ABBONATI

Kube Libre firma i 125 anni del Corriere del Ticino

Autore: Redazione


Il quotidiano appare per la prima volta con un numero che ne ricorda il nome e che diventa il logo di tutta l’operazione

Per i 125 anni di attività del Corriere del Ticino, il più autorevole quotidiano del Canton Ticino, Kube Libre lancia una piattaforma di comunicazione che celebra l’evento. Per la prima volta un quotidiano si firma con un numero che ne ricorda il nome e che diventa il logo di tutta l’operazione: con lo stesso carattere e lo stesso ingombro, infatti, il nome del Corriere viene sostituito dalla sua età. Ed è questo il punto di partenza delle attività celebrative, che prevedono edizioni speciali con sovraccoperte illustrate da differenti artisti, iniziative legate al territorio e uscite autopromozionali. Il primo numero speciale, in edicola oggi, vede protagonista la sovraccoperta firmata Lucio Schiavon, artista e illustratore veneziano già noto nel campo dell’editoria, che, sotto la direzione creativa di Luciano Nardi, reinterpreta con spunti surrealisti la mission del giornale, rappresentandolo come una finestra che si apre sul Ticino. Nella quarta di copertina di ogni edizione speciale, il Corriere sceglie di rendere omaggio ai suoi partner con una pagina illustrata che rivede in chiave “centoventicinque” le loro storiche campagne pubblicitarie apparse sul giornale nel corso dei 125 anni di attività. Il primo partner selezionato è Zurich, la cui più recente campagna, rivisitata secondo la filosofia dell’operazione, è presente nel primo numero dell’edizione speciale. Una piattaforma di comunicazione, quella ideata da Kube Libre, che è anche frutto di precise scelte strategiche emerse dalle attività sul territorio, e completata da una campagna affissione e digitale per gli abbonamenti della stagione 2017.

img
Special Content

Autore: Redazione - 15/11/2018


“Digitale, singolare, femminile”: tutti i numeri del portale verticale DiLei

Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target molto ampio e di pregio. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. Inoltre, a livello di di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience più protagonista della spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

LEGGI
img
spot

Autore: V Parazzoli - 27/05/2020


Nasce l’ibrido Lancia: Nuova Ypsilon Hybrid EcoChic, on air con Armando Testa

Tutte le novità tecniche e commerciali saranno presentate durante la conferenza stampa virtuale di giovedì mattina dalla Responsabile del brand Lancia Antonella Bruno e dal Responsabile Mercato Italia di FCA Emea Santo Ficili ma, intanto, il lancio pubblicitario della Nuova Ypsilon Hybrid EcoChic è già partito in questi giorni con la campagna ideata da Armando Testa e pianificata da Starcom su tv, stampa e digital. Nello spot, girato da Ago Panini con produzione di Movie Magic, come un portale che si apre nel "grande blu”, lo spazio limitato di una piscina sul terrazzo di un grattacielo, diventa all’improvviso uno scenario inaspettato, emozionante e senza confini. Una donna, attirata da alcuni riflessi di luce sul fondo della piscina, si immerge e nuota perdendosi nella profondità. In questa dimensione onirica si scopre che i bagliori provengono da alcune meduse, che attraverso la propria luminosità, la guidano verso una forma misteriosa, che si svelerà appunto essere la Nuova Ypsilon Hybrid EcoChic. Lentamente e in modo sempre più sinuoso, le meduse svelano i particolari dell’auto, mentre la donna, rapita dalla bellezza della Ypsilon, fluttua danzante. Infine, l’auto emerge dalle profondità e i bagliori delle meduse, trasformandosi nelle luci della città, ne rivelano la reale natura: ora la Ypsilon Hybrid EcoChic sfila per le strade della metropoli notturna e scintillante che le fa da sfondo. Credits Direzione creativa: Raffaele Balducci Art: Davide Cortese e Claudio Nicoli  Copy: Elisa Infante  Musica a cura di Flavio Ibba, Red Rose Productions

LEGGI

Correlati

img
campagne

Autore: D Sechi - 05/06/2020


Kiwi e Saikebon insieme per una campagna votata all’intrattenimento

Cambiare radicalmente o mantenere le proprie posizioni? Seguire un trend o solo aggiornare il proprio carattere tipico? La pandemia, dopo aver bloccato la vita in ogni sua connotazione, ha di fatto dato l’avvio a una teoria di modi inediti per riprendere l’andatura, strategie in costante evoluzione e in via di definizione, in attesa di qualsivoglia certezza. Ma qualcuno comincia a pensare seriamente che a mutare in via definitiva sia stata la mentalità comune. Un bel punto e a capo, quindi. Sicuramente c’è un gran bisogno di leggerezza, di divertimento, di intrattenimento. Lo sanno bene dalle parti del brand Star, Saikebon, online con una nuova campagna firmata da Kiwi. Vediamo di cosa si tratta e leggiamo le impressioni dell’Executive Creative Director dell’agenzia creativa, Federico Castelli. Non snaturarsi La nuova campagna Saikebon #TakeEatEasy lancia un messaggio fortemente posizionante e allo stesso tempo valoriale per il celebre brand di noodles. In questa nuova normalità che ci troviamo a vivere si distinguono due tipi di persone. C’è chi si cimenta nel fare mille cose (maratone televisive, flash mob, allenamenti casalinghi, panificazione, smart working) e chi invece, per sua indole personale, non ha né tempo, né la voglia di complicarsi le giornate ma preferisce trovare il modo più semplice e pratico di affrontare le situazioni, dalle più impegnative, come una quarantena, alle più semplici, come un pasto. «Invece di adeguarsi al tono di voce di tutte le campagne figlie di questo momento storico, che seguono il comune tono di voce di messaggi come ‘insieme ce la faremo’ e ‘distanti ma uniti’» afferma Federico Castelli, Executive Creative Director di KIWI, «Saikebon ha deciso con coraggio di preservare la sua autenticità e fare la sua parte offrendo un contenuto di puro intrattenimento, senza snaturare il suo celebre tono di voce. Oggi più che mai nella comunicazione è fondamentale che le aziende puntino sui propri valori e li mettano al servizio dei consumatori, facendo sentire sempre di più la propria vicinanza attraverso la diffusione di messaggi coerenti e autentici». C’è sempre un’alternativa #TakeEatEasy non vuole descrivere questo momento ma raccontare l’atteggiamento easy di natura del suo target che si ritrova, in una nuova quotidianità casalinga, a vivere, lavorare e cucinare. Con l’attitudine di chi riesce a trovare sempre la soluzione più smart, divertente e easy. Proprio come Saikebon. “Questa è una campagna importante per noi, perché vede prendere vita il posizionamento di Saikebon con una creatività che esalta al meglio il tono di voce del brand e del suo target”, racconta Francesca D’Imperio, Marketing Category Manager Sauces & RM di Star. “Inoltre, uscendo in comunicazione proprio in questi giorni, abbiamo l’importante opportunità di poter offrire un’ondata di positività, forti di quella leggerezza e ironia che da sempre contraddistinguono Saikebon. Con questo posizionamento vogliamo raccontare con entusiasmo un modo differente e inaspettato di vivere le nostre giornate, mostrando che c’è sempre un’alternativa più semplice di fare e affrontare le cose”. Tutta la pianificazione La digital campaign on air dal 27 maggio prevede: una video strategy con un video hero di 30” e tre soggetti a 15” pianificati sui canali social del brand e supportati da una display campaign; tre branded content che vedono come protagonisti i top creator The Show, Guglielmo Scilla e Maryna; una social challenge su Instagram, amplificata da una campagna influencer, che vede protagonista la community del brand nella creazione di UGC che diventeranno parte integrante della campagna grazie alle realizzazione di filtri e sticker Instagram firmati Saikebon creati ad hoc per essere utilizzati nelle Instagram Stories. Un mondo che cambia Federico Castelli, come si stanno muovendo i brand in questo momento? Tone of voice, certezze/dubbi, aspettative. Cosa chiedono? «Abbiamo affrontato con molti dei nostri clienti l’argomento, su differenti fronti: qual è oggi il modo migliore di comunicare? Come posso promuove il mio prodotto senza urtare la sensibilità di qualcuno? La verità è che non esiste una riposta univoca: le risposte cambiano a seconda del settore merceologico, del supporto utilizzato, del messaggio che si vuole trasmettere e soprattutto del momento in cui lo si fa. Perché lo scenario cambia così in fretta che quello che dicevi ieri, già domani potrebbe non funzionare più. È una certezza che già avevamo in KIWI - da qui infatti, nasce il nostro concetto di freshness - ma che oggi sta diventando indispensabile adottare per poter comunicare mi modo efficace. A mio avviso, quello che sicuramente non è corretto per un brand è rinunciare al proprio tono di voce. Ritengo sia fondamentale, nonostante tutto, restare fedeli a se stessi, ai pilastri intorno ai quali si è costruita la comunicazione di una marca o di un prodotto. L’autenticità è sempre la scelta migliore». Al netto dell’impossibilità di comprendere non dico il futuro, ma neanche il presente, ci sono già delle richieste/strategie che riguardano la seconda parte dell'anno? «Assolutamente sì. Abbiamo lavorato sugli scenari futuri dal primo giorno. Cercando di capire le possibilità, le opportunità e gli ostacoli che potremmo trovarci davanti, noi e i nostri clienti, nei prossimi mesi, se non addirittura nei prossimi anni. Inutile dire che nessuno sa con certezza come si evolveranno le cose; la cosa migliore da fare oggi è imparare da quella che è la nostra esperienza come professionisti e come esseri umani e lavorare sulle certezze. Una cosa fondamentale sarà sicuramente la capacità di adattarsi velocemente e rispondere in modo efficace ai repentini cambiamenti dello scenario: e in questo la creatività è sicuramente la nostra risorsa principale e ci permette di essere sempre consistenti nel raggiungere i nostri obiettivi. Inoltre, sappiamo che la tecnologia, che in passato è stata oggetto di profonde critiche, si è rivelata un preziosissimo alleato che ci ha permesso - e ci permetterà - di continuare a vivere secondo le nostre abitudini e i nostri stili di vita. Non a caso, il digitale è diventato in breve tempo parte integrante dei piani di comunicazione per la maggior parte delle aziende, anche quelle che prima lo mettevano in secondo piano. Questo ci ha permesso, e ci permetterà sempre di più, di raggiungere il target giusto al momento giusto e avere la consapevolezza di far arrivare il messaggio a chi è realmente interessato e può davvero apprezzarlo. Un vantaggio considerevole nell’ottica di non sprecare preziose energie e importanti investimenti». La campagna Saikebon, creatività e pianificazione, è stata costruita proprio in relazione al momento o c'era un altro progetto prima? «Il nuovo posizionamento di Saikebon e la creatività che è stata studiata per esso (#TakeEatEasy) sono nati prima dell’emergenza sanitaria. Ma in questi mesi lo scenario è cambiato e di conseguenza sono cambiati anche i touchpoint a disposizione: è stato quindi necessario cambiare il modo di comunicare il nuovo posizionamento. Si è rivelato indispensabile riuscire a trasmettere quel messaggio in modo autentico, senza legarlo al periodo storico, tenendo però ben presente il contesto all’interno del quale lo stavamo facendo. E per farlo, abbiamo utilizzato proprio la capacità di adattamento e la creatività a cui accennavo sopra». Quali settori si stanno muovendo maggiormente oggi in termini di comunicazione? «In KIWI, abbiamo la fortuna di lavorare ed essere in contatto con tanti settori diversi (tra cui GDO, beauty, food) e tutti quanti si stanno muovendo in differenti modi di comunicare. Secondo me, la domanda che dovremmo farci non è tanto quali settori stanno comunicando, ma come lo stanno facendo, come hanno deciso di evolvere la loro comunicazione per andare incontro a nuove esigenze. Sappiamo che, inevitabilmente, i brand hanno dovuto fermare produzioni o campagne con le quali stavano per uscire. Ma la cosa interessante è stata che molti di questi hanno scelto di virare in corsa e dare maggiore importanza alla comunicazione di brand, cercando di sostenere il Paese in un momento critico. Questo, oltre essere stato indiscutibilmente importante anche per gli investimenti che sono stati fatti, ci ha spinto soprattutto a essere più creativi e a cercare di diversificare i messaggi, in uno scenario all’interno del quale il rischio era di risultare tutti uguali. Un boom così forte e veloce nel nostro settore non capita spesso. E ora che le cose si stanno lentamente avviando verso una “nuova normalità”, non possiamo più guardare indietro. Le persone non sono più quelle di prima, hanno nuove priorità e nuove necessità ed è importante per noi, in quanto consulenti, aiutare e guidare i nostri clienti a navigare questo nuovo scenario». Credits Client: STAR / GB Food Marketing Category Manager Sauces & RM: Francesca D'Imperio Saikebon Junior Brand Manager Marta Casiraghi STAR Digital Manager: Fabrizia Ciccone Creative Agency: KIWI Client Director: Maddalena Pinto Account Director: Alessia Airaghi Executive Creative Director: Federico Castelli Client Creative Director: Roberto Porta Head of Social: Laura D’Angelo Copywriter: Monica Procida Art Director: Karen Lanza Creative Strategist: Arya Alfieri Account Executive: Elisabetta Cislaghi Social Media Manager: Giada Brusa Supporto Influencer: FLU  CDP: BRAND-CROSS Executive Producer: Emanuela Cavazzini Producer: Giovanni Busacca Regia: Nico Malaspina Fotografia: Davide Crippa Montaggio: Leonardo Alberto Moschetta Post Produzione: FreeU

LEGGI
img
campagne

Autore: Redazione - 25/05/2020


ENGIE presenta “Clima PESOZERO”, la campagna realizzata in lockdown

“Clima PESOZERO”: è on air la nuova campagna di ENGIE Italia sull’offerta che propone un modo semplice ed economico per affrontare il caldo estivo con energia pulita e nel rispetto dell’ambiente: un climatizzatore di ultima generazione in classe energetica A++/A+++ che, grazie alla sua efficienza, minimizza i consumi e l’impatto in bolletta. Inoltre, è possibile recuperare il 50% del costo del climatizzatore grazie alle detrazioni fiscali per la ristrutturazione edilizia. Il risparmio aumenta sottoscrivendo anche l’offerta luce e gas che consente di azzerare il costo della componente energia nei mesi estivi fino a 500kWh. E l’energia è 100% green. Lockdown Nella campagna - orchestrata interamente da casa in tempi di lockdown - ENGIE ribadisce che rispettare l’ambiente e ridurre i consumi non significa rinunciare al comfort. La comunicazione è stata realizzata da The Big Now/mcgarrybowen con il supporto della casa di produzione Haibun, che ha coordinato 6 registi tutti da remoto, i quali hanno lavorato alla produzione delle scene creative, dando vita a un output finale realistico e ricco di contenuti. Concept L’idea creativa mette al centro del racconto la rappresentazione di situazioni iperboliche di vita quotidiana, in cui i protagonisti cercano di trovare refrigerio dalla calura estiva in modi irrazionali e complessi. Vasche ghiacciate, frigoriferi che si trasformano in armadi, collane fatte da cubetti di ghiaccio. Situazioni in contrasto con la soluzione, semplice, economica e green di ENGIE, che rispecchia ancora una volta l’obiettivo del brand: guidare la transizione energetica a zero emissioni di CO2. Veicolazione La campagna, pianificata da GroupM su media digital (video, display e social) si inserisce nel percorso strategico-creativo del brand iniziato lo scorso anno, che induce le persone a riflettere sull’importanza delle proprie scelte quotidiane e sulle responsabilità di ognuno per “Pesare Meno sull’ambiente”. Credits Agenzia creativa: The Big Now/mcgarrybowen (Dentsu Aegis Network) Executive Creative Director: Marco Peyrano Creative Strategy Director: Silvia Cannata Art Director e Copywriter Senior: Laura Girola e Andrea Piovesana Junior Art Director e Junior Copywriter: Shani Yekutiel e Francesco Santese Graphic Designer: Laura Liguori, Stefano Trolese, Matteo Milone e Anna Maimeri Account Director: Caterina Guastini Account Executive: Federica Sacco Digital Creative Strategist: Luca Montanari Casa di produzione: Haibun Registi: Alessio Fava, Dario Piana, es.poire, Massimo Mellano, Nic Bello, William9

LEGGI
img
campagne

Autore: Redazione - 16/05/2020


Nuova campagna tv, radio e digital per Italiaonline con la firma di KleinRusso

Sarà on air dal 17 maggio la nuova campagna di Italiaonline, ideata e realizzata dalla creative community KleinRusso che, forte del successo e dell’awareness generati dal jingle della campagna corporate uscita in autunno, propone una nuova creatività in chiave karaoke per promuovere il prodotto ecommerce. In questi mesi in cui la vendita online si è trasformata da opportunità di business per la grande distribuzione organizzata a canale indispensabile anche per le piccole attività, Italiaonline si pone come partner naturale per “aprire” a tutti le porte del business online. Dalla micro alla grande impresa. Da qui l’esigenza di una comunicazione mirata sull’e-commerce, un nuovo capitolo dove l’inclusività e la forte identità del jingle non hanno più solo la funzione tattica di memorizzazione del brand, ma quella commerciale: spingere cioè all’acquisto del prodotto e-commerce per consolidare e rendere sostenibili i vantaggi del business online. La realtà delle cose Il risultato è uno spot pop, capace di distinguersi per impatto e focalizzazione dall’affollamento pubblicitario di questo particolare periodo. Roberto Giacchi, CEO di Italiaonline, commenta: “Il successo in termini di awareness della nostra prima campagna ci ha convinti a lanciare una nuova puntata focalizzata sull’ecommerce, vero e proprio motore di business di questi mesi per aziende e punti vendita fisici chiusi forzatamente. In questo periodo abbiamo quindi continuato a essere a fianco dei nostri clienti e a supportarli con varie iniziative per accrescere i loro affari in chiave digitale. Questa nuova campagna è una comunicazione chiara di ciò che siamo e che facciamo ogni giorno per le nostre imprese, con professionalità e orgoglio: il digitale al servizio del business”.  La freschezza e la contemporaneità Fabrizio Russo, CEO di KleinRusso dichiara: “La comunicazione di Italiaonline nasce forte, diretta e originale e su queste tre milestone ha avuto origine anche questo spot. È inutile dire quanto la straordinarietà del momento abbia influenzato il percorso creativo, ma voglio invece sottolineare come quanto costruito con la scorsa campagna e la freschezza di un’idea abbiano generato un nuovo gioiellino di cui siamo innamorati”. La pianificazione, curata da Mindshare, interesserà tv, radio e digital, ambito in cui saranno pianificati formati video preroll, native, display, DEM, social e search. [youtube id=uBm-Fh_c-MM] Credits Cliente: Italiaonline Chief Communication Officer: Giorgia Camandona Media planning & creativity: Chiara Magnabosco Agenzia: KleinRusso CEO: Fabrizio Russo Direttore creativo esecutivo: Antonio Fatini Direttore clienti: Manuela Bartelli Strategic planner: Sandro Volpe Account executive: Valentina Beretta Motion designer: Serena Paratore Musica: Federico Landini Centro media: Mindshare

LEGGI

Resta connesso con il nostro network

Vuoi conoscere meglio i nostri prodotti? Indica la tua email per riceverli in promozione gratuita per 1 mese. I dati raccolti non verranno commercializzati in alcun modo, ma conservati nel database a uso esclusivo interno all'azienda.

Inserisci la tua mail

Cliccando “INVIA” acconsenti al trattamento dei dati come indicato nell’informativa sulla privacy