ABBONATI

Editoriale Domus: con l’Accademia ED si rafforza l’area formazione

Autore: S Antonini


In crescita il sistema della società editrice guidata da Sofia Bordone con l’evoluzione della Quattroruote Academy e il master in architettura e moda; dal 2019 arrivano i corsi a marchio Cucchiaio d’Argento. Accordo con Banca Intesa per i prestiti agli studenti

Editoriale Domus completa il processo di riposizionamento come piattaforma multimediale di contenuti con l’avvio della Accademia Editoriale Domus, l’evoluzione naturale della Quattroruote Academy lanciata nel 2014. L’accademia diventa una linea di business della casa editrice guidata da Sofia Bordone, amministratore delegato: «Carta, digitale, eventi, servizi a supporto del mondo professionale, e adesso la formazione. Ragioniamo in termini di sistema, estendiamo i nostri brand a tutti i media a disposizione». Nel 2018 si festeggiano i 90 anni del mensile Domus, recentemente oggetto di un rilancio importante con l’affidamento della direzione editoriale a Walter Mariotti (vedere DailyMedia del 12 dicembre, ndr). Il primo master della neonata Accademia ED sarà proprio dedicato al tema dell’architettura e della moda, e rivolto ad architetti professionisti. Nel 2019, invece, arriveranno corsi legati al mondo del food sotto il brand Cucchiaio d’Argento. Ieri l’annuncio di questa novità, oggi la presentazione al consiglio di amministrazione dei conti 2017: «L’anno è andato bene, lo dimostra il fatto che investiamo - commenta Bordone -. Il 2018 inizia meglio dell’anno scorso, lo si respira a livello complessivo, ora vediamo che succede a livello istituzionale». I conti saranno poi presentati all’assemblea dei soci, il prossimo 5 maggio.

Sofia Bordone
Undici corsi, 473 docenti

Nata per dare al mondo dell’automotive professionisti in grado di curarne efficacemente la comunicazione e le pr, la Quattroruote Academy ha debuttato nell’estate di quattro anni fa e a oggi vanta 11 corsi; 473 docenti di alto profilo, tutti addetti ai lavori; oltre 4.500 ore di formazione; un’alta percentuale di occupazione post corsi intorno al 90%. Fondatore dell’Academy e coordinatore dei corsi è Carlo Cavicchi, che oggi guida il team dedicato a gestire l’Accademia ED insieme a Massimo Borio, già capo della comunicazione di Citroën, entrato in Editoriale Domus lo scorso dicembre. Il master che inaugura ufficialmente l’Accademia è “Architecture Meets Fashion”, che si terrà a giugno. Si tratta di un master internazionale in inglese con 25 iscritti provenienti da Paesi dove è presente Domus. «La rivista ha da sempre una vocazione internazionale - commenta Tommaso Vincenzetti, brand manager e international director -, e con l’ingresso dell’Africa nel 2016 e della Corea del Sud nel 2017 le edizioni sono passate da cinque a sette».

E nel 2019...

Nel 2019 ci saranno altri corsi sempre a marchio Domus e debutteranno quelli del Cucchiaio d’Argento. «Ma non faremo corsi di cucina» afferma Bordone, per via dell’alto rischio di impresa e dei margini bassi. «L’obiettivo è creare valore e anche questa linea di business deve farlo», anche se la formazione non è il core business di Editoriale Domus. Il modello di remunerazione dell’Accademia è misto tra rette, nel caso di master e corsi rivolti a professionisti, e sponsorship per i corsi rivolti a studenti. Da segnalare, poi, l’accordo con Banca Intesa che offre prestiti agli studenti, e le sponsorizzazioni da parte di FCA Heritage per il master Restauratori auto d’epoca dedicato ai ragazzi usciti dalla scuola professionale.


img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 27/02/2024


GoGo Factory è stato scelto da Foletto Heritage per la gestione della strategia digital 2024

GoGo Factory, networked agency che si occupa di comunicazione digitale, ha acquisito un nuovo cliente: Foletto, azienda storica nel settore beverage a conduzione familiare. L’azienda trentina con sede in Val di Ledro, vicino al Lago di Garda, è giunta alla quinta generazione di farmacisti-speziali e ha da alcuni anni reclamato un posto di rilievo nella produzione italiana di liquori e alcolici di alta qualità. La nuova collaborazione vede GoGo Factory al timone della strategia digitale di Foletto per il 2024, in particolare sulla linea di fine spirits, con l’obiettivo di rafforzare la presenza online dell’azienda e di ampliare la sua portata a livello nazionale. “Dopo aver valutato attentamente molte proposte, abbiamo scelto di unirci a GoGo Factory perché fin dal primo momento hanno manifestato una condivisione completa dei nostri valori. Il progetto di sviluppo che ci hanno proposto si è dimostrato coerente, sostenibile e scalabile”, ha dichiarato Matteo Dal Bosco, Direttore Marketing & Commerciale di Foletto. L’approccio su misura di GoGo Factory combinerà una strategia di posizionamento e awareness sui social media, attraverso un gestione pianificata dei canali aziendali centrata sullo sviluppo di contenuti, oltre che ad attività di influencer marketing, social media advertising e un servizio di ufficio stampa dedicato. Lo storytelling sviluppa il concept di “Spirito Autentico”: nella società e nella cultura di oggi, in cui la distinzione tra cosa è reale e cosa è “fake” è sempre più labile, niente è più importante e ricercato dell’autenticità. 

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 23/02/2024


ENPA insieme a TBWA\Italia per la nuova campagna multisoggetto prodotta dalla cdp Doc Artist

È online la campagna Imperfetti cercasi, realizzata da TBWA\Italia per ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali), un progetto che vuole invitare le persone ad adottare animali abbandonati. Una gattina tra i gomitoli, un cane seduto a tavola, un coniglio che saltella tra le scatole: protagonisti indiscussi della campagna sono proprio gli animali da compagnia che amano in modo incondizionato noi e le nostre imperfezioni. Così, nei 5 soggetti e nel video di lancio, Onda, felice che il padrone sia pigro a sparecchiare, può gettarsi indisturbata sugli avanzi; Sweety gioca con i gomitoli lasciati in giro dal padrone “vecchio dentro” appassionato di cucito; Max salta fra le scatole di vestiti nuovi che il padrone “fashion victim” ordina in continuazione...  La campagna, che inaugura la collaborazione tra TBWA\Italia ed ENPA è pianificata su stampa, digital, social e radio. Un invito agli “imperfetti” di tutta Italia: adottate con ENPA e avrete al vostro fianco qualcuno che saprà apprezzarvi senza se e senza ma. Hanno lavorato al progetto Alessandro Monti (copywriter) e Yara Saad (art director) con la direzione creativa di Vittoria Apicella e Frank Guarini. Chief Creative Officer: Mirco Pagano. La produzione è di Doc Artist, con regia e fotografie di Gabriele Inzaghi.  Post produzione audio di SuoniLab. Hanno prestato le proprie voci al progetto Flavia Altomonte, Luca Appetiti, Stefano Mondini e Valentina Tomada. I protagonisti dello spot sono: Calma, Ofelia, Onda, Loulou, Max, Shy e Sweety.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy