ABBONATI

Facebook chiude un altro trimestre record; il prezzo degli annunci su del 43%

Autore:


Il social network registra un lieve calo nelle ore spese sulla piattaforma, ma lo stato di salute della pubblicità, a +48% per 12,72 miliardi di dollari, di cui l’89% da mobile, infonde fiducia alla borsa di Wall Street

Facebook chiude un altro trimestre record e al di sopra delle attese. Nonostante ciò il titolo ha inizialmente perso qualcosa a causa di un leggero calo delle ore spese sulla piattaforma - circa 50 milioni in meno ogni giorno -, salvo poi recuperare e raggiungere i massimi storici per una capitalizzazione oltre i 560 miliardi di dollari grazie all’aumento dei prezzi degli annunci del 43%, mentre l’offerta complessiva è incrementata del 4%. E un dollaro più debole dovrebbe apportare ulteriori benefici al business della società nei prossimi mesi.

La pubblicità va a gonfie vele

Motore della crescita di Facebook sono dunque l’advertising (a +48%) e la redditività per singolo utente, con l’ARPU (Average revenue per user) per l’appunto a 6,18 dollari. A fronte di ricavi per 12,97 miliardi di dollari, l’incidenza della pubblicità è quasi la totalità, pari a 12,72 miliardi. La quota del mobile è arrivata all’89% rispetto all’84% di un anno fa. A trainare la spesa sono anche le altre app controllate dall’azienda, in particolare Instagram, che proprio ieri ha annunciato una novità di matrice pubblicitaria per le Stories.

Utenza

Per quanto riguarda l’utenza di Facebook, i valori sono ancora in crescita, eccetto che per il mercato nord-americano (Stati Uniti e Canada), dove gli accessi giornalieri sono calati da 185 a 184 milioni di persone. Spostando l’attenzione verso l’utenza complessiva, le persone che hanno navigato quotidianamente la piattaforma social sono stati 1,4 miliardi, che diventano 2,13 miliardi su base mensile. In un post il fondatore Mark Zuckerberg ha anche sottolineato come WhatsApp abbia raggiunto 1,5 miliardi di utenti globali. Nelle scorse settimane è stata annunciata anche la disponibilità della versione business dell’app di messaggistica, anche in Italia.

I cambiamenti e le sfide

La contrazione delle ore spese sulla piattaforma, circa 50 milioni al giorno, ha spiegato Zuckerberg, è dovuta alla scelta di penalizzare i video virali, privilegiando la qualità del tempo trascorso sul social. Proprio il tema della qualità è stato al centro del recente cambio d’algoritmo, in base a cui Facebook mostrerà più post di amici e parenti rispetto a quelli di publisher e brand. Una strategia che è la risposta alle critiche riguardanti la circolazione di fake news e di contenuti non safe. Facebook vuole raddoppiare entro l’anno le 10.000 le risorse già impegnate nel monitoraggio dei contenuti sulla piattaforma.

Questa settimana l’azienda ha anche ufficializzato il lancio di nuovi strumenti per combattere la disinformazione, anche in Italia. E ha aumentato la stretta verso le tipologie di annunci che è possibile promuovere sulla piattaforma, vietando il marketing di Bitcoin e ICO. Infine, la chief operating officer, Sheryl Sandberg, ha affrontato il tema del GDPR, per cui il social ha aggiornato i parametri inerenti alla privacy con l’obiettivo di essere compliant. Sandberg ha ammesso l’esistenza del rischio che alcuni utenti decidano di disabilitare l’utilizzo dei dati per il targeting, ma ha anche affermato che la società si sta preparando per soddisfare i requisiti del nuovo regolamento europeo.


Tag:

img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 23/02/2024


VML vince la gara di Perrigo e inizia già a lavorare in Italia, dove il budget è di 10 milioni

Dopo aver affidato recentemente il media alla beskope agency Publicis Unlimited, Perrigo ha scelto a VML come partner strategico, creativo e di attivazione globale. Il produttore e fornitore leader a livello mondiale di prodotti da banco (OTC) ha intrapreso un percorso di trasformazione e la gara, che si è svolta in 14 mercati chiave, si è concentrata sulla ricerca di un’unica agenzia partner per consolidare per la prima volta i compiti creativi di 45 marchi globali e regionali. La nomina assegna un contratto triennale a VML e riflette l’ambizione di Perrigo di fornire un lavoro creativo integrato e connesso in un mercato competitivo. VML è stata incaricata di sviluppare nuove piattaforme strategiche e creative in tutti i mercati e per nuovi portafogli di prodotti. L’agenzia ha iniziato a lavorare immediatamente in Italia, Francia, nei Paesi Bassi e nel Regno Unito, su sedici marchi di Perrigo. In Italia, come anticipato da Dailyonline, il budget è di 10 milioni di euro. Rob Nichol, global client lead di VML, ha dichiarato: “Perrigo rappresenta un’opportunità incredibile per noi di VML. La portata del loro settore, il portafoglio di prodotti e il desiderio di essere il marchio numero uno nella loro categoria significa che dovremo portare tutte le nostre capacità e competenze per risolvere problemi complessi e fornire un lavoro creativo pluripremiato a un team di clienti ambizioso e orientato al futuro”. VML lavorerà a stretto contatto con i team di VML Health in tutti i brief per accedere alla loro esperienza specifica nella comprensione delle normative, dei principali stakeholder e dell’attivazione dei marchi in un mercato specializzato.  

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 23/02/2024


ENPA insieme a TBWA\Italia per la nuova campagna multisoggetto prodotta dalla cdp Doc Artist

È online la campagna Imperfetti cercasi, realizzata da TBWA\Italia per ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali), un progetto che vuole invitare le persone ad adottare animali abbandonati. Una gattina tra i gomitoli, un cane seduto a tavola, un coniglio che saltella tra le scatole: protagonisti indiscussi della campagna sono proprio gli animali da compagnia che amano in modo incondizionato noi e le nostre imperfezioni. Così, nei 5 soggetti e nel video di lancio, Onda, felice che il padrone sia pigro a sparecchiare, può gettarsi indisturbata sugli avanzi; Sweety gioca con i gomitoli lasciati in giro dal padrone “vecchio dentro” appassionato di cucito; Max salta fra le scatole di vestiti nuovi che il padrone “fashion victim” ordina in continuazione...  La campagna, che inaugura la collaborazione tra TBWA\Italia ed ENPA è pianificata su stampa, digital, social e radio. Un invito agli “imperfetti” di tutta Italia: adottate con ENPA e avrete al vostro fianco qualcuno che saprà apprezzarvi senza se e senza ma. Hanno lavorato al progetto Alessandro Monti (copywriter) e Yara Saad (art director) con la direzione creativa di Vittoria Apicella e Frank Guarini. Chief Creative Officer: Mirco Pagano. La produzione è di Doc Artist, con regia e fotografie di Gabriele Inzaghi.  Post produzione audio di SuoniLab. Hanno prestato le proprie voci al progetto Flavia Altomonte, Luca Appetiti, Stefano Mondini e Valentina Tomada. I protagonisti dello spot sono: Calma, Ofelia, Onda, Loulou, Max, Shy e Sweety.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy