ABBONATI

Eventi La quarta edizione del “Best Brands” si terrà il 14 novembre e presenterà la nuova categoria “Golden Agers”

Autore: V Parazzoli


L’edizione 2018 della classifica promossa da Serviceplan e dall’istituto GfK consolida la presenza dell’Italia tra i cinque Paesi in cui il Gruppo guidato localmente da Giovanni Ghelardi e la società di ricerche organizzano già questa indagine

Grazie a Best Brands, dal 2015 conosciamo quali sono le marche più amate dagli italiani. L’indagine, promossa con metodologia unica da GfK e Serviceplan, consente ormai di valutare l’evoluzione dei brand in Italia, tanto che la ricerca può essere ormai considerata un benchmark economico di primaria importanza. E non solo per l’Italia. Sono sempre di più i Paesi che hanno “adottato” questa innovativa classifica, nata in Germania quindici anni fa, e che si è estesa poi anche a Francia, Belgio, Cina e Russia. Proprio il confronto tra i dati raccolti nelle diverse edizioni internazionali ha reso “Best Brands” uno strumento fondamentale per misurare la penetrazione delle marche a livello globale, dati attualmente oggetto di analisi comparativa di prossima divulgazione. La peculiarità di Best Brands è l’utilizzo di un algoritmo esclusivo di proprietà di GfK, l’unico che classifica i marchi unendo i dati delle performances economiche al loro appeal nella percezione delle persone (share of soul), ricavato da interviste dirette. In Italia vengono coinvolti ben 4.500 consumatori. Per conoscere le classifiche del 2018 dovremo attendere il 14 novembre, quando saranno svelate negli studi Rai milanesi di Via Mecenate durante l’ormai tradizionale serata di gala. Di edizione in edizione, la ricerca si evolve e anche quest’anno non mancheranno le novità, annunciate ieri.

Le novità

In Italia, accanto alle tre categorie principali “Best Corporate Brand” (58 le aziende in shortlist quest’anno), “Best Product Brand” e “Best Growth Brand” (in tutto, 235 marche in 38 categorie), ogni anno viene presentata una ricerca inedita su qualche aspetto peculiare della nostra società. Se nel 2017 abbiamo conosciuto i “Best Millennials Brand”, nel 2018 per la prima volta si scopriranno le marche preferite dai “Golden Agers”. Un’indagine certamente non banale nel nostro Paese, dove il 28,3% della popolazione è sopra i 60 anni e rappresenta la fascia di maggior reddito. Nuovi “senior” curiosi di fronte alle novità, soprattutto in campo tecnologico, connessi alla rete per organizzare meglio le loro esperienze quotidiane, con una vita sociale e culturale attiva. Insomma, top spender che non sembrano essere particolarmente legati a brand “storici”. Questa edizione con l’”Innovation Award” ha deciso inoltre di premiare Andrea Bocelli, per i traguardi raggiunti con la sua Fondazione, per aver infatti dimostrato in modo innovativo un sostegno alle fasce più deboli ed emarginate della popolazione. Il rilievo di “Best Brands” per il mondo delle marche è confermato anche dal significativo patrocinio di UPA.

I commenti

Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente dell’organismo degli utenti, ha evidenziato il punto di vista delle società italiane big spender in campo pubblicitario impegnate a difendere le loro marche: «Best Brands e il suo metodo mettono al centro i valori della marca e dei consumatori. Per questo, UPA ne conferma anche per la quarta edizione il patrocinio. La classifica speciale di quest’anno analizzerà i “Golden Agers” ed è in linea con le tendenze più avvedute nell’ambito del marketing e della comunicazione. Facciamo i conti infatti con una società capovolta in cui i target più giovani sono sottodimensionati rispetto a quelli in età avanzata e, tuttavia, questi ultimi rivelano profili comportamentali tutt’altro che scontati ed estremamente interessanti per il posizionamento delle marche. La comunicazione pubblicitaria come via privilegiata per la costruzione della marca e delle sue dinamiche di crescita è da sempre il fulcro dell’attenzione dei nostri associati e dell’azione associativa dell’UPA, pertanto valuteremo con interesse i risultati della ricerca». Giovanni Ghelardi, a.d. di Serviceplan Group Italia, è andato nel dettaglio di questo aspetto: «L’apprezzamento del mercato e dei partner conferma che Best Brands è ormai diventata un punto di riferimento per la comunicazione di marca in Italia e nel mondo, grazie alla capacità effettiva di capire se la marca è stata in grado di stabilire con chi la sceglie un rapporto non solo economico, ma anche affettivo. Non possiamo che esserne profondamente soddisfatti». Nel 2017, “Best Corporate Brand” è stata Ferrero, con Samsung “Best Product Brand”, Huawei “Best Growth Brand” e, infine, Mulino Bianco “Best Millennials Brand”.


img
incarichi e gare

Autore: V Parazzoli - 22/02/2024


Mediaplus si aggiudica la gara per strategia, planning e digital marketing di Sperlari Group; il budget è di 5 milioni di euro

Sperlari Group, azienda italiana del settore dolciario con oltre 180 anni di storia, ha annunciato l’avvio della collaborazione con Mediaplus Italia, dopo averla scelta come agenzia di riferimento per la gestione delle sue campagne di comunicazione e, più nello specifico, per strategia, planning media off e online, e digital marketing. La selezione di Mediaplus Italia, che subentra nell’incarico a GroupM, è avvenuta al termine di una procedura di gara. Il budget è stimabile nell’ordine dei 5 milioni di euro. La sinergia tra le due realtà cade in un momento cruciale per la strategia di sviluppo di Sperlari Group, con l’inaugurazione di una nuova era di comunicazione di marca, virata verso l’innovazione e la trasformazione digitale. La collaborazione “Siamo entusiasti di avviare questa collaborazione con Mediaplus Italia. La nostra decisione di scegliere un partner indipendente riflette la nostra ricerca di una relazione personalizzata che si adatti perfettamente alle specificità dei nostri bisogni. Confidiamo di poter costruire insieme strategie di comunicazione che siano veramente su misura per i nostri brand”, ha commentato Bernadette Bevacqua, CEO di Sperlari Group Italia. Il primo frutto della collaborazione tra Sperlari Group e l’agenzia guidata dal CEO Vittorio Bucci è la campagna di Saila, una comunicazione a due fasi realizzata con l’obiettivo di massimizzare l’awareness del nuovo posizionamento facendo leva su un ambassador d’eccezione come Christian Vieri. Il media mix prevede una pianificazione video sui principali touchpoint in-target per la veicolazione del concept “La caramella del bomber” e un successivo boost su Meta, YouTube e DAZN per la promozione del concorso “Leggende da Bar”.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 13/02/2024


Jakala firma la nuova campagna di Edenred Italia con protagonista Valerio Lundini, on air su radio, tv e social media

Edenred Italia, leader nelle soluzioni per il mondo del lavoro, presenta la nuova campagna pubblicitaria dedicata al suo iconico Ticket Restaurant. Ideata, realizzata e pianificata per il secondo anno da JAKALA, azienda specializzata nel traghettare le aziende verso la trasformazione digitale attraverso l’intelligenza artificiale, con soluzioni complete per il mondo advertising, la campagna vede la realizzazione di un nuovo spot con la partecipazione speciale del comico e conduttore italiano Valerio Lundini. Hai un’azienda o una partita Iva? Gioca di fantasia. Quale potrebbe essere il tuo sogno più ambizioso e inimmaginabile? Uno strumento che sia smart e vantaggioso perla pausa pranzo, la spesa e il food delivery, che possa aiutarti ad ottenere vantaggi fiscali. Non serve il Genio della lampada per esaudire questo desiderio: esiste già, è Ticket Restaurant! Nel nuovo spot Valerio Lundini interpreta contemporaneamente se stesso e uno stanchissimo Genio della Lampada: ormai ha già esaudito due dei tre famigerati desideri, ma per il terzo proprio non si riesce a venirne a capo. E quando pensa di aver trovato qualcosa che proprio gli servirebbe...Esiste già. È la Soluzione Geniale per la Deduzione Fiscale. Anche questa volta si rinnova la partnership con Courage alla produzione e Riccardo Digiacomo alla regia, con il suo sguardo immaginifico e ironico. La campagna si articola in diversi flight nel corso di tutto il 2024. La pianificazione tv prevede la messa in onda dello spot sulle principali emittenti nazionali (Mediaset, Rai, Sky, La7) ed è affiancata da una pianificazione radio su stazioni e programmi molto legati al target B2B (Radio24, Radio Rai, Radio Capital, Radio Deejay, RMC, RDS). In concomitanza con i flight tv e radio è prevista presenza della campagna anche sul digital con formati display e video sui principali network e publisher e su mondo Meta, TikTok, YouTube e DAZN.  Il commento “Per il secondo anno Valerio Lundini è il protagonista dello spot di Edenred Italia», ha dichiarato Giorgio Sacconi, Digital & Media Managing Director di JAKALA. «Con la sua partecipazione prosegue e si potenzia il percorso intrapreso con la campagna precedente di associazione con il brand e di riconoscibilità del marchio per un pubblico trasversale e sempre più ampio. Quest’anno Valerio non si è limitato al contributo già prezioso di interpretazione e arricchimento dello script, ma ha lavorato in prima persona all’idea creativa insieme al nostro team creativo”. Credits Creative Director: Marta Bacigalupo  Head of Creatives: Gabriele Salamone Copywriter: Angelo Curci Art Director: Giacomo Conti  CdP: Courage Regia: Riccardo Digiacomo Direttore della fotografia: Timon Le Graaf Boelè Fotografo: Dario Bologna

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy