ABBONATI

Class: Gentleman fa debuttare Gentleman & Lei, a marzo la raccolta a +60%

Autore: Redazione


Saranno quattro i numeri all’anno pensati dal titolo di Class Editori per gli interessi e le passioni femminili, con contenuti nuovi che nascono proprio dai loro desideri, spaziando dalla moda alle tendenze, dalla bellezza ai grandi viaggi. Grandi nomi tra gli inserzionisti

Gentleman diventa più ricco e parla anche alle donne, declinando al femminile il concept che ne ha decretato il successo in Italia e nelle sue edizioni internazionali. Per quattro volte all’anno sarà Gentleman & Lei, a partire da oggi per proseguire a maggio, ottobre e dicembre, “seguendo le stagioni della moda, della bellezza e dei regali di fine anno”, spiega nell’editoriale Giulia Pessani, direttore del mensile. Così, Gentleman & Lei, “per gli uomini e le donne che amano la vita” rappresenta “la naturale evoluzione di un giornale maschile che, da oltre sedici anni, racconta il lifestyle, il piacere di vivere, di assaporare ogni momento, ogni esperienza, vivendo il presente”.

Molte di queste esperienze si scelgono in due e Gentleman “ha deciso di dedicare uno spazio privilegiato agli interessi e alle passioni del gentil sesso con contenuti nuovi che nascono dai desideri e dalla fantasia femminili, dalla moda alle tendenze, dalla bellezza ai grandi viaggi”, proprio per rendere omaggio al ruolo sempre più importante, quasi preponderante, che le donne hanno nelle decisioni d’acquisto relative alla coppia, alla famiglia e a loro stesse.

Decidono gli acquisti

Che si tratti di prodotti maschili o femminili, il 70-80% degli acquisti è determinato dalle donne (fonte: Istat, “Come cambia la vita delle donne”), che in molti casi procurano alle loro famiglie le entrate economiche maggiori e sempre più spesso vivono da sole: 8,2 milioni secondo le ultime stime, un milione in più rispetto al 2005 (fonti: Ipsos, “Women’s Influence on Purchase Decisions on the Rise”, e Nielsen, “Women of Tomorrow”). “Gentleman & Lei risponde alle esigenze del mercato, anticipando un trend che comincia a essere sempre più evidente nel mondo del fashion, dove è in atto una convergenza nelle modalità di presentazione e di comunicazione della moda maschile e femminile - aggiunge Angelo Sajeva, presidente di Class Pubblicità e consigliere per le strategie e lo sviluppo di Class Editori - con un magazine di grande successo in Italia e all’estero che sa ora posizionarsi al centro di questa convergenza, incontra i gusti del pubblico e l’offerta dei brand, rispondendo, così, alla necessità di informazione e comunicazione di entrambi. Per quanto riguarda il fatturato pubblicitario di Gentleman & Lei - dice ancora Sajeva -, ci si attesta su un +60% rispetto al numero di Gentleman del marzo 2017, con nuovi nomi prestigiosi del lusso tra gli inserzionisti, fra cui Valentino, Louis Vuitton, Armani Donna, Christian Dior Parfum e Dolce&Gabbana, per un fashion mix pubblicitario del numero che vede il rapporto donna/uomo attestato, rispettivamente, su quote del 65 e del 35%. La distribuzione addizionale - conclude Sajeva - è mirata in location a target e nelle sfilate moda della Fashion Week di Miilano”.

L’audience

Le donne che compongono l’audience femminile di Class Editori e anche di Gentleman & Lei indossano sempre gioielli e orologi, spendono molto per i capi di abbigliamento e comperano più di tre paia sia di scarpe sia di borse di lusso all’anno. Inoltre, danno particolare attenzione allo stile dei capi di abbigliamento e acquistano brand di prestigio (fonte: GfK Eurisko, Sinottica lettrici). Più in generale, i magazine del gruppo Class Editori si rivolgono a un target composto da 9,5 milioni di persone “affluent”, con una capacità di spesa familiare di oltre 50.000 euro, che acquistano prodotti di lusso, hanno una laurea o un master, viaggiano di frequente e sono tendenzialmente sposati e con figli (fonte: Sinottica, profilo Ipsos, “Affluent Survey 2017”).


img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 23/02/2024


VML vince la gara di Perrigo e inizia già a lavorare in Italia, dove il budget è di 10 milioni

Dopo aver affidato recentemente il media alla beskope agency Publicis Unlimited, Perrigo ha scelto a VML come partner strategico, creativo e di attivazione globale. Il produttore e fornitore leader a livello mondiale di prodotti da banco (OTC) ha intrapreso un percorso di trasformazione e la gara, che si è svolta in 14 mercati chiave, si è concentrata sulla ricerca di un’unica agenzia partner per consolidare per la prima volta i compiti creativi di 45 marchi globali e regionali. La nomina assegna un contratto triennale a VML e riflette l’ambizione di Perrigo di fornire un lavoro creativo integrato e connesso in un mercato competitivo. VML è stata incaricata di sviluppare nuove piattaforme strategiche e creative in tutti i mercati e per nuovi portafogli di prodotti. L’agenzia ha iniziato a lavorare immediatamente in Italia, Francia, nei Paesi Bassi e nel Regno Unito, su sedici marchi di Perrigo. In Italia, come anticipato da Dailyonline, il budget è di 10 milioni di euro. Rob Nichol, global client lead di VML, ha dichiarato: “Perrigo rappresenta un’opportunità incredibile per noi di VML. La portata del loro settore, il portafoglio di prodotti e il desiderio di essere il marchio numero uno nella loro categoria significa che dovremo portare tutte le nostre capacità e competenze per risolvere problemi complessi e fornire un lavoro creativo pluripremiato a un team di clienti ambizioso e orientato al futuro”. VML lavorerà a stretto contatto con i team di VML Health in tutti i brief per accedere alla loro esperienza specifica nella comprensione delle normative, dei principali stakeholder e dell’attivazione dei marchi in un mercato specializzato.  

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 23/02/2024


ENPA insieme a TBWA\Italia per la nuova campagna multisoggetto prodotta dalla cdp Doc Artist

È online la campagna Imperfetti cercasi, realizzata da TBWA\Italia per ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali), un progetto che vuole invitare le persone ad adottare animali abbandonati. Una gattina tra i gomitoli, un cane seduto a tavola, un coniglio che saltella tra le scatole: protagonisti indiscussi della campagna sono proprio gli animali da compagnia che amano in modo incondizionato noi e le nostre imperfezioni. Così, nei 5 soggetti e nel video di lancio, Onda, felice che il padrone sia pigro a sparecchiare, può gettarsi indisturbata sugli avanzi; Sweety gioca con i gomitoli lasciati in giro dal padrone “vecchio dentro” appassionato di cucito; Max salta fra le scatole di vestiti nuovi che il padrone “fashion victim” ordina in continuazione...  La campagna, che inaugura la collaborazione tra TBWA\Italia ed ENPA è pianificata su stampa, digital, social e radio. Un invito agli “imperfetti” di tutta Italia: adottate con ENPA e avrete al vostro fianco qualcuno che saprà apprezzarvi senza se e senza ma. Hanno lavorato al progetto Alessandro Monti (copywriter) e Yara Saad (art director) con la direzione creativa di Vittoria Apicella e Frank Guarini. Chief Creative Officer: Mirco Pagano. La produzione è di Doc Artist, con regia e fotografie di Gabriele Inzaghi.  Post produzione audio di SuoniLab. Hanno prestato le proprie voci al progetto Flavia Altomonte, Luca Appetiti, Stefano Mondini e Valentina Tomada. I protagonisti dello spot sono: Calma, Ofelia, Onda, Loulou, Max, Shy e Sweety.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy