviste ai protagonisti. Su RaiSport+HD andranno in onda gli eventi della giornata olimpica dalle 10 del mattino fino alle 14. RaiRadio1 seguirà la manifestazione attraverso il Gr1 Olimpico e due trasmissioni, “Fuorigioco Olimpico” e “Zona Cesarini. Per quanto riguarda il digital, Rai Play trasmetterà in streaming live le immagini di Rai2 e RaiSport+HD e, sul sito dedicato, sarà possibile avere un aggiornamento in tempo reale del medagliere olimpico.


img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 27/02/2024


GoGo Factory è stato scelto da Foletto Heritage per la gestione della strategia digital 2024

GoGo Factory, networked agency che si occupa di comunicazione digitale, ha acquisito un nuovo cliente: Foletto, azienda storica nel settore beverage a conduzione familiare. L’azienda trentina con sede in Val di Ledro, vicino al Lago di Garda, è giunta alla quinta generazione di farmacisti-speziali e ha da alcuni anni reclamato un posto di rilievo nella produzione italiana di liquori e alcolici di alta qualità. La nuova collaborazione vede GoGo Factory al timone della strategia digitale di Foletto per il 2024, in particolare sulla linea di fine spirits, con l’obiettivo di rafforzare la presenza online dell’azienda e di ampliare la sua portata a livello nazionale. “Dopo aver valutato attentamente molte proposte, abbiamo scelto di unirci a GoGo Factory perché fin dal primo momento hanno manifestato una condivisione completa dei nostri valori. Il progetto di sviluppo che ci hanno proposto si è dimostrato coerente, sostenibile e scalabile”, ha dichiarato Matteo Dal Bosco, Direttore Marketing & Commerciale di Foletto. L’approccio su misura di GoGo Factory combinerà una strategia di posizionamento e awareness sui social media, attraverso un gestione pianificata dei canali aziendali centrata sullo sviluppo di contenuti, oltre che ad attività di influencer marketing, social media advertising e un servizio di ufficio stampa dedicato. Lo storytelling sviluppa il concept di “Spirito Autentico”: nella società e nella cultura di oggi, in cui la distinzione tra cosa è reale e cosa è “fake” è sempre più labile, niente è più importante e ricercato dell’autenticità. 

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 23/02/2024


ENPA insieme a TBWA\Italia per la nuova campagna multisoggetto prodotta dalla cdp Doc Artist

È online la campagna Imperfetti cercasi, realizzata da TBWA\Italia per ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali), un progetto che vuole invitare le persone ad adottare animali abbandonati. Una gattina tra i gomitoli, un cane seduto a tavola, un coniglio che saltella tra le scatole: protagonisti indiscussi della campagna sono proprio gli animali da compagnia che amano in modo incondizionato noi e le nostre imperfezioni. Così, nei 5 soggetti e nel video di lancio, Onda, felice che il padrone sia pigro a sparecchiare, può gettarsi indisturbata sugli avanzi; Sweety gioca con i gomitoli lasciati in giro dal padrone “vecchio dentro” appassionato di cucito; Max salta fra le scatole di vestiti nuovi che il padrone “fashion victim” ordina in continuazione...  La campagna, che inaugura la collaborazione tra TBWA\Italia ed ENPA è pianificata su stampa, digital, social e radio. Un invito agli “imperfetti” di tutta Italia: adottate con ENPA e avrete al vostro fianco qualcuno che saprà apprezzarvi senza se e senza ma. Hanno lavorato al progetto Alessandro Monti (copywriter) e Yara Saad (art director) con la direzione creativa di Vittoria Apicella e Frank Guarini. Chief Creative Officer: Mirco Pagano. La produzione è di Doc Artist, con regia e fotografie di Gabriele Inzaghi.  Post produzione audio di SuoniLab. Hanno prestato le proprie voci al progetto Flavia Altomonte, Luca Appetiti, Stefano Mondini e Valentina Tomada. I protagonisti dello spot sono: Calma, Ofelia, Onda, Loulou, Max, Shy e Sweety.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy