home MERCATO Zanox, siti di codice sconto a gennaio +38%
0

Zanox, siti di codice sconto a gennaio +38%

Il settore è destinato a rafforzarsi ancora e arriva anche in Italia un nuovo player globale: RetailMeNot, il marketplace di offerte digitali che ha siglato un’intesa con l’azienda tedesca

I codici sconto, da tempo realtà consolidata nei mercati più maturi come Germania, Francia e Regno Unito, si stanno rivelando una grande opportunità di business anche in Italia. Sono, infatti, uno degli strumenti di marketing più potenti e versatili al servizio delle vendite e hanno un enorme potenziale, perché, oltre ad influenzare positivamente l’andamento dell’ecommerce, sono in grado di assicurare ai merchant un elevato ritorno in termini di traffico, vendite, acquisizione di nuovi clienti e visibilità dei propri prodotti sui siti web. Gli ecoupon permettono un maggiore engagement dell’utente finale e un incremento del tasso di conversione. Infatti, secondo una ricerca realizzata da zanox, il network leader in Europa nel performance marketing che gestisce il canale dei codici sconto da molti anni, il tasso di conversione medio di un sito di codici sconto è del 4,1%, facendo riferimento al settore Retail&Shopping, quello dei siti generici invece è del 1,2%. Nel 2015, la crescita dell’ecommerce ha trovato in Italia una grande spinta nel ruolo sempre più rilevante dei coupon, che infatti comportano un aumento del valore medio della spesa.

Druck

 

 

Siti di voucher: il carrello vale di più

Secondo i dati di zanox, nel 2014, il valore medio del carrello sui siti dei voucher online superava di 29 euro quello deglialtri publisher (68 vs 39 euro) ed è arrivato a raddoppiarlo nel 2015 (80 vs 44 euro). All’interno del network zanox, i merchant sono sempre più disponibili e interessati a fornire codici sconto ai propri utenti: nel 2015 i clienti ne hanno messi a disposizione più di 7.000. Il trend di crescita più che positivo si conferma anche nei primi mesi del 2016: i siti di codici sconto hanno registrato una crescita del 38% a gennaio 2016 rispetto allo scorso anno. Le principali categorie in cui vengono utilizzati i coupon sono il travel, il beauty, il settore dell’abbigliamento e infine quello dell’arredamento. Diverse sono anche le tipologie che vengono utilizzate: si aggiudicano il primo posto le offerte e promozioni (83%), seguono i codici sconto (14%), le spedizioni gratuite (2%) e infine i campioni omaggio (1%). “Zanox ha compreso sin dall’inizio il business strategico dei coupon digitali e da qui l’importanza di collaborare con i siti dedicati ai codici sconto, quando il fenomeno del couponing non era ancora diffuso in Italia. Oggi, il trend di sviluppo dei coupon online si sta evolvendo nella giusta direzione nel nostro Paese, i consumatori Italiani sono propensi a spendere di più se è presente un coupon e i nostri clienti sono sempre più favorevoli ad offrire i codici sconto. Sul marketplace zanox, disponiamo infatti di sistemi all’avanguardia (come l’Incentive Tool) che stabiliscono una connessione diretta tra cliente e publisher al fine di ottimizzare le dinamiche di distribuzione e diffusione delle promozioni” commenta Sheyla Biasini, country manager Italia di zanox.

La partnership con RetailMeNot

Conferma della presenza importante di zanox nella realtà del couponing è la partnership appena siglata con RetailMeNot, il marketplace di offerte digitali più grande al mondo, che nel 2015 ha contato nel mondo oltre 718 milioni di visitatori e ha fornito più di 600.000 coupon e offerte per i suoi 70.000 partner, tra retailer e brand proprietari, per i quali ha contribuito al raggiungimento di 4.8 miliardi di dollari nelle vendite. Dopo aver conquistato il successo nei mercati europei di Regno Unito, Olanda, Francia, Spagna e Germania, ecco che RetailMeNot sbarca in Italia grazie alla neonata collaborazione con zanox e ha appena lanciato la versione italiana del sito. “Essendo il quinto più grande mercato e-commerce in Europa, con tassi di crescita superiori alla media europea e una quota di acquirenti online già significativa, l’Italia è una scelta naturale per noi e una nuova tappa entusiasmante e promettente del nostro viaggio. Collaboriamo sempre di più a livello internazionale con partner come zanox condividendo tecnologia e best practice, per offrire agli acquirenti e ai partner in tutti i mercati una qualità sempre più alta dei nostri servizi e contenuti. Le sinergie internazionali e la nostra offerta tecnologica innovativa ci aiuteranno a mettere in contatto esercenti e brand con nuovi e più ampi pubblici e a favorire il collaudo e la realizzazione di campagne multi-mercato. Siamo entusiasti di dare ai nostri partner la possibilità di fare queste campagne con noi in un altro mercato chiave dell’ecommerce in Europa” dichiara Giulio Montemagno, svp international di RetailMeNot.

retailmenot