home MERCATO zanox, la controllata Affiliate Window acquisisce ShareASale
zanoxlogo
0

zanox, la controllata Affiliate Window acquisisce ShareASale

Inizio d’anno con il botto per la società, che rafforza così la propria presenza negli Stati Uniti

Il performance marketing è un settore in grande fermento, vuoi per l’ingresso delle tecnologie programmatic vuoi per l’esplosione dell’ecommerce. Due elementi che stanno trainando un comparto in fase di consolidamento. zanox, società controllata da Axel Springer e partecipata anche da Swisscom, ha deciso di alimentare la crescita tramite linee esterne con l’obiettivo di ampliare la presenza in America. E così ha annunciato l’acquisizione di ShareASale da parte di Affiliate Window, società parte del gruppo zanox. Lo si apprende da un blogpost, nel quale è sottolineata l’importanza dal punto di vista geografico dell’operazione.

Nel corso degli ultimi anni, infatti, Affiliate Window ha strutturato la presenza in Nord America aprendo uffici a Baltimora, Denver e San Francisco. Oggi Affiliate Window lavora con oltre 100mila publisher e solo negli USA può vantare partnership con HP, StubHub, Hyatt, Superdry ed Etsy. Tecnologia, servizio e prevenzione delle frodi sono gli asset sui quali la sigla ha costruito il proprio successo. E Affiliate Window ha anche aperto la strada a una metodologia di attribuzione più equa per premiare gli editori coinvolti nel funnel grazie a un elevato sviluppo tecnologico che include il tracciamento cross-device e i pagamenti agli influencer.

ShareASale ha il proprio quartier generale a Chicago ed è stata fondata nel 2001 da Brian Littleton. Oggi il network collabora con circa 4.500 inserzionisti e oltre 100.000 editori che generano più di 12 milioni di transazioni l’anno, diventando così il terzo più grande network di affiliate marketing negli Stati Uniti. L’acquisizione procura benefici sia ad Affiliate Window sia a ShareASale: attraverso la combinazione delle rispettive capabilities le due società si proiettano come uno dei principali interlocutori per chi fa affiliate marketing un America. Un mercato che secondo Business Intelligence assorbe il 15% della spesa digitale nel Paese.

Dunque l’anno di zanox è iniziato con il botto. La società in Italia è guidata da Sheyla Biasini ed è tra i protagonisti nel segmento del marketing a performance.