home VIDEO YouTube, la Top 5 degli annunci pubblicitari di Natale
0

YouTube, la Top 5 degli annunci pubblicitari di Natale

“Come Together” e “Coming Home for Christmas” di Heathrow Airport ottengono le prime due posizioni, mentre la prima italiana è al quarto posto: “A Natale la coscienza – Epic fail di Tartufone Motta”

Google, anche quest’anno, ha lavorato a un’edizione speciale degli annunci pubblicitari più popolari sulla sua piattaforma video YouTube per la stagione natalizia. Gli annunci video legati al Natale, infatti, sono ormai diventati un appuntamento tradizionale della stagione invernale e le persone di tutto il mondo, compresa l’Italia, usano YouTube per vederle e condividerle. Ecco la top 5 degli annunci natalizi più popolari.

1. Primo viene “Come Together” di H&M (agenzia creativa: Adam&Eve/DDB), una storia diretta dal grande regista Wes Anderson nel suo stile più classico e interpretata dal premio Oscar Adrien Brody. Un viaggio in treno durante una tempesta di neve si trasforma in un’occasione per sfilare lungo i corridoi, di carrozza in carrozza, per trovarsi insieme a festeggiare sotto l’albero.

2. In seconda posizione “Coming Home for Christmas” di Heathrow Airport (agenzia creativa: Havas), una celebrazione delle famiglie che ogni anno si ricongiungono per Natale grazie alle compagnie aeree.

3. Terza è “John Lewis Christmas Advert 2016 – #BusterTheBoxer” di John Lewis (agenzia creativa: Adam&Eve/DDB / agenzia media: Manning Gottlieb OMD) ormai celebre in tutto il mondo grazie al simpatico cane che ruba la scena a volpi e bambini sul tappeto elastico la mattina di Natale.

4. È italiano il quarto annuncio di questa stagione, “A Natale la coscienza – Epic fail di Tartufone Motta” (agenzia creativa: Copiaincolla / agenzia media: PHD), situazione divertente in cui una donna cerca di confessarsi ma ha una sorpresa inaspettata.

5. Infine, “Very.co.uk Christmas Advert 2016 – Get More Out of Giving” di Very.co.uk (agenzia creativa: St Luke’s / agenzia media: Vizeum), una romantica animazione che esorta a donare e a ricevere.

I criteri

La classifica è stata determinata utilizzando alcuni dei segnali di gradimento più significativi espressi dagli utenti su YouTube tra cui: il numero di visualizzazioni nel nostro Paese, la percentuale di visualizzazione di ciascuna pubblicità e il rapporto tra visualizzazioni organiche e visualizzazioni a pagamento.