ABBONATI

DUDE si aggiudica la terza edizione dell’iniziativa #Hack4Good

Autore: Redazione


La sigla firmerà una campagna di raccolta fondi per AISM, nell’ambito di un progetto sviluppato dall’organismo in collaborazione con Facebook Italia e Assocom

Facebook Italia, in collaborazione con Assocom e Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM), ha premiato il vincitore della terza edizione di #Hack4Good per la creazione di una campagna di comunicazione finalizzata alla raccolta fondi per AISM. La campagna giudicata vincitrice è quella di un gruppo di giovani creativi provenienti dall’agenzia DUDE. Il team di DUDE si è distinto grazie a un’idea fuori dagli schemi basata sul trend del gaming, che offre un’immagine innovativa rispetto alle tradizionali campagne non-profit, rivolgendosi a un target più ampio e dimostrando al tempo stesso un forte potenziale sia in termini di engagement che di conversion.

#Hack4Good

#Hack4Good è il programma di Facebook che ha come scopo quello di promuovere e sostenere, attraverso una campagna di comunicazione con obiettivi di raccolta fondi, il progetto di un’associazione senza fini di lucro. Dopo aver sostenuto Croce Rossa Italiana nel 2016 per offrire supporto alle popolazioni colpite dal terremoto in Centro Italia, e Dynamo Camp nel 2017, al fine di dare il proprio contributo per il camp di terapia ricreativa rivolto ai bambini affetti da patologie gravi o croniche, per il 2018 Facebook ha scelto di sostenere AISM. Oltre ad Assocom, che fin dalla prima edizione ha collaborato al progetto, per la prima volta quest’anno Facebook ha potuto contare anche sulla collaborazione di Buone Notizie - Corriere della Sera come media partner.

27 gruppi coinvolti

Nel mese di ottobre Facebook Italia ha chiamato alle armi le migliori menti creative al fine di sostenere, con le loro idee e competenze, una campagna di raccolta fondi in favore di AISM, primo ente privato non–profit italiano finanziatore della ricerca scientifica sulla sclerosi multipla. Sono ben 27 i gruppi provenienti da diverse agenzie creative che hanno presentato la loro candidatura e che hanno preso parte a una giornata di brief insieme ad AISM, durante la quale hanno potuto scoprire il mondo della sclerosi multipla attraverso alcune testimonianze di persone colpite dalla malattia, oltre ad approfondire le necessità dell’associazione e le specificità della campagna. I 27 team hanno poi sottoposto le loro idee di campagna a una giuria di esperti. Di questi, 6 squadre sono state selezionate per prendere parte all’hackathon del 27 novembre, giornata svoltasi presso le sede di Facebook Italia in cui i gruppi creativi si sono sfidati nella realizzazione della campagna video per AISM, che ha visto la vittoria dell’idea di DUDE, che sarà finanziata, pubblicata e promossa da Facebook Italia.

Il compito della campagna

Il compito della campagna AISM è proprio quello di mostrare in modo concreto l’impatto della sclerosi multipla sulla vita delle persone. Dopo avere ricevuto la diagnosi, la loro vita cambia improvvisamente, incidendo gravemente sulla quotidianità, per sempre. Una quotidianità che cambia a partire dalle azioni più semplici. Perché camminare, bere un bicchiere d’acqua, pensare a un appuntamento con un amico o a un impegno di lavoro, abbottonarsi la camicia, prendere in braccio il proprio figlio non sarà più così scontato o possibile. I fondi raccolti saranno destinati ai servizi che AISM eroga per migliorare giorno dopo giorno la vita delle persone con sclerosi multipla: centri socio-assistenziali, servizi di riabilitazione, attività di supporto all’autonomia e all’inclusione sociale della persona.

AISM

AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, è l’unica organizzazione in Italia che si occupa in modo strutturato e organico di tutti gli aspetti legati alla sclerosi multipla, attraverso una prospettiva d’insieme che abbraccia il tema dei diritti delle persone colpite da questa malattia, i servizi sanitari e socio-sanitari, la promozione, l’indirizzo e il finanziamento della ricerca scientifica. Nata nel 1968 per rappresentare i diritti e le speranza di persone con sclerosi multipla, AISM da allora è il punto di riferimento più autorevole per chi è colpito dalla patologia, ma anche per i familiari, gli operatori sociali e sanitari e tutti coloro impegnati a cambiare la realtà della sclerosi multipla.

Valore sociale

“Facebook è da sempre impegnata nel realizzare una piattaforma dove tutti hanno la possibilità di creare valore sociale, mettendo a disposizione strumenti e funzionalità per permettere alle persone di condividere in modo utile, immediato e social. È proprio questo lo scopo di #Hack4Good, che dal 2016 si propone di sostenere attraverso la nostra piattaforma il progetto di un’associazione senza fini di lucro e che giunge quest’anno alla sua terza edizione  - ha affermato Giulio Ravizza, Marketing Manager di Facebook Italia -. Ringraziamo tutti i professionisti della creatività che hanno dedicato il loro tempo e le loro idee per contribuire alla creazione della campagna a favore di AISM”.


img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 04/03/2024


Zigulì ritorna in comunicazione e sceglie SCAI per rilanciare il proprio brand

Conosciuto per essere uno dei prodotti più iconici della generazione millennials, Zigulì (Gruppo Monetti) ha affidato a SCAI Comunicazione il compito fondamentale di reinventare la nuova immagine del marchio, al passo con tempi e trend, coniugando ricordi passati con mindset attuali, per creare una presenza accattivante per il pubblico di oggi. Un mito che sembra destinato a non tramontare, quello della “Pallina con vera frutta”, apprezzata non solo dai più piccoli ma anche da tutti gli ex bambini che le riassaporano per un dolce tuffo nel passato. Questo il punto di partenza per reimmaginare la narrazione e l’identità visiva del marchio. Grazie alla partnership con SCAI, Zigulì mira a rivitalizzare la sua impronta digitale e offline, creando un’identità nuova che faccia breccia nel cuore del pubblico di un mercato in continua evoluzione. Facendo leva su strategie all’avanguardia e sull’abilità del team strategico e creativo, SCAI Comunicazione guiderà il percorso di rilancio, assicurando una fusione perfetta tra tradizione e innovazione. L’agenzia è, infatti, rinomata per la sua esperienza nel guidare i brand attraverso la trasformazione digitale, nel creare narrazioni convincenti e nell’orchestrare iniziative di rebranding di successo. Lo ha già fatto per Walcor, Martino Couscous, Giokids, Diners. L’impegno per l’innovazione e la comunicazione strategica si allinea perfettamente con la visione di Zigulì per un’evoluzione del marchio dinamica e d’impatto. “Siamo entusiasti di lavorare su un brand così importante e riconosciuto di valore per la collettività - afferma Giorgia Marini project manager di SCAI -. Questa partnership rappresenta una bellissima sfida per sfruttare tutte le nostre competenze strategiche e creative per catapultare Zigulì in una nuova era di protagonismo digitale”.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 23/02/2024


ENPA insieme a TBWA\Italia per la nuova campagna multisoggetto prodotta dalla cdp Doc Artist

È online la campagna Imperfetti cercasi, realizzata da TBWA\Italia per ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali), un progetto che vuole invitare le persone ad adottare animali abbandonati. Una gattina tra i gomitoli, un cane seduto a tavola, un coniglio che saltella tra le scatole: protagonisti indiscussi della campagna sono proprio gli animali da compagnia che amano in modo incondizionato noi e le nostre imperfezioni. Così, nei 5 soggetti e nel video di lancio, Onda, felice che il padrone sia pigro a sparecchiare, può gettarsi indisturbata sugli avanzi; Sweety gioca con i gomitoli lasciati in giro dal padrone “vecchio dentro” appassionato di cucito; Max salta fra le scatole di vestiti nuovi che il padrone “fashion victim” ordina in continuazione...  La campagna, che inaugura la collaborazione tra TBWA\Italia ed ENPA è pianificata su stampa, digital, social e radio. Un invito agli “imperfetti” di tutta Italia: adottate con ENPA e avrete al vostro fianco qualcuno che saprà apprezzarvi senza se e senza ma. Hanno lavorato al progetto Alessandro Monti (copywriter) e Yara Saad (art director) con la direzione creativa di Vittoria Apicella e Frank Guarini. Chief Creative Officer: Mirco Pagano. La produzione è di Doc Artist, con regia e fotografie di Gabriele Inzaghi.  Post produzione audio di SuoniLab. Hanno prestato le proprie voci al progetto Flavia Altomonte, Luca Appetiti, Stefano Mondini e Valentina Tomada. I protagonisti dello spot sono: Calma, Ofelia, Onda, Loulou, Max, Shy e Sweety.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy