ABBONATI

Vox presenta l’operazione #leparolefannomale, contro il linguaggio dell’odio fatta dai giovani per i giovani

Autore: Redazione


Due progetti di peer education hanno coinvolto i ragazzi del Liceo Berchet e gli studenti dell’Università Cattolica di Milano. Partecipazione straordinaria del portiere Gianluigi Buffon

Una campagna ideata da un gruppo di ragazzi universitari e liceali e destinata ai loro coetanei; la partecipazione straordinaria di Gianluigi Buffon e il sostegno della Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, contro il linguaggio dell’odio. Questi gli ingredienti della campagna lanciata da Vox- Osservatorio Italiano sui Diritti a supporto del lancio della terza edizione della Mappa dell’Intolleranza. Il linguaggio dell’odio, in inglese hate speech, anche in Italia è una vera e propria emergenza: spesso veicolato dai social media, deflagra fino a provocare derive pericolose, come i fenomeni di cyberbullismo. Nasce da qui la campagna #leparolefannomale, un progetto innovativo dedicato ai giovani. Secondo alcuni dati (AdoleScienza.it e Skuola.net), infatti, il 28% dei ragazzi italiani tra i 14 e i 18 anni è o è stato vittima di bullismo, l’8,5% di episodi di cyberbullismo. Circa la metà di questi ultimi pratica autolesionismo e il 59% ha pensato almeno una volta al suicidio. Per dar vita alla campagna #leparolefannomale, Vox ha coinvolto un gruppo di studenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, invitandoli a raccontare il fenomeno dal loro punto di vista in un video. Per testare il livello di reattività alle parole che avvelenano il linguaggio sui social, i ragazzi hanno “indossato” cartelli di insulti rivolti a donne, migranti, disabili. Il risultato? La più completa indifferenza da parte della quasi totalità dei passanti coinvolti. Nel secondo video che verrà lanciato dalla campagna #leparolefannomale, appare invece Gianluigi Buffon, portiere della Juventus e capitano della Nazionale Italiana. In un progetto di peer education, svolto sempre con il supporto degli studenti dell’università Cattolica, sono poi stati coinvolti anche un gruppo di ragazzi del Liceo classico Berchet, che hanno lavorato alla progettazione di una campagna di prevenzione del cyberbullismo da proporre ai loro coetanei: il progetto rientra nel programma di alternanza scuola-lavoro. I lavori di entrambi i progetti saranno veicolati attraverso i social. Una campagna, che prelude al lancio della terza edizione della Mappa dell’Intolleranza: la rilevazione dei tweet discriminanti partirà infatti a fine marzo, per concludersi entro fine anno con la redazione del rapporto finale.

img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: Redazione - 22/03/2019


The Lift

La più classica delle scene cinematografiche diviene il centro del nuovo spot di Bianco, brand di calzature danese nato nel 1987. L’ascensore - The Lift - è il luogo ideale per raccontare una storia, una storia che come tante vede protagonisti un ragazzo e una ragazza che non hanno il coraggio di parlarsi e di rivelarsi l’attrazione reciproca. “Esci fuori dalla tua testa”, è questo l’invito finale del commercial da quasi 5 minuti, realizzato dall’agenzia &Co.. Uno spot davvero davvero emozionante che ci fa immedesimare con i protagonisti.

LEGGI

Correlati

img
campagne

Autore: Redazione - 22/03/2019


Nivea e Monica Bellucci ancora insieme per il lancio di Cellular Filler Anti-Gravità con FCB e il planning di Deepblue

Nivea sceglie ancora Monica Bellucci per il lancio della linea Cellular Filler Anti-Gravità. La celebre attrice, infatti, torna a essere per il secondo anno il volto dell’azienda che la scorsa stagione la scelse come ambassador della categoria Face Care in quanto emblema di una femminilità autentica e senza tempo. La campagna ideata da FCB Milan, partirà su tv, online e stampa verso l’inizio del mese di aprile. A pianificarla, sarà ufficialmente operativa la nuova agenzia media di riferimento del Gruppo Beiersdorf a livello Southern Europe, Deepblue di Carat. Il centro media che fa quindi capo a Dentsu Aegis Network è stato scelto dopo una gara a fine 2018. “Nivea è sempre stata in grado di evolversi insieme ai suoi consumatori, comprendendone i bisogni e sorprendendoli in molte occasioni. Una vera e propria relazione di Consumer Intimacy su cui lavoriamo ogni giorno – afferma Andrea Mondoni General Manager Southern Europe di Beiersdorf -. Oggi le donne stanno finalmente vivendo la loro età come un vero punto di forza e non come un limite. Ecco perché abbiamo scelto ancora una volta di rivolgerci a loro attraverso Monica Bellucci: una vera icona, simbolo di una bellezza in continua evoluzione, che è stata in grado di diventare l'ambasciatrice di questa nostra nuova visione”. La campagna è diretta ancora una volta dal celebre regista e fotografo francese Bruno Aveillan.

LEGGI
img
campagne

Autore: Redazione - 21/03/2019


Agromonte torna on air con lo spot della Salsa di ciliegino, The Beef e Media J

Dopo il primo debutto in tv, l’azienda ragusana Agromonte torna on air, dal 24 marzo fino al 26 aprile, con lo spot suggestivo andato in onda lo scorso anno e realizzato dall’agenzia The Beef. La sicilianità, la famiglia e il sapore della tradizione sono le chiavi di lettura del filmato curato dall’agenzia milanese, che ha saputo catturare la vera essenza del brand nello slogan evocativo: “Agromonte, O venite in Sicilia”. Lo spot, infatti, narra l’intero processo produttivo che c’è dietro la salsa di ciliegino Agromonte, prodotto simbolo del marchio. Una comunicazione classica che si sviluppa attorno ad un’atmosfera allegra e familiare, ma che concilia anche la modernità data dalla presenza delle nuove generazioni di casa Agromonte, accostate a quelle che hanno dato vita all’azienda. A cornice delle immagini, riprese direttamente nella sede siciliana, i soleggiati campi di Chiaramonte Gulfi e le meraviglie della provincia ragusana. Resta responsabile di questa pianificazione pubblicitaria l’agenzia Media J, con la quale Agromonte aveva già programmato il debutto dello spot televisivo l’anno scorso. Lo spot sarà trasmesso sulle emittenti televisive di Mediaset e Rai in due formati: uno riassuntivo 15” e uno più ampio da 30”. La riconferma di questa nuova campagna televisiva, si inserisce in una strategia di comunicazione, che ha come obiettivo incrementare la notorietà del marchio, pianificando una presenza continuativa sul mezzo di comunicazione prediletto dalle famiglie italiane.

LEGGI
img
campagne

Autore: Redazione - 21/03/2019


Estherderm racconta storia e bellezza delle donne in un video hero ideato da Connexia

Istitut Estherderm torna in comunicazione per lanciare la nuova offerta Excellage e per la promozione dei prodotti di punta Eau Cellulaire. E lo fa attraverso un concept che rende protagonista la pelle. Attraverso il payoff "La tua storia, la tua bellezza", il brand vuole raccontare attraverso i volti e la pelle delle donne la storia, la vita e l’evoluzione di ciascuna di esse. Con il video hero "La tua storia, la tua bellezza", sponsorizzato su tutti i canali social del brand (Facebook, Instagram, YouTube, anche con video display), Connexia - che ha ideato la campagna - veicola i valori distintivi del brand attraverso la storia di 4 donne di diverse età che, nella loro quotidianità, si prendono cura, in maniera diversa e rispondendo a esigenze diverse, della propria pelle. [youtube id=fkVKXuCl1Js] Il risultato è una campagna digital di 4 mesi con presidio editoriale dei canali social, adv digital e branded content esclusivi pensati per supportare la promessa di marca sulle testate beauty (Marieclaire.it), realizzando una comunicazione moderna e coerente con la pluralità di touchpoint a disposizione. In particolar modo sui social, è previsto l’adattamento di video tutorial e video di prodotto, ottenendo così una serie di formati che, in continuità con la campagna realizzata, approfondiscano la parte prettamente di prodotto a chiusura del concept scelto. I credits Direzione Creativa: Clio Zippel Strategist: Irene Cainarca Senior Copywriter: Gianluca Villa Senior Art Director: Laura Stefani Designer: Dario Corazza Social Media Manager: Federica Oggioni Media Account: Laura Lorenzi ADV Specialist: Alessandro Boselli e Matteo Refini Producer Assistant: Giulia Moroni  Casa di Produzione: The Biga Mama Account Manager: Anna Borda Client Director: Roberta Croce

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy