ABBONATI

Apple, il Q3 fiscale è sopra le previsioni; vendite iPhone sotto le attese ma il prezzo medio è in crescita

Autore: Redazione


La società di cui è Ceo Tim Cook beneficia anche del positivo andamento del segmento “Servizi”. E guadagna pure in Borsa, mettendo nel mirino quota 1 trilione di dollari di capitalizzazione

Martedì scorso Apple ha pubblicato una solida trimestrale superando le attese sul fronte degli utili, dei ricavi e del prezzo medio dell’iPhone, nonostante consegne sotto le previsioni per i melafonini. Prosegue, parallelamente, la crescita del segmento “Servizi”. Nella giornata di ieri, il titolo della società di Cupertino ha continuato a guadagnare quota, raggiungendo una capitalizzazione di oltre 985 miliardi di dollari e sfiorando il record di un trilione di valore di mercato.

I risultati chiave

I ricavi sono cresciuti del 17% a 53,3 miliardi di dollari. Le vendite internazionali rappresentano il 60% del business.

L’utile per azione è balzato del 40%, attestandosi a 2,34 dollari.

Nei tre mesi terminati il 30 giugno sono stati distribuiti 41,3 milioni di iPhone, un dato leggermente inferiore alle previsioni, ma robusto se si considera la stagionalità.

Il prezzo medio dell’iPhone è stato di 724 dollari, in grande progressione sul pari periodo del 2017. La spinta è arrivata dall’iPhone X.

Apple ha in cassa 243 miliardi di dollari.

La categoria “Altri Prodotti”, che include i dispositivi wearable (Apple Watch, Airpods e Beats) e HomePod è valsa 3,7 miliardi di dollari.

Il segmento “Servizi”, di cui fanno parte App Store, Apple Care, Apple Pay, iTunes e il cloud, sale del 28% a 9,55 miliardi di dollari, al di sopra delle stime.

Altre evidenze

Nella conference call il Ceo Tim Cook ha segnalato come Apple Pay abbia generato oltre 1 miliardo di transazioni nel secondo trimestre, superando concorrenti qualificati come Square e PayPal. La guidance per il prossimo trimestre è sopra le aspettative di Wall Street e ciò ha avuto un impatto positivo sull’andamento in Borsa. Infine, la Cina ha segnato un fatturato di 9,5 miliardi di dollari, in aumento del 19%. Il rischio, però, è che ci sia un aumento delle tariffe, che potrebbe avere effetti negativi sui margini della Mela, che produce diversi componenti per i suoi device nel Paese asiatico.


img
incarichi e gare

Autore: Redazione - 01/03/2024


Sky apre una gara media europea: in Italia il budget da 70 milioni di euro è gestito da Wavemaker per l’offline e l’online

Il Gruppo Sky ha indetto un pitch per il suo account media europeo, attualmente gestito da EssenceMediacom. I mercati in esame comprendono Regno Unito, Irlanda, Italia e la regione DACH (Germania, Austria e Svizzera). The Aperto Partnership starebbe gestendo la revisione, ma ha rifiutato di commentare quando è stata contattata da Campaign, che ha pubblicato ieri la notizia. Si ritiene che Sky abbia incontrato i principali gruppi di holding. Nel 2022 la spesa europea per i media era stimata in circa 470 milioni di sterline all’anno. L’ultima revisione dell’account media di Sky ha avuto luogo nel 2017, la prima in 13 anni, quando EssenceMediacom, allora MediaCom, ha mantenuto l’account in una gara a tre contro Zenith di Publicis Groupe e Carat di Dentsu. L’agenzia gestiva già il Regno Unito, l’Irlanda, la Spagna e l’Austria, ma in seguito alla revisione ha rilevato la search del Regno Unito da iProspect e ha assunto la responsabilità esclusiva del mercato tedesco, che prima condivideva con Mindshare. La revisione non ha incluso l’Italia, dove Sky investe 70 milioni di euro, gestiti attualmente da Wavemaker sia per l’offline che per l’online. Nel 2022, MediaCom ha ampliato le sue competenze e ha rilevato il pay-per-click, il programmatic e l’ottimizzazione dei motori di ricerca da Merkle di Dentsu. Anche Wavemaker, agenzia di GroupM, ha ampliato le sue competenze in Italia includendo i media digitali. Questa revisione rappresenta una sfida per EssenceMediacom, che per la prima volta difende uno dei suoi account più importanti dopo la fusione tra Essence e MediaCom. Alla fine del 2022, l’agenzia ha mantenuto un altro dei suoi maggiori clienti, Tesco, con la sua proposta di fusione. Un portavoce di Sky ha dichiarato: “Nei prossimi mesi Sky indirà una gara per i servizi di media planning e buying in tutto il Gruppo Sky. L’ultima gara per questi servizi è stata indetta da Sky nel 2017”. Secondo fonti industriali, Sky ha speso circa 250 milioni di sterline per l’acquisto di media nel Regno Unito nel 2022 e 183 milioni di sterline nei primi nove mesi del 2023. EssenceMediacom non ha voluto commentare.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 23/02/2024


ENPA insieme a TBWA\Italia per la nuova campagna multisoggetto prodotta dalla cdp Doc Artist

È online la campagna Imperfetti cercasi, realizzata da TBWA\Italia per ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali), un progetto che vuole invitare le persone ad adottare animali abbandonati. Una gattina tra i gomitoli, un cane seduto a tavola, un coniglio che saltella tra le scatole: protagonisti indiscussi della campagna sono proprio gli animali da compagnia che amano in modo incondizionato noi e le nostre imperfezioni. Così, nei 5 soggetti e nel video di lancio, Onda, felice che il padrone sia pigro a sparecchiare, può gettarsi indisturbata sugli avanzi; Sweety gioca con i gomitoli lasciati in giro dal padrone “vecchio dentro” appassionato di cucito; Max salta fra le scatole di vestiti nuovi che il padrone “fashion victim” ordina in continuazione...  La campagna, che inaugura la collaborazione tra TBWA\Italia ed ENPA è pianificata su stampa, digital, social e radio. Un invito agli “imperfetti” di tutta Italia: adottate con ENPA e avrete al vostro fianco qualcuno che saprà apprezzarvi senza se e senza ma. Hanno lavorato al progetto Alessandro Monti (copywriter) e Yara Saad (art director) con la direzione creativa di Vittoria Apicella e Frank Guarini. Chief Creative Officer: Mirco Pagano. La produzione è di Doc Artist, con regia e fotografie di Gabriele Inzaghi.  Post produzione audio di SuoniLab. Hanno prestato le proprie voci al progetto Flavia Altomonte, Luca Appetiti, Stefano Mondini e Valentina Tomada. I protagonisti dello spot sono: Calma, Ofelia, Onda, Loulou, Max, Shy e Sweety.

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy