ABBONATI

Il Web Marketing Festival reclama maggiore formazione per crescere nell’innovazione

Autore: D Sechi


Ieri la conferenza di presentazione tenutasi a Milano dell’appuntamento giunto alla sesta edizione: attese diverse novità, ma forse non tutti hanno compreso l’importanza delle tematiche portate avanti dalla manifestazione ideata e diretta da Cosmano Lombardo

Milano è stata ieri l’ultima tappa della marcia di avvicinamento alla sesta edizione del Web Marketing Festival, l’evento italiano più completo sull’innovazione digitale. Una tre giorni, e già questa è una novità, per la manifestazione il cui start è imminente. Il Palacongressi di Rimini aprirà le porte il 21, 22 23 giugno. Lo scorso 7 giugno DailyNet ha intervistato l’ideatore e direttore dell’evento Cosmano Lombardo, il quale, visti i risultati in costante crescita, fatti registrare durante le passate edizioni (furono in 12.000 a intervenire lo scorso anno), non può far altro che sottolineare un interesse sempre più vivo. Ma non è tutto oro ciò che luccica, ovviamente. Anche dietro un format ricco di consensi, si nasconde qualche crepa, che nulla ha a che vedere con il Web Marketing Festival stesso, bensì con la percezione che l’italiano ha del concetto di innovazione digitale. Lo stesso Cosmano Lombardo lo ripete in ogni occasione: c’è un’evidente mancanza di conoscenza, di educazione, perché le carenze sono presenti alla base, ossia nel momento della formazione. Superficialità nell’approccio al tema? Scarsa conoscenza? Poco interesse ad approfondire? Eppure i numeri parlano chiaro, le presenze di anno in anno crescono, stupiscono, ma tutto questo entusiasmo non pare facilitare non già la comprensione degli argomenti, quanto la facilitazione nella costruzione di eventi simili. Cosmano Lombardo e il suo team però non demordono e anzi rilanciano. La tre giorni del Web Marketing Festival sta per iniziare, ecco cosa accadrà.

Innovazione, formazione e divertimento

Occhi puntati soprattutto su innovazione digitale e sociale, formazione professionale di qualità sul web marketing e sul digitale, ma anche su talk ispirazionali e dibattiti sui trend del futuro, all’interno di un contesto dal respiro internazionale grazie a partner d’eccezione - tra i quali Amazon, Aruba, Open Fiber, Barilla, Enel e Gruppo Mondadori - e a un’ampia area espositiva con i più importanti player italiani e internazionali del mondo tech e della robotica. E non mancheranno momenti di show e intrattenimento artistico e musicale. A condurre la tre giorni, insieme a Cosmano Lombardo, ci saranno Elio e Le Storie Tese e Cristina Chiabotto.

Centinaia di speaker

Oltre 400 tra speaker e ospiti da tutto il mondo interverranno all’interno di 45 sale formative e 15 workshop dedicati al web marketing e all’innovazione digitale. Grazie ai suggerimenti degli utenti, inoltre, sono nate nuove sale che vanno ad ampliare ulteriormente l’offerta formativa del Festival, come Ecommerce e Retail, Crowdfunding, Coding & IT, Blockchain e Criptovalute, Digital HR e Digital for PMI. Tra le novità tematiche di questa edizione anche speech e talk dedicati a Realtà Aumentata e Virtuale, Big Data & Aerospace, Sostenibilità Ambientale, Open Innovation e un focus importante sull’Intelligenza Artificiale, con approfondimenti a cura di Oracle e Microsoft.

La rete pervasiva

Lo stato attuale del panorama innovativo italiano verrà affrontato dall’analisi di mercato proposta da Andrea Lamperti del Politecnico di Milano, con dati e analisi di settore su diversi ambiti di riferimento, per indagare gli scenari, presenti e futuri, dei processi di trasformazione digitale del Paese e dei suoi sviluppi. Internet è un canale sempre più pervasivo, anche in Italia: di questo se ne discuterà in un dibattito in Sala Plenaria che vedrà protagonisti esperti del settore, introdotti da un talk ispirazionale di Paolo Iabichino.

 
P.A.

Questo processo di trasformazione digitale coinvolge anche il settore della Pubblica Amministrazione: in questo senso, sarà il Team per la Trasformazione Digitale del Governo Italiano a presentare, a poche settimane dalla scadenza dell’incarico, i risultati del lavoro svolto e lo stato della digitalizzazione delle PA. Attraverso talk, dibattiti, workshop e speech formativi metteranno in luce le strategie e i prodotti digitali innovativi proposti per semplificare e rendere più efficienti i servizi per i cittadini, la Pubblica Amministrazione e le imprese.

Il futuro

Se questo è il contesto attuale, l’innovazione tecnologica e digitale in quale direzione ci sta conducendo? Di prospettive future, di Intelligenza Artificiale, Smart Cities e Sostenibilità Ambientale e Alimentare - novità di questa edizione -, ne parleranno, tra gli altri, il professore Andrea Segrè, Eleonora Cogo del Centro Euro-Mediterraneo dei cambiamenti climatici e l’architetto Mario Cucinella, Maurizio Carta.

Iniziative

Alla Startup Competition, giunta alla quinta edizione e che negli anni ha raccolto candidature di oltre 1000 progetti, sono andate ad aggiungersi altre iniziative innovative, tra cui due Hackathon: uno dedicato alle Fake News, con partner d’eccezione come La Stampa e Ansa, e uno realizzato insieme a Infinity, il primo organizzato dal Gruppo Mediaset.

Opportunità lavorative

Non mancherà la consueta attenzione alle Professioni Digitali grazie al Digital Job Placement, il servizio di recruitment del Festival che da quest’anno ha sviluppato un’omonima piattaforma proprietaria in grado di offrire nuove opportunità di lavoro e concrete occasioni di matching tra aziende e professionisti. Il Web Marketing Festival è entrato ufficialmente all’interno della Coalizione Digital Skills and Job dell’UE e, insieme ad altri 350 partner tra cui Cisco, Google, Microsoft e Oracle, si sta impegnando con attività concrete per ridurre e colmare il divario di competenze digitali in Europa.

Formare i giovani

Le nuove Professioni Digitali sono la chiave per accedere all’interno del mondo. In quest’ottica si inserisce il progetto di Change Education del Web Marketing Festival, composto da diverse iniziative: dal WMF Lab - il laboratorio che ha coinvolto più di 20 tra istituti e università in tutta Italia nato per introdurre gli studenti verso la cultura dell’imprenditorialità -, a Digital 4 Sport - pensato per avvicinare i ragazzi dai 6 ai 14 anni a un uso sempre più consapevole degli strumenti digitali -, fino alla versione Young della Startup Competition, rivolta ai giovani Under 22 per incentivarli allo sviluppo di idee di innovazione digitale a forte impatto sociale.

Memoria, educazione alla legalità e potenzialità del digital

Anche quest’anno l’evento ospiterà una sessione dal tema “Legalità”, insieme a personaggi chiave tra i quali Angelo Corbo - tra i sopravvissuti della scorta Falcone - e Giovanni Paparcuri - scampato all’attentato che tolse la vita a Rocco Chinnici e “informatico” del pool antimafia con Falcone e Borsellino. Fu lui a essere incaricato di procedere all’informatizzazione dei processi e documentazioni del maxi processo che i giudici Falcone e Borsellino stavano preparando: un primo storico ruolo giocato da computer e programmi informatici all’interno di pratiche giudiziarie e indagini antimafia. Una missione di promozione ed educazione alla legalità, nella quale non solo il digitale e l’innovazione vestiranno i panni dei protagonisti, ma dove anche il ruolo dell’informazione porta un peso specifico importante. A ricordarlo, spaziando tra passato e trend futuri, sarà il direttore di Rai Sicilia Salvatore Cusimano, giornalista che, in qualità di corrispondente e inviato speciale, dal 1986 ha raccontato e scavato dentro i fatti di cronaca giudiziaria dell’epoca. Sarà invece Piergiorgio di Cara, ex-vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato, scrittore e sceneggiatore, il moderatore d’eccezione del panel in programma.


img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 26/03/2019


The Brexit Bunker

Eric Cantona, il Kung Fu, Theresa May e Boris Johnson. Tutto è possibile nell'ultimo spot firmato da Officer & Gentleman per Paddy Power

LEGGI

Correlati

img
eventi

Autore: Redazione - 26/03/2019


Il boccone di carbonara più grande d’Italia, un flash mob online

Il 6 aprile, in occasione della Giornata Mondiale della Carbonara, Casa Surace lancia, insieme a Pasta Garofalo, il primo flash mob online in cui tutti gli amanti del celebre piatto sono invitati ad assaporare contemporaneamente il primo boccone.Tra le 20 e le 22 del 6 aprile, infatti, chi vorrà partecipare potrà postare su Instagram un minivideo in cui immortalerà la prima forchettata della “sua” Carbonara, utilizzando gli hashtag #CarbonaraDay e #CarbonaraFlashMob, per creare sui social il boccone di carbonara più grande d’Italia. Il Temerario Per prepararsi al meglio al grande giorno, Casa Surace e Pasta Garofalo andranno a caccia, attraverso i propri canali social, del “Miglior Cucinatore di Carbonara”, che la sera del flash mob avrà la possibilità di preparare il piatto insieme al Temerario, uno dei personaggi più amati dei Casa Surace e noto purista della Carbonara. Gli aspiranti “cucinatori” potranno candidarsi attraverso l'invio di un messaggio diretto al profilo Instagram di Casa Surace con una foto, un video o una descrizione in cui spiegano perché dovrebbero essere scelti come “Miglior Cucinatore di Carbonara”. Tre proposte, tre città Tra tutti i candidati, Casa Surace e Pasta Garofalo selezioneranno tre proposte, in tre città diverse, dove verrà organizzata una spedizione del Temerario che decreterà la migliore interpretazione del piatto e inviterà il vincitore nella cucina della famiglia Surace, per partecipare insieme al ##CarbonaraFlashMob il giorno del Carbonara Day. Nel 2017 questo evento ha coinvolto oltre 160.000 amanti della Carbonara e in 29 mila si sono scambiati sui social opinioni e ricette su quello che è ormai il piatto più virale sui social.

LEGGI
img
eventi

Autore: Redazione - 26/03/2019


Per Moto.it la primavera comincia con 3 partnership in un solo weekend

La primavera è arrivata, gli appassionati di due ruote hanno fatto uscire le loro moto dai garage e Moto.it è pronto a celebrare la bella stagione con ben tre media partnership. Il prossimo weekend tutta la community di AM Network - formato da Moto.it e Automoto.it - che conta oltre 1,7 milioni di fan sulle pagine Facebook e più di 100.000 followers dei profili Instagram, potrà seguire live tre eventi in contemporanea in tutto il Nord Italia. Milano-Sanremo Il 28 - 29 - 30 marzo la storica Milano - Sanremo per la prima volta si aprirà alle moto con Moto Guzzi partner ufficiale e un team speciale Moto.it che percorrerà la prima tappa. Bike Up Il 29 - 30 - 31 marzo a Bergamo la seconda edizione di BikeUP festival internazionale di e-bike vedrà in prima linea Moto.it/elettrico, il nuovo canale verticale dedicato alla mobilità sostenibile, con due importanti new entry tra le fila dei collaboratori. Trofeo Enduro Il 30 - 31 marzo il borgo di Grazzano Visconti ospiterà la prima prova del Campionato Italiano Gruppo 5 Regolarità Epoca e Campionato Europeo Vintage e del collegato Trofeo Testori.

LEGGI
img
eventi

Autore: Redazione - 26/03/2019


AIxIA, ad aprile il Forum dedicato all’Intelligenza Artificiale per le imprese

L'Associazione Italiana per l'Intelligenza Artificiale (AIxIA) ha organizzato per il prossimo 12 aprile "AI Forum - Intelligenza Artificiale per le imprese”, dalle 9:30 alle 17:00, presso Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa di Milano, in Piazza degli Affari, 1. L’incontro intende offrire ai partecipanti l’opportunità di condividere l’evoluzione tecnologica guidata dall'Intelligenza Artificiale e promuoverne così lo sviluppo grazie alla sua applicazione nelle aziende. Sarà un evento nell'evento che vedrà per la prima volta il mondo della ricerca relazionarsi direttamente con il tessuto industriale e viceversa. Saranno presenti diverse figure di spicco del mondo accademico e di quello imprenditoriale al fine di creare una sinergia intelligente e proficua tra i due attori e trovare un linguaggio comune per favorirne la comunicazione. Partecipanti, aziende, partner Tra gli speaker, ci saranno: Piero Poccianti - Presidente dell'Associazione Italiana per l'Intelligenza Artificiale; Stefano Quintarelli - Membro del Gruppo di Esperti di alto livello sull'Intelligenza Artificiale della Commissione Europea/Deputato della Repubblica Italiana; Vittorio Calaprice - Analista politico e Relazioni Istituzionali della Commissione Europea a Milano; Nicola Gatti - Direttore Osservatorio Artificial Intelligence e Docente del Politecnico di Milano; Rita Cucchiara - Direttore Nazionale dei Laboratori CINI AIIS - Artificial Intelligence and Intelligent Systems. L'AI Forum si avvale della collaborazione di Italo Foundation, mentre importanti aziende come McKinsey&Company e WebAds hanno deciso di sostenere l'evento. Tra gli sponsor ci saranno nomi come Injenia, Celi, Dedagroup e Mediamatic. Inoltre, il forum è patrocinato da realtà rilevanti come Fondazione Bruno Kessler, AICA, Politecnico di Milano, Università degli Studi di Genova, Commissione Europea e il Politecnico di Torino. Tra le aziende che saliranno sul palco ci saranno invece Mastercard, Eni, Safilo, Accenture, Reply e Quest It. Un spazio significativo lo avranno anche le startup come Emoji, Aptus.AI e Heres.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy