ABBONATI

Cine Sony si prepara alla Pasqua con una programmazione dedicata

Autore: Redazione


Una giornata caratterizzata da una serie di titoli che culminerà nel prime time con la prima visione assoluta di “Gli ultimi giorni nel deserto”, diretto da Rodrigo Garcia

Per la giornata di Pasqua, Cine Sony, il canale di Sony Pictures Television Networks dedicato al mondo del cinema (ch. 55 del DTT e 52 di Tivùsat), offre una programmazione speciale per tutta la famiglia e alle 21:00 presenta una prima visione assoluta per l’Italia: “Gli ultimi giorni nel deserto”. Scritto e diretto da Rodrigo García (Le cose che so di lei, Albert Nobbs), e con la direzione fotografica del premio Oscar Emmanuel Lubezki (con The Revenant, Birdman e Gravity), questo film immagina i quaranta giorni di digiuno e preghiera di Gesù nel deserto, periodo in cui s’imbatte in una famiglia in crisi e lotta contro il diavolo. Protagonista è Ewan McGregor che si cimenta in un duplice ruolo interpretando sia il Figlio di Dio sia il Diavolo. Un capolavoro cinematografico che ha sorpreso una platea di critici internazionali, finalmente visibile in tv anche dal pubblico italiano. Prima comunione La programmazione speciale copre tutta la giornata: si parte alle 9:00 con la commedia agrodolce del 1950 “Prima comunione” che vede come protagonista Aldo Fabrizi. Il film, ambientato nella giornata di Pasqua, è caratterizzato dalla straordinaria interpretazione di Fabrizi, capace di passare con disinvoltura da momenti comici a drammatici, che gli valse la vittoria del Nastro d’Argento come migliore attore protagonista. Black Knight Alle 10.35 è la volta di “Black Knight”, pellicola diretta da Gil Junger. Il film è una commedia fantastica: un giorno Jamal Walker (Martin Lawrence), impiegato in un parco divertimenti di ambientazione medievale, riceve un colpo in testa, cade nel fossato di un castello e sviene. Da qui si risveglia nell’Inghilterra nel Medioevo ed inizia un’avventura incredibile. Dunston - Licenza di ridere Alle 12.20 è previsto “Dunston - Licenza di ridere”, una spassosa commedia, in cui Robert Grant (Eric Lloyd) è il direttore di un lussuoso albergo a cinque stelle, che tra i suoi clienti ha un ladro di gioielli che tiene con sè un orango di nome Dunston utilizzato per rubare diamanti e oggetti preziosi. La simpatica scimmia diventerà il miglior amico di Kyle, il figlio di Robert. Fantastic Mr. Fox Alle 14:00 è l’ora di “Fantastic Mr. Fox”, un film d’animazione del 2009 realizzato con la tecnica dello stop motion e diretto da Wes Anderson, il regista che ha vinto un Golden Globe con Grand Budapest Hotel, per la prima volta alle prese con l’animazione. La pellicola ha ottenuto due nomination all’Oscar nel 2010 come miglior film d’animazione e come miglior colonna sonora. Galline in fuga Alle 15.40 va in onda un altro divertente film d’animazione da guardare con tutta la famiglia: “Galline in fuga” narra la storia di un allevamento di galline in una campagna inglese, che cercano in ogni modo di scappare perché producono uova dalla mattina alla sera. Voci protagoniste del doppiaggio italiano sono Nancy Brilli, che interpreta Gaia e Christian De Sica nei panni di Rocky Bulboa Michael Alle 17.15 è previsto “Michael”, una divertente commedia che vede John Travolta protagonista nei panni di un angelo un po’ appesantito che fuma, beve e mangia molti dolci, sceso sulla terra per aiutare l’anziana signora Milbank (Jean Stapleton). Il mestiere della vita Il preserale delle 19.10 prevede la messa in onda della prima tv “Il mestiere della vita”: un adolescente tormentato (Dakota Daulby) e un ermetico intagliatore di legno (John Ratzenberger) si aiutano a vicenda a riscoprire la propria spiritualità mentre lavorano insieme per riparare il danno causato da un atto di vandalismo. Una vita esagerata Infine, dopo la prima visione assoluta de “Gli ultimi giorni nel deserto” alle 21:00, la speciale giornata di Pasqua si chiude alle 22.55 con Ewan McGregor di nuovo protagonista assieme a Cameron Diaz nella commedia sentimentale “Una vita esagerata”. Robert un ingenuo guardiano appena licenziato, si vendica con il rapimento di Celine, figlia del padrone della fabbrica per cui lavorava.

Tag:

Tv

img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 04/03/2024


Zigulì ritorna in comunicazione e sceglie SCAI per rilanciare il proprio brand

Conosciuto per essere uno dei prodotti più iconici della generazione millennials, Zigulì (Gruppo Monetti) ha affidato a SCAI Comunicazione il compito fondamentale di reinventare la nuova immagine del marchio, al passo con tempi e trend, coniugando ricordi passati con mindset attuali, per creare una presenza accattivante per il pubblico di oggi. Un mito che sembra destinato a non tramontare, quello della “Pallina con vera frutta”, apprezzata non solo dai più piccoli ma anche da tutti gli ex bambini che le riassaporano per un dolce tuffo nel passato. Questo il punto di partenza per reimmaginare la narrazione e l’identità visiva del marchio. Grazie alla partnership con SCAI, Zigulì mira a rivitalizzare la sua impronta digitale e offline, creando un’identità nuova che faccia breccia nel cuore del pubblico di un mercato in continua evoluzione. Facendo leva su strategie all’avanguardia e sull’abilità del team strategico e creativo, SCAI Comunicazione guiderà il percorso di rilancio, assicurando una fusione perfetta tra tradizione e innovazione. L’agenzia è, infatti, rinomata per la sua esperienza nel guidare i brand attraverso la trasformazione digitale, nel creare narrazioni convincenti e nell’orchestrare iniziative di rebranding di successo. Lo ha già fatto per Walcor, Martino Couscous, Giokids, Diners. L’impegno per l’innovazione e la comunicazione strategica si allinea perfettamente con la visione di Zigulì per un’evoluzione del marchio dinamica e d’impatto. “Siamo entusiasti di lavorare su un brand così importante e riconosciuto di valore per la collettività - afferma Giorgia Marini project manager di SCAI -. Questa partnership rappresenta una bellissima sfida per sfruttare tutte le nostre competenze strategiche e creative per catapultare Zigulì in una nuova era di protagonismo digitale”.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 23/02/2024


ENPA insieme a TBWA\Italia per la nuova campagna multisoggetto prodotta dalla cdp Doc Artist

È online la campagna Imperfetti cercasi, realizzata da TBWA\Italia per ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali), un progetto che vuole invitare le persone ad adottare animali abbandonati. Una gattina tra i gomitoli, un cane seduto a tavola, un coniglio che saltella tra le scatole: protagonisti indiscussi della campagna sono proprio gli animali da compagnia che amano in modo incondizionato noi e le nostre imperfezioni. Così, nei 5 soggetti e nel video di lancio, Onda, felice che il padrone sia pigro a sparecchiare, può gettarsi indisturbata sugli avanzi; Sweety gioca con i gomitoli lasciati in giro dal padrone “vecchio dentro” appassionato di cucito; Max salta fra le scatole di vestiti nuovi che il padrone “fashion victim” ordina in continuazione...  La campagna, che inaugura la collaborazione tra TBWA\Italia ed ENPA è pianificata su stampa, digital, social e radio. Un invito agli “imperfetti” di tutta Italia: adottate con ENPA e avrete al vostro fianco qualcuno che saprà apprezzarvi senza se e senza ma. Hanno lavorato al progetto Alessandro Monti (copywriter) e Yara Saad (art director) con la direzione creativa di Vittoria Apicella e Frank Guarini. Chief Creative Officer: Mirco Pagano. La produzione è di Doc Artist, con regia e fotografie di Gabriele Inzaghi.  Post produzione audio di SuoniLab. Hanno prestato le proprie voci al progetto Flavia Altomonte, Luca Appetiti, Stefano Mondini e Valentina Tomada. I protagonisti dello spot sono: Calma, Ofelia, Onda, Loulou, Max, Shy e Sweety.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy