home AGENZIE Gara Widiba, Dude verso la conferma dell’incarico
widiba
0

Gara Widiba, Dude verso la conferma dell’incarico

Al pitch hanno partecipato anche Leagas Delaney, Cayenne e Ogilvy

Si sarebbe quasi conclusa a favore di Dude e, quindi, con la conferma dell’agenzia di cui sono ceo & founder Lorenzo Del Bianco e Davide Baldi, la gara indetta da Widiba per la definizione del suo nuovo partner creativo. Il pitch avviato dalla banca online di Gruppo Montepaschi operativa dalla fine del 2014, vedrebbe in pole position la sigla milanese che già la segue sul fronte della comunicazione e che, quindi, avrebbe avuto la meglio nei confronti delle altre strutture invitate, che erano Leagas Delaney, Cayenne e Ogilvy.

L’insegna di cui è responsabile comunicazione e marketing Emilio Martano ha avviato la consultazione per vagliare l’opportunità di varare un nuovo corso di comunicazione, anche se nei termini di un’evoluzione in logica di continuità con quella sviluppata sinora. Widiba, che dovrebbe aver chiuso il 2015 con un numero intorno ai 140 mila clienti e masse amministrate per 7 miliardi di euro – secondo quanto preannunciato a metà dello scorso dicembre da Fabrizio Viola, a.d. di Gruppo MPS – si è data fin dal lancio il posizionamento che si sintetizza nel claim: “No Ordinary Bank”.

Per questo, nella campagna che ha iniziato a pianificare con curatela interna nell’ultima parte dello scorso anno, protagonisti non erano la banca e i suoi servizi, ma i clienti e i loro bisogni, ovvero la relazione che viene costruita con loro attraverso la piattaforma innovativa e la professionalità della sua rete di personal advisors. Lo spot era basato su uno storytelling di cui è protagonista una coppia di gemelli, metafora delle due anime, quella del cliente “self”, che gestisce in autonomia la relazione con la banca, e quella del cliente più evoluto, affiancato da un consulente finanziario, diverse fra loro ma complementari.