ABBONATI

Pomilio Blumm, unica in graduatoria, è vicina alla vittoria nella gara da oltre 7,5 milioni di Istat per la comunicazione sui censimenti

Autore: V Parazzoli


L’agenzia di cui è presidente Franco Pomilio è la sola della quale è stata valutata anche l’offerta economica per l’incarico triennale messo in palio dall’Istituto Nazionale di Statistica dopo l’esclusione degli altri 3 rti inizialmente ammessi, capitanati rispettivamente da Lattanzio C., OMD e OCMG, per non aver raggiunto il sufficiente punteggio richiesto nella fase delle proposte tecniche

Formalmente non si può dire ancora che Pomilio Blumm, che si era candidata da sola, abbia vinto la gara indetta dall’Istituto Nazionale di Statistica – ISTAT, per la realizzazione della campagna di comunicazione integrata comprensiva di azioni specifiche per ciascuna rilevazione per i censimenti permanenti di popolazione e abitazioni, imprese, istituzioni no profit e pubbliche per 3 anni. Però, è successo che, nei giorni scorsi, all’atto dell’apertura delle buste contenti le offerte economiche dei raggruppamenti ammessi alle procedure del bando, gli altri tre che si erano candidati non sono stati ammessi alla seconda fase, quella appunto dell’offerta economica, in quanto esclusi per non aver raggiunto con le proposte tecniche il punteggio minimo (6 su 10) necessario per poter accedere alla fase economica. Si tratta dei costituendi rti composti, rispettivamente, il primo da Lattanzio Communication con AdnKronos Comunicazione, Starcom Italia e KleinRusso; il secondo, da OMD con FPA, TBWA\Italia ed Eprcomunicazione; e il terzo, infine, da OCMG con Inarea Strategic Design. A questo punto, l’agenzia di Pescara di cui è presidente Franco Pomilio è l’unica in graduatoria e, quindi, anche la sola che può ottenere l’incarico, e la si può ritenere perciò a un passo dall’aggiudicazione. Il valore totale stimato dell’appalto, IVA esclusa, è di 5.082.547 euro per 24 mesi. ISTAT si riserva per altro la facoltà di rinnovare il contratto, alle medesime condizioni, per una durata pari a ulteriori 12 mesi, per un importo di 2.541.273 euro, sempre al netto di IVA. Il budget complessivo riservato all’adv per tutta la durata della campagna è di 3.204.918 euro, di cui 245.901 riservati alla produzione dello spot e agli adattamenti e/o riduzioni necessari, con particolare riguardo alla sua ottimizzazione per la messa in onda gratuita sui canali di pubblica utilità delle reti nazionali pubbliche e/o private. Inoltre, vista la forte connotazione innovativa del Piano, l’importo “nettissimo” da investire sul web e i social dovrà essere di almeno 245.901 euro.

Nuova stagione censuaria

L’Istat ha avviato la stagione dei censimenti permanenti della popolazione e delle unità economiche, superando le tradizionali rilevazioni con cadenza decennale. Ciò consentirà di arricchire l’output con nuove informazioni rilevanti per la collettività. Un cambiamento che ha l’obiettivo di rendere disponibili informazioni dettagliate con cadenza annuale, biennale e triennale. Con i profondi cambiamenti introdotti, l’ISTAT ha necessità di spiegarne novità e vantaggi, creando un clima favorevole allo svolgimento delle operazioni censuarie. Mira pertanto a costruire una strategia comunicativa dalla forte valenza istituzionale finalizzata soprattutto al confronto e al dialogo con cittadini e utenti nell’ottica della trasparenza e della condivisione.

Spiegare le innovazioni

Il censimento è un’operazione vasta e complessa, e ha sempre rappresentato il momento di massima esposizione dell’Istituto nei confronti del grande pubblico per dimensioni, durata e complessità dell’operazione, nonché per il risalto che ha sempre avuto sui grandi mezzi. La strategia di comunicazione dovrà pertanto spiegare le importanti innovazioni di questa tornata censuaria a un pubblico fortemente differenziato e prestare particolare attenzione alle principali criticità che potrebbero emergere proprio per il carattere non esaustivo della rilevazione.

Coinvolgere i target

La campagna ha come finalità ultima quella di ottenere la massima copertura della rilevazione attraverso una collaborazione ampia ed efficace del target e, per le caratteristiche campionarie dell’indagine censuaria, è più che mai importante che tutte le famiglie selezionate rispondano al questionario in modo corretto ed esaustivo. La campagna dovrà quindi presentare il censimento come una grande operazione innovativa, utile per tutti i cittadini, che richiede l’impegno di quanti sono chiamati a parteciparvi, nelle modalità loro richieste. Si tratta, dunque, di impostare una campagna di comunicazione in grado di rovesciare l’immagine tradizionale del censimento quale “grande conta decennale” in quella di una partecipazione attiva da parte di chi viene coinvolto. Il tono di voce dovrà quindi essere fortemente istituzionale e nondimeno caldo, in modo da esprimere comunanza di intenti comprensibile a tutti. La strategia comunicativa dovrà prevedere la creazione di una narrazione capace di coinvolgere chi è chiamato a rispondere ai censimenti e chi comunque fruisce dei loro risultati, tenendo alta l’attenzione sull’operazione censuaria.


img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 23/02/2024


VML vince la gara di Perrigo e inizia già a lavorare in Italia, dove il budget è di 10 milioni

Dopo aver affidato recentemente il media alla beskope agency Publicis Unlimited, Perrigo ha scelto a VML come partner strategico, creativo e di attivazione globale. Il produttore e fornitore leader a livello mondiale di prodotti da banco (OTC) ha intrapreso un percorso di trasformazione e la gara, che si è svolta in 14 mercati chiave, si è concentrata sulla ricerca di un’unica agenzia partner per consolidare per la prima volta i compiti creativi di 45 marchi globali e regionali. La nomina assegna un contratto triennale a VML e riflette l’ambizione di Perrigo di fornire un lavoro creativo integrato e connesso in un mercato competitivo. VML è stata incaricata di sviluppare nuove piattaforme strategiche e creative in tutti i mercati e per nuovi portafogli di prodotti. L’agenzia ha iniziato a lavorare immediatamente in Italia, Francia, nei Paesi Bassi e nel Regno Unito, su sedici marchi di Perrigo. In Italia, come anticipato da Dailyonline, il budget è di 10 milioni di euro. Rob Nichol, global client lead di VML, ha dichiarato: “Perrigo rappresenta un’opportunità incredibile per noi di VML. La portata del loro settore, il portafoglio di prodotti e il desiderio di essere il marchio numero uno nella loro categoria significa che dovremo portare tutte le nostre capacità e competenze per risolvere problemi complessi e fornire un lavoro creativo pluripremiato a un team di clienti ambizioso e orientato al futuro”. VML lavorerà a stretto contatto con i team di VML Health in tutti i brief per accedere alla loro esperienza specifica nella comprensione delle normative, dei principali stakeholder e dell’attivazione dei marchi in un mercato specializzato.  

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 23/02/2024


ENPA insieme a TBWA\Italia per la nuova campagna multisoggetto prodotta dalla cdp Doc Artist

È online la campagna Imperfetti cercasi, realizzata da TBWA\Italia per ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali), un progetto che vuole invitare le persone ad adottare animali abbandonati. Una gattina tra i gomitoli, un cane seduto a tavola, un coniglio che saltella tra le scatole: protagonisti indiscussi della campagna sono proprio gli animali da compagnia che amano in modo incondizionato noi e le nostre imperfezioni. Così, nei 5 soggetti e nel video di lancio, Onda, felice che il padrone sia pigro a sparecchiare, può gettarsi indisturbata sugli avanzi; Sweety gioca con i gomitoli lasciati in giro dal padrone “vecchio dentro” appassionato di cucito; Max salta fra le scatole di vestiti nuovi che il padrone “fashion victim” ordina in continuazione...  La campagna, che inaugura la collaborazione tra TBWA\Italia ed ENPA è pianificata su stampa, digital, social e radio. Un invito agli “imperfetti” di tutta Italia: adottate con ENPA e avrete al vostro fianco qualcuno che saprà apprezzarvi senza se e senza ma. Hanno lavorato al progetto Alessandro Monti (copywriter) e Yara Saad (art director) con la direzione creativa di Vittoria Apicella e Frank Guarini. Chief Creative Officer: Mirco Pagano. La produzione è di Doc Artist, con regia e fotografie di Gabriele Inzaghi.  Post produzione audio di SuoniLab. Hanno prestato le proprie voci al progetto Flavia Altomonte, Luca Appetiti, Stefano Mondini e Valentina Tomada. I protagonisti dello spot sono: Calma, Ofelia, Onda, Loulou, Max, Shy e Sweety.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy